[X]
  [X]
Sfoglia Settimanale

www.studiodentisticopandolfi.it

NO Studio dentistico Pandolfi da sempre professionisti dell’igiene

<
>
Chi frequenta lo Studio Pandolfi da anni è testimone dell'attenzione che riserviamo all'igiene
Chi frequenta lo Studio Pandolfi da anni è testimone dell'attenzione che riserviamo all'igiene
ARIA CONTINUAMENTE DEPURATA
Una delle unità per il trattamento dell'aria
ARIA CONTINUAMENTE DEPURATA Una delle unità per il trattamento dell'aria
Dr. ANDREA PANDOLFI
Dr. ANDREA PANDOLFI
Impronte dentali con lo scanner digitale
Impronte dentali con lo scanner digitale

Lo Studio dentistico Pandolfi  descrive quali precauzioni ha adottato per salvaguardare la salute generale dei pazienti e la loro salute orale

Lo studio odontoiatrico non è un negozio, ma una vera e propria sala medica dove si eseguono interventi a volte anche piuttosto complessi. Per questo l'ambiente dove tali interventi vengono effettuati deve presentare degli standard igienici altissimi.
Con l'emergenza Coronavirus i cittadini sono diventati tutti un po' più sensibili nel capire quali comportamenti dobbiamo tenere e quale sia l'importanza della professionalità delle persone a cui affidiamo la nostra salute. Che si tratti di un virus, di un batterio o di qualcos'altro di pericoloso per la nostra salute, l'importante è che chi si prende cura di noi adotti le dovute precauzioni e i più moderni protocolli operativi. 

L’ARIA VIENE CONTINUAMENTE DEPURATA
Noi dello Studio dentistico Pandolfi offriamo da sempre altissimi standard igienici: le misure adottate nelle nostre sale ne contrastano al meglio la diffusione.
Nello studio sono operative un’unità per il trattamento dell’aria (STERILAIR PRO®) e delle macchine apposite  che consentono un ricambio di aria continuo. L’areazione è gestita in modo da mantenere temperature costanti che, oltre ad essere piacevoli per i pazienti, permettono agli Operatori di vestire sempre le maniche lunghe e le protezioni. Ogni sala ha un continuo ricambio d’aria, senza bisogno di aprire necessariamente le finestre, seguendo il principio dei flussi laminari delle sale operatorie. 
L’aria, prelevata per un 30% dall’esterno e opportunamente filtrata, viene scaldata o raffreddata, secondo la stagione, e spinta forzatamente all’interno. L’eccesso di aria viene espulso all’esterno, per naturale compressione, attraverso delle vie di fuga appositamente predisposte. Ne risulta un'aria continuamente purificata.

IGIENIZZAZIONE DELLE SUPERFICI
Laviamo le superfici con l’utilizzo di disinfettanti contenenti alcol (etanolo) al 75% o a base di cloro all’1% (candeggina) che sono in grado di uccidere virus e batteri, annullando la loro capacità infettiva. Questa pratica fa già parte delle norme che adottiamo abitualmente ma, vista la particolarità dell'attuale situazione, abbiamo aumentato il numero di passaggi, occupandoci anche di superfici non prettamente "cliniche" come le maniglie di porte e finestre.

TEMPI DI PERMANENZA RIDOTTI
Con la nostra organizzazione degli appuntamenti limitiamo al massimo l’affollamento in sala d’attesa, cercando di mantenere gli orari degli appuntamenti fissati, in modo che il paziente possa entrare prima possibile in poltrona. 
A tal proposito stiamo anche spostando gli appuntamenti procrastinabili, in modo da essere a disposizione in piena sicurezza per eventuali urgenze non pianificate.

