[X]
  [X]
Sfoglia Settimanale

Guarigione con meno rischi

Fistole anali, i nuovi trattamenti

<
>
Dott. Massimo Caporossi
Dott. Massimo Caporossi


Con il LASER e la PASTA DI COLLAGENE guarigione con meno rischi e senza lesioni. Tecnica innovativa per una più rapida ripresa

Le fistole anali sono una comunicazione tra la regione ano-rettale e la cute perianale. Si manifestano generalmente con un ascesso perianale che risulta particolarmente doloroso e  che si può drenare spontaneamente o deve essere inciso dal chirurgo. Nella maggior parte dei casi l’ascesso diventa una fistola che tende a cronicizzare con un quadro clinico caratterizzato da secrezioni cicliche di siero, pus e/o sangue. Il percorso che il tramite fistoloso compie tra gli sfinteri anali segue una classificazione in base alla quale si deciderà il tipo di intervento più idoneo per giungere alla guarigione. Purtroppo tutti gli interventi che sono stati proposti negli ultimi decenni non hanno mai permesso di garantire al 100% la risoluzione della patologia né di evitare le lesioni muscolari che comportano l’incontinenza fecale post-operatoria in una discreta percentuale di casi. è per questo motivo che, grazie anche a nuovi materiali e tecnologie d’avanguardia, le strategie per il trattamento delle fistole, specie se complesse, si sono orientate verso le tecniche mini-invasive (sphincter-saving). Il percorso terapeutico inizia con il drenaggio dell’ascesso e delle fistole secondarie con un laccio chiamato “setone” a cui segue la maturazione della fistola per circa 4-8 settimane. Il trattamento definitivo consiste nella chiusura dell’orifizio interno della fistola e nella sua obliterazione con PASTA DI COLLAGENE oppure con il LASER. In entrambi i casi non vengono in alcun modo lesionati gli sfinteri anali mantenendo così una continenza normale. Gli studi più recenti infatti non riportano casi di incontinenza fecale dopo tali trattamenti e una guarigione della fistola che raggiunge mediamente il 70% dei casi, con variazioni dovute alla complessità della fistola. Tali percentuali sono simili a quelle riportate con le tecniche più aggressive che però comportano ampie ferite, dolorose, che necessitano di medicazioni per settimane e mesi prima di una completa cicatrizzazione. Dopo le tecniche conservative, invece, la ferita esterna consiste in un orifizio di circa 5mm che tende a guarire in tempi molto più brevi e, cosa molto importante, con una rapida ripresa delle proprie attività.
Nella diagnosi e nel trattamento delle fistole anali sembra sempre più decisiva la combinazione di un’ottima diagnostica pre-operatoria con una tecnica chirurgica aggiornata, preferibilmente nelle mani di un unico operatore. Infatti poter effettuare una ecografia endoanale 3D e una manometria anorettale pre-operatorie mette il chirurgo nelle condizioni di poter scegliere meglio la tecnica più adatta ad ogni tipo di fistola e di poter operare già avendo fatto personalmente la mappatura della lesione patologica. Questi sono i presupposti essenziali per ottenere i migliori risultati nel trattamento delle fistole anali, in termini di guarigione e riducendo al minimo recidiva di malattia e incontinenza fecale. 

Per maggiori informazioni consultare i siti:
www.proctocastelli.it
www.dottmassimocaporossi.it 

Il Dott. Massimo Caporossi riceve per appuntamento
nei seguenti studi:

STUDIO MEDICO CSL
Largo Leonardo da Vinci, snc - Pavona 
Tel. 06.93.11.412

CENTRO MEDICO TOR VERGATA
Via Tenuta di Torrenova, 142 scala A - Roma
Tel. 06.20.42.74.27 - 06.20.42.15.17

CASA DI CURA SANTA MARIA DI LEUCA
Via Tiberina, 173 - Roma - Tel. 06.33.09.61
Prenotazione con operatore: 
0971-28.46.43 (Miagenda.it)
 

[ SFOGLIA IL GIORNALE >>> ]
ULTIME NOTIZIE
Nuova notizia in arrivo...
07/08 1596829260 Gattina presa a calci ad Anzio Colonia, la bestiola in cura lotta per la vita
07/08 1596829140 In casa una serra segreta per la droga, la Polizia arresta 23enne di Anzio
07/08 1596820860 Litiga col vicino per motivi di confine, la Polizia gli ritira le armi detenute
07/08 1596820560 Rubano la borsa a una donna, fuggono e si schiantano contro due auto
07/08 1596819420 Scuola: protesta dei Presidenti del Consiglio scolastico esclusi dalle decisioni
07/08 1596805680 Due positivi al Coronavirus in provincia di Latina, indagini epidemiologiche
07/08 1596798060 Conclusi i lavori di ampliamento del pronto soccorso dell'ospedale Goretti
07/08 1596797760 Protesta degli operatori sanitari della San Raffaele: rischiano il licenziamento
07/08 1596794220 Aprilia, Amici di Birillo replica al Sindaco e chiede un incontro
07/08 1596793980 Installati sulla Pontina 5 sensori per il rilevamento del traffico
07/08 1596793020 Alberi in fiamme ieri alla stazione di Anzio, indagano i Vigili del fuoco
07/08 1596792900 Nettuno presenta in Regione il progetto della nuova Biblioteca comunale
07/08 1596792780 Giovane di Nettuno perde portafogli a Ponza ristoratore lo restituisce coi soldi
07/08 1596787980 Assistenza sanitaria, a Ferragosto attivo un servizio di ambulanza sul litorale
07/08 1596785700 Gli occupanti irregolari delle case popolari potranno mettersi in regola
07/08 1596784020 Grandi pulizie al Parco Chigi di Ariccia: sabato si riaprono i cancelli
07/08 1596783600 Ex giudice Lollo trasferito in carcere: deve scontare due anni e dieci mesi
06/08 1596731160 Albano, incendio in una azienda agricola: morti alcuni animali
06/08 1596730980 4,6 mln dalla Regione per le Case della Salute a Aprilia, Cori e Minturno
06/08 1596730440 Magistrale in Chimica e tecnologia farmaceutica a Latina: 50 posti disponibili
06/08 1596718380 Venerdì sera Don Backy in concerto da Leolo Beach sul lungomare di Latina
06/08 1596717780 Vende assicurazioni per auto false: scoperto. Sanzionata anche la vittima
06/08 1596717660 Oltre 100 grammi di cocaina in casa: arrestato per spaccio 35enne di Aprilia
06/08 1596717360 Ciak si gira a Torre Astura: Kasia Smutniak sul set. Area interdetta al pubblico
06/08 1596709980 Disattivano l’antitaccheggio e rubano borse e occhiali all’outlet: tre arresti