[X]
  [X]
Sfoglia Settimanale

Una realtà locale rafforzata

In continua crescita la BCC dei Castelli Romani e del Tuscolo

Domenico Caporicci e Francesco Manganaro
- Il Presidente e il Direttore generale della BCC dei Castelli Romani e del Tuscolo
Domenico Caporicci e Francesco Manganaro - Il Presidente e il Direttore generale della BCC dei Castelli Romani e del Tuscolo

La BCC dei Castelli Romani e del Tuscolo approva il bilancio 2017: performance positive e redditività in aumento. 
Lo certifica il nuovo bilancio di esercizio 2017, il primo successivo alla fusione tra la Banca di Credito Cooperativo del Tuscolo e la Banca di Credito Cooperativo dei Castelli Romani. Segno concreto ed evidente che è vincente il connubio di queste due importanti e storiche realtà intimamente legate al territorio. 

L’UNIONE FA LA FORZA, CRESCE LA QUALITÀ
«Si tratta di un evento che ha comportato la definizione di una nuova organizzazione, un appropriato organigramma aziendale, la necessaria rivisitazione delle procedure interne, l’ottimizzazione nell’utilizzo degli immobili di proprietà e la razionale ricerca di economie di scala», sottolinea il presidente Domenico Caporicci. 
Un'innovazione dunque che non esprime solo dati e frutti in termini quantitativi, ma che significa migliore qualità nella struttura e nell'operatività. 

AL PASSO COI TEMPI
Questo importante passo è la prima concretizzazione del progetto di riforma di questo tipo di banche voluta dalla legge n. 46 del 2016. 
«Abbiamo compiuto con successo un passo – spiega il direttore generale della BCC dei Castelli Romani e del Tuscolo, Francesco Manganaro – che dà inizio ad un percorso di cambiamento volto a unire cultura locale e visione di gruppo». La capillarità della presenza di BCC è infatti così rafforzata e la fusione getta le basi per l'adesione delle due banche locali al Gruppo Cassa Centrale Banca che sta per nascere. 

UN GRUPPO SOLIDISSIMO
La forza di tale realtà bancaria, locale e nazionale, è raccontata da alcuni numeri e risultati concreti. Alla data del 31 dicembre 2017 le banche aderenti al Gruppo erano 98. Si presume che alla nascita del Gruppo Cassa Centrale Banca scenderanno a circa 90 per via di alcune aggregazioni. 
Il nascente Gruppo avrà un organico composto da ben 10.973 dipendenti e 1.518 filiali ed è il gruppo più solido d’Europa con un CET1 Ratio del 14,97% della BCC dei Castelli Romani e del Tuscolo: si tratta di un indicatore fondamentale per valutare la solidità e affidabilità di un istituto di credito. 
È il Common Tier Equity 1, il maggior parametro che guardano gli addetti ai lavori, ma anche gli investitori e risparmiatori più accorti. In sostanza il CET1 Ratio indica con quali risorse la banca riesce a garantire i prestiti concessi ai clienti ed i rischi rappresentati dai crediti deteriorati. 
Il Gruppo nel quale sta per entrare la BCC dei Castelli Romani e del Tuscolo, vanta inoltre un patrimonio libero che supera gli 800 milioni di euro. Per totale attivo di bilancio, sarà l’ottavo gruppo bancario italiano.

I NUMERI DEL BILANCIO BCC CASTELLI E TUSCOLO
Anche i numeri locali, sintetizzati nel nuovo bilancio di esercizio per l'anno 2017 recentemente approvato dall'Assemblea dei soci, parlano chiaro: le due BCC da poco fuse insieme vanno bene. 
«I dati ufficiali ci dicono che il nostro utile di esercizio è superiore a 2 milioni di euro – spiega ancora il Direttore generale Manganaro -, mentre l’incidenza dei crediti deteriorati sugli impieghi è inferiore al 20%». 
La soglia del 20% è un dato positivo, se consideriamo la situazione più in generale dell'economia e del sistema bancario. Altri importanti indicatori della banca sono: al 31 dicembre 2017, si registra una raccolta pari a 396 mln, in crescita di 17 mln, rispetto ai 379 mln euro dell'anno precedente. 
Mentre gli impieghi salgono a quasi 289 mln di euro, quasi 9 mln in più rispetto a 280 mln di euro del 2016, con una netta riduzione delle attività deteriorate nette di oltre 7,5 milioni di euro. 

INVESTIRE E SOSTENERE IL TERRITORIO
«Questi sono tutti elementi che evidenziano la solidità patrimoniale e reddituale della nostra Banca – afferma il Presidente Caporicci -, siamo una realtà attenta al sostegno dell’economia locale e del territorio, che risponde con rinnovata fiducia». 
Durante l’Assemblea in cui è stato approvato il bilancio 2017 sono state assegnate a soci o a figli di soci della BCC le borse di studio per un valore complessivo di 8.500 euro ai giovani delle scuole primarie, secondarie di primo e secondo grado, ma anche a diplomati di laurea triennale e magistrale, che si sono distinti per merito nello studio. «Il 2018 – concludono Manganaro e Caporicci - traccerà una linea di confine nella storia bancaria e cooperativa italiana e del nostro territorio». 
Le circa 290 Banche di Credito Cooperativo, Casse Rurali e Casse Raiffeisen fra pochi mesi saranno infatti chiamate a completare l’originale processo di integrazione, dando vita ad un nuovo modello di impresa, definito Gruppo Bancario Cooperativo. L’appuntamento è quindi fissato per l’autunno, per l’assemblea straordinaria che sarà chiamata a modificare gli statuti per la formale adesione al Gruppo Cassa Centrale Banca.

