[X]
  [X]
Sfoglia Settimanale

Lettera alla commissione mensa

Pomezia, menu della mensa scolastica. Appello di Fucci (Lega): "Va modificato"

(immagine generica)
(immagine generica)

Il "caso" del menu della mensa scolastica di Pomezia, da molti genitori ritenuto non adeguato ai gusti dei bambini - vista la presenza di tante verdure, cereali e legumi che, a quanto pare, molti alunni rifiutano - continua a tenere banco in Comune nonostante la bocciatura della mozione del consigliere Fabio Fucci, della Lega, che chiedeva all'amministrazione comunale di far modificare la composizione dei pasti per venire incontro alle esigenze di numerose famiglie.

Il consigliere, ex sindaco di Pomezia, ha deciso di scrivere una lettera alla commissione mensa - organo composto da genitori, insegnanti e amministrazione comunale - affinché si discuta il problema e si modifichi il menu della refezione scolastica. La commissione si riunirà il 2 dicembre prossimo.

POMEZI, MENU "SGRADITO" AI BAMBINI. FUCCI SCRIVE ALLA COMMISSIONE MENSA

Il consigliere leghista, che in Consiglio comunale ha dovuto incassare la bocciatura della propria mozione, ora si rivolge direttamente alla commissione mensa. La maggioranza del Movimento 5 Stelle, bocciando la sua mozione il 26 novembre scorso, ha sottolineato infatti che solo questo organo ufficiale può apportare modifiche al menu che, peraltro, sindaco, assessori e consiglieri 5Stelle hanno difeso dal punto di vista nutrizionale ed educativo. 

Il problema, però, starebbe nel fatto che diversi bambini, trovandosi nel piatto cibi sgraditi o per loro inusuali, rifiuterebbero completamente il pasto restando a digiuno fino a fine giornata. "L’esperienza di questi primi due mesi di erogazione del servizio di refezione scolastica - ha scritto Fucci alla commissione mensa di Pomezia - ci ha fatto comprendere che i pasti serviti in ottemperanza al menu risultano in gran parte sgraditi ai bambini".

"Sono stato destinatario di numerose segnalazioni provenienti da genitori che mi hanno rappresentato quanto siano poco appetibili molte delle pietanze servite a mensa, soprattutto nei giorni in cui viene servito un doppio contorno di verdure quando molti bambini si trovano a digiunare del tutto - sottolinea il consigliere leghista - Le testimonianze mi sono giunte praticamente da ogni plesso scolastico del territorio, a dimostrazione del fatto che il malcontento è diffuso e non limitato solo ad alcune scuole".

L'APPELLO ALLA COMMISSIONE MENSA: "NON È SALUTARE UN MENU CHE SPINGE I BAMBINI AL DIGIUNO"

La richiesta del consigliere della Lega - che parla di "grave anomalia nel servizio" - è quella di guardare in faccia la realtà dei fatti e prendere alcune contromisure affinché il menu delle mense scolastiche di Pomezia resti equilibrato dal punto di vista nutrizionale ma più appetibile per tutti gli alunni.

"Non ritengo accettabile che bambini che trascorrono a scuola otto ore restino a digiuno e che le famiglie debbano adottare contromisure estreme per fronteggiare il disagio a cui sono sottoposte", afferma Fucci, secondo il quale diversi genitori avrebbero addirittura deciso di prelevare i figli da scuola prima dell'ora di pranzo. 

"Allo stesso tempo, lo spreco di cibo non consumato impone una seria riflessione etica. Sono necessarie tempestive azioni correttive che rendano il menu maggiormente appetibile e, soprattutto, adatto ai bambini. Non c’è nulla di salutare in un menu che, come conseguenza, causa il digiuno, tutt’altro. Facendomi portavoce di numerose richieste provenienti dai nostri concittadini, faccio pertanto appello alla Vostra sensibilità affinché si operi celermente una modifica al menu".

ULTIME NOTIZIE
Nuova notizia in arrivo...
11:26 1642415160 Gestione casi Covid a scuola e lunghe file al drive-in: il racconto di una mamma
11:18 1642414680 Anzio, Lucia Bronzetti si qualifica per il torneo di tennis di Melbourne
10:57 1642413420 Castel Gandolfo, via Garibaldi semi/interdetta al traffico: nuova fogna in vista
10:43 1642412580 Ospedale di Marino: in Comune l'incontro tra Giunta Cecchi e operatori sanitari
10:38 1642412280 Lanuvio, 50 alberi per villa Sforza col progetto 'Ossigeno' della Regione Lazio
10:24 1642411440 Ventotene, recupero carcere di S.Stefano: progetto intitolato a Sassoli
10:07 1642410420 Albano, cadono frammenti dall'arco di piazza San Paolo: strada chiusa d'urgenza
09:57 1642409820 Rottwailer uccidono gattino ad Anzio, si cercano testimoni per la denuncia
09:54 1642409640 Frascati, in corso i lavori di potatura degli alberi (anche) in piazza Marconi
09:39 1642408740 Cluster Covid all’Ospedale di Anzio, nove pazienti positivi a Medicina generale
09:30 1642408200 Smarrita la fede nuziale al reparto pediatria del Goretti: «Restituitemela»
09:17 1642407420 In arrivo una «possibile distinzione tra positivi al Covid e malati»
09:02 1642406520 Più incidenti e più morti sulle strade della provincia di Latina nel 2021
09:00 1642406400 Ladri nella scuola primaria di Pomezia. Il Sindaco: «Un atto grave»
08:53 1642405980 Alessandro Mammucari nuovo presidente MovAp. «Dialoghiamo con l'Amministrazione»
08:25 1642404300 Via Nascosa: tra buche e radici è impraticabile. La mozione per sistemarla
08:08 1642403280 Velletri, tori e mucche attraversano la strada e provocano un incidente
07:56 1642402560 Oggi è il BLUE MONDAY, il giorno più triste dell'anno. Siete d'accordo?
16/01 1642346280 31esimo anniversario della morte di Manzù: un evento online in sua memoria
16/01 1642345260 Addio a Barbitto, Sezze e tutta la provincia di Latina piangono il ristoratore
16/01 1642333980 L'ombra del Lazio in zona arancione: quando potrebbe succedere
16/01 1642326780 Open day vaccinale per bambini nelle Asl del Lazio: come funziona
16/01 1642325280 Massimiliano Carnevale lascia il ruolo di capogruppo della Lega
16/01 1642323960 Omicidio a Latina: chi sono la vittima e l'arrestato e le prime ricostruzioni
16/01 1642323300 Clienti di un bar sorpresi a consumare senza green pass: multati

Sport
< <


Inchieste
[+] Mostra altri articoli