[X]
  [X]
Sfoglia Settimanale

Guarigione con meno rischi

Fistole anali, i nuovi trattamenti

<
>
Dott. Massimo Caporossi
Dott. Massimo Caporossi


Con il LASER e la PASTA DI COLLAGENE guarigione con meno rischi e senza lesioni. Tecnica innovativa per una più rapida ripresa

Le fistole anali sono una comunicazione tra la regione ano-rettale e la cute perianale. Si manifestano generalmente con un ascesso perianale che risulta particolarmente doloroso e  che si può drenare spontaneamente o deve essere inciso dal chirurgo. Nella maggior parte dei casi l’ascesso diventa una fistola che tende a cronicizzare con un quadro clinico caratterizzato da secrezioni cicliche di siero, pus e/o sangue. Il percorso che il tramite fistoloso compie tra gli sfinteri anali segue una classificazione in base alla quale si deciderà il tipo di intervento più idoneo per giungere alla guarigione. Purtroppo tutti gli interventi che sono stati proposti negli ultimi decenni non hanno mai permesso di garantire al 100% la risoluzione della patologia né di evitare le lesioni muscolari che comportano l’incontinenza fecale post-operatoria in una discreta percentuale di casi. è per questo motivo che, grazie anche a nuovi materiali e tecnologie d’avanguardia, le strategie per il trattamento delle fistole, specie se complesse, si sono orientate verso le tecniche mini-invasive (sphincter-saving). Il percorso terapeutico inizia con il drenaggio dell’ascesso e delle fistole secondarie con un laccio chiamato “setone” a cui segue la maturazione della fistola per circa 4-8 settimane. Il trattamento definitivo consiste nella chiusura dell’orifizio interno della fistola e nella sua obliterazione con PASTA DI COLLAGENE oppure con il LASER. In entrambi i casi non vengono in alcun modo lesionati gli sfinteri anali mantenendo così una continenza normale. Gli studi più recenti infatti non riportano casi di incontinenza fecale dopo tali trattamenti e una guarigione della fistola che raggiunge mediamente il 70% dei casi, con variazioni dovute alla complessità della fistola. Tali percentuali sono simili a quelle riportate con le tecniche più aggressive che però comportano ampie ferite, dolorose, che necessitano di medicazioni per settimane e mesi prima di una completa cicatrizzazione. Dopo le tecniche conservative, invece, la ferita esterna consiste in un orifizio di circa 5mm che tende a guarire in tempi molto più brevi e, cosa molto importante, con una rapida ripresa delle proprie attività.
Nella diagnosi e nel trattamento delle fistole anali sembra sempre più decisiva la combinazione di un’ottima diagnostica pre-operatoria con una tecnica chirurgica aggiornata, preferibilmente nelle mani di un unico operatore. Infatti poter effettuare una ecografia endoanale 3D e una manometria anorettale pre-operatorie mette il chirurgo nelle condizioni di poter scegliere meglio la tecnica più adatta ad ogni tipo di fistola e di poter operare già avendo fatto personalmente la mappatura della lesione patologica. Questi sono i presupposti essenziali per ottenere i migliori risultati nel trattamento delle fistole anali, in termini di guarigione e riducendo al minimo recidiva di malattia e incontinenza fecale. 

Per maggiori informazioni consultare i siti:
www.proctocastelli.it
www.dottmassimocaporossi.it 

Il Dott. Massimo Caporossi riceve per appuntamento
nei seguenti studi:

STUDIO MEDICO CSL
Largo Leonardo da Vinci, snc - Pavona 
Tel. 06.93.11.412

CENTRO MEDICO TOR VERGATA
Via Tenuta di Torrenova, 142 scala A - Roma
Tel. 06.20.42.74.27 - 06.20.42.15.17

CASA DI CURA SANTA MARIA DI LEUCA
Via Tiberina, 173 - Roma - Tel. 06.33.09.61
Prenotazione con operatore: 
0971-28.46.43 (Miagenda.it)
 

[ SFOGLIA IL GIORNALE >>> ]
ULTIME NOTIZIE
Nuova notizia in arrivo...
03:04 1558919040 Elezioni europee a Nettuno la Lega sfiora i 10mila voti, i 5 stelle sopra il Pd
03:00 1558918800 Ecco tutti i risultati delle Europee ad Anzio, Lega avanti dietro i 5 stelle
26/05 1558888380 Caos sulla Pontina: 148 paralizzata in entrambe le direzioni per due incidenti
26/05 1558887240 Accoltella trans e la riduce in fin di vita: 25enne fermato per tentato omicidio
26/05 1558886340 Sorpreso a fotografare il voto nella cabina elettorale: 50enne denunciato
26/05 1558878420 Tampona un’auto a Le Vele a Nettuno, scende dall’auto e scappa a piedi
26/05 1558871460 Rissa tra napoletani e nettunesi al centro Le Vele, indagano i carabinieri
26/05 1558870080 Elezioni comunali, si vota per sindaco e consiglieri: l'affluenza alle ore 19
26/05 1558869420 Pet therapy: animali in visita ai pazienti dell'hospice all'Ini di Grottaferrata
26/05 1558851720 Tutto esaurito a Rock per un Bambino: sul palco Grignani e Roby Facchinetti
26/05 1558850820 Elezioni europee: gli italiani oggi al voto. Alle ore 19 affluenza al 43,84%
26/05 1558846800 Latina e Velletri, carceri che scoppiano. Morti sospette e manutenzione assente
25/05 1558804260 Preleva la figlia dall'asilo e picchia l'ex moglie che cercava di impedirglielo
25/05 1558803720 Il Vespa Club di Sermoneta partecipa alla 1000 km di Mantova
25/05 1558802940 Istrice selvatico investito sull'Appia: carreggiata ristretta per il recupero
25/05 1558802580 Ha un malore nel supermercato: inutili i soccorsi, muore tra gli scaffali
25/05 1558790100 Agricoltura, 12 Comuni pontini firmano la richiesta di intervento alla Regione
25/05 1558789680 Dichiara false generalità ai carabinieri per evitare l'espulsione: denunciato
25/05 1558789320 "Eletta tra le spose. Maria in musica dal ‘600 al ‘900": musica e solidarietà
25/05 1558789020 Truffa un'anziana al telefono fingendosi suo nipote: arrestato un anno dopo
25/05 1558788420 Incendio al dodicesimo piano di un palazzo di Pomezia: a fuoco un appartamento
25/05 1558787520 Latina dice addio a Luciano Marinelli, pioniere del basket pontino
25/05 1558779240 Fanno spesa ed escono senza pagare: quattro ragazze denunciate
25/05 1558778220 Riaperto dopo tre settimane il ponte Giovanni XXIII a Sabaudia
25/05 1558777020 Pesca illegale nell'area marina protetta di Tor Paterno, multe e sequestri