Le filiali della BCC dei Castelli Romani e del Tuscolo

SEDE LEGALE
Rocca Priora - Via della Rocca, 18
Telefono 06 940 701 - Fax 06 947 16 41

SEDE AMMINISTRATIVA
Castel Gandolfo - Largo Matteotti, 1
Telefono 06 93 59 00 52 – Fax 06 93 30 393

SPORTELLI
• Albano Laziale, Via Vascarelle, 7
Telefono 06 93 06 677 - Fax 06 93 01 21 42

• Ariccia - Corso Garibaldi, 9
Telefono 06 93 48 440 - Fax 06 93 33 165

• Castel Gandolfo - Via Prati, 19
Telefono 06 93 59 00 52 - Fax 06 93 60 826

• Colonna - Via Casilina, 19
Telefono 06 940 70 300 - Fax 06 943 84 75

• Frascati - Largo Gregorio XIII, 1
Telefono 06 942 66 67

• Montecompatri - Via Alfredo Serranti, 8
Telefono 06 940 70 500 - Fax 06 942 88 074

• Monte Porzio Catone - Via Frascati, 13-15
Telefono 06 940 70 400 - Fax 06 944 72 59

• Pavona - Via del Mare 104 A-B
Telefono 06 93 15 052 - Fax 06 93 13 048

• Rocca Priora - Via della Rocca ang. Via Roma
Telefono 06 940 70 700 - Fax 06 947 17 57

• Santa Maria delle Mole (Marino) - Via Silvio Pellico, 6/8
Telefono 06 93 50 959 - Fax 06 93 50 990

• Santa Palomba - Via Ardeatina Km 22,400
Telefono 06 71 30 04 13 - Fax 06 71 30 96 21

• San Cesareo - Via Casilina, Km 30
Telefono 06 940 70 200 - Fax 06 95 87 125

• San Cesareo - Via Maremmana III, 11
Telefono 06 940 70 600 – Fax 06 955 90 940

[ SFOGLIA IL GIORNALE >>> ]
ULTIME NOTIZIE
Nuova notizia in arrivo...
21/01 1548106800 Incendio alle Case Popolari della zona ex Pretura di Anzio, danni al piano terra
21/01 1548086940 Cisterna verso una giunta incompleta: «Ancora fibrillazioni in maggioranza»
21/01 1548084600 Cappellari e l’Università civica mettono in imbarazzo il Comune di Nettuno
21/01 1548083160 Porto per i pescatori a Torvaianica: tre borse di studio per i migliori progetti
21/01 1548080100 Rievocazione dello Sbarco, anziana donna prende a borsettate i soldati tedeschi
21/01 1548079560 Al via le attività culturali dell'Accademia di Belle Arti di Roma e Velletri
21/01 1548079500 Il liceo Foscolo di Albano a Cracovia per la Giornata della Memoria
21/01 1548078960 Segreteria Nazionale Pd: anche a Marino stravince Nicola Zingaretti
21/01 1548078180 Desirée, uno degli arrestati accusato anche di prostituzione minorile
21/01 1548075600 Scippa un'anziana e fugge su un'auto rubata: ammanettato sulla Pontina
21/01 1548075540 Ubriaco va a sbattere, toglie le targhe dell'auto e scappa lasciando due feriti
21/01 1548074700 Ardea, il 29 e 30 gennaio nuovo sciopero dei lavoratori dell'igiene urbana
21/01 1548067740 Controlli sulla sicurezza stradale vicino scuola, pioggia di sanzioni a Ciampino
21/01 1548067620 Brutale aggressione a un giovane, la Polizia arresta i due responsabili
21/01 1548067200 Cisterna festeggia il patrono della polizia locale: «La città ha bisogno di voi»
21/01 1548066900 Al via gli interventi di manutenzione nel parco di Villa Innocenti a Frascati
21/01 1548066900 Terreno ancora contaminato 4 anni dopo il tentato furto dall'oleodotto
21/01 1548065640 Rubata la cassaforte al poliambulatorio di Aprilia, dentro c'erano 3.000 euro
21/01 1548064320 Girone B. Il Pomezia Calcio ritrova il sorriso
21/01 1548063720 Girone A, Lo Sporting Genzano rallenta la corsa dell'Unipomezia
21/01 1548063480 Addio a Marcello Costa, per 33 anni è stato il sindaco di Castel Gandolfo
21/01 1548063120 Diffida e rettifica ex art. 8 legge n.47 del 1948 e art. 2 legge n.69 del 1963
21/01 1548062460 Serie C Gold. Virtus Aprilia, severa lezione a Viterbo
21/01 1548061680 Serie B1, Girone D. La Giovolley espugna Palmi e chiude l’andata al 1° posto
21/01 1548061140 Nuoto, Master. Forum Sprint, il Campus Primavera alza la Coppa