ANCHE IL PAZIENTE PUÒ AIUTARCI
In questo periodo di emergenza, ove possibile, anche il paziente può aiutarci, cercando di ridurre il numero delle persone da cui è accompagnato alla visita.
È importante inoltre che ci avverta se è entrato in contatto con persone delle aree indicate a rischio. O se presenta i tipici sintomi dell'influenza. Provvederemo a spostare l'appuntamento a una data in cui il rischio sia ormai decorso.  
Sempre importante il consiglio di lavarsi le mani spesso e accuratamente con acqua e sapone per almeno 60 secondi. Se non sono disponibili acqua e sapone, è possibile utilizzare anche un disinfettante per mani a base di alcool (concentrazione di alcool di almeno il 60%). A tale scopo è a disposizione dei nostri pazienti e dei loro accompagnatori un disinfettante alcolico per le mani nella sala di attesa dello studio. Lo Studio dentistico Pandolfi è sempre aggiornato sulle nuove tecnologie e i più moderni protocolli d'intervento per offrire ai suoi pazienti e al personale operante il massimo della professionalità e della sicurezza. Chi frequenta già da anni lo Studio Pandolfi è testimone dell'attenzione che riserviamo all'igiene e delle soluzioni odontoiatriche innovative proposte.

La competenza e il lavoro di squadra
sono la nostra forza

ALTA TECNOLOGIA
IMPRONTE DENTALI CON LO SCANNER DIGITALE

Lo Studio Dentistico Pandolfi applica le più moderne tecnologie a vantaggio della salute e del confort del paziente. Come lo scanner digitale per le impronte dentali digitali: niente più sgradevoli e fastidiosi materiali in bocca, ma con una semplice scansione delle arcate dentali si ottiene una impronta ancora più perfetta. L’impronta digitale è una tecnica non invasiva e con il minimo contatto salivare possibile.


Via Carroceto 169 - Aprilia (LT)
Tel. 069283190 www.studiodentisticopandolfi.it
Per le urgenze: 3389301111 (anche WhatsApp)
Guarda i video professionali su: www.dentistreaming.com

[ SFOGLIA IL GIORNALE >>> ]
ULTIME NOTIZIE
Nuova notizia in arrivo...
03/03 1614804780 Anzio, Capolei: “Presto i lavori di per gli alloggi in Piazza della Pace”
03/03 1614793740 Chiude in casa i genitori anziani e si scaglia contro i poliziotti. Arrestato
03/03 1614793260 Un'infiorata di 15 giorni in più punti della città: l'ipotesi fa discutere
03/03 1614792540 150 nuovi casi in provincia di Latina e 133 guariti. I casi città per città
03/03 1614791040 Dal Consiglio comunale di Ariccia la Cittadinanza Onoraria al Milite Ignoto
03/03 1614789600 Covid e scuole, a Latina classi in quarantena e monitoraggio ma niente chiusure
03/03 1614786780 Rocca di Papa, uscito il libro della giovane scrittrice Marzia Mancini
03/03 1614782760 Rotary Aprilia in campo contro lo spreco alimentare: incontro con gli studenti
03/03 1614781080 Litiga con la compagna e cosparge di benzina casa minacciando di incendiarla
03/03 1614775560 BioVie, presentati i progetti degli studenti di Architettura della Sapienza
03/03 1614774840 Con la droga in auto si dà alla spericolata fuga alla vista dei Carabinieri
03/03 1614772860 Eventi tutti al femminile a Ciampino per la Giornata dei diritti della donna
03/03 1614772620 Questa mattina Velletri ha salutato per l'ultima volta Roberto "Bocco"
03/03 1614769560 Post aggressivi sui social sui carabinieri di Anzio, denunciati due cittadini
03/03 1614769440 Laura Pausini vince il Golden Globe indossando un abito di Valentino
03/03 1614767400 Marciapiedi a Torvaianica sud: i lavori «saranno conclusi entro marzo»
03/03 1614766320 Fermate bus urbani ad Ardea: 140 tabelle con i percorsi e 70 nuove paline
03/03 1614765360 Spara colpi a salve in giro per la città: fermato il "pistolero" di Ciampino
03/03 1614764880 Alla protezione civile del Lazio 5,4 milioni di mascherine e camici irregolari
03/03 1614764580 Falla nella campagna vaccinale, se un docente è in quarantena 'salta il turno'
03/03 1614764280 Nemi: il rilancio turistico riparte anche dai sapori della tavola
03/03 1614761940 Ancora incendi dolosi all'ex cantina sociale in via dell'Aspro a Genzano
03/03 1614761640 48enne scomparso da giorni: era sulle rive del Tevere confuso e debilitato
03/03 1614761100 Cenerentola in camice bianco: l'esordio letterario di Sarah Corradi
03/03 1614760500 Il Gruppo Moto Amatori 'Motopippe' consegnerà i doni alla Casa Famiglia Serena