[X]
  [X]
Sfoglia Settimanale

Monica Sansoni Garante Infanzia

"Vittime non soltanto le donne. A rimetterci sono anche i figli minorenni"

Ieri, la Garante dell'Infanzia e Adolescenza della Regione Lazio dott.ssa Monica Sansoni, ha voluto esprimere il proprio pensiero in occasione della Giornata contro la violenza sulle donne. "La Giornata del 25 novembre ricorda a tutti che gli abusi di ogni tipo costituiscono una violazione dei diritti umani, un impedimento del principio di uguaglianza e un ostacolo alla formazione di una coscienza personale e sociale fondata sul rispetto della persona umana. Dal 1999 l’Onu invita tutti gli Stati a organizzare attività volte a sensibilizzare l’opinione pubblica sul tema della violenza contro le donne, soprattutto in ambito scolastico ed educativo. E la scuola italiana è costantemente impegnata nella promozione e nella realizzazione di attività volte al superamento dei pregiudizi, al contrasto di ogni forma di violenza e di discriminazione, con l’intento di educare le nuove generazioni al rispetto, ricercando la promozione della personalità umana di ciascuno. Studenti e studentesse di ogni grado di istruzione realizzano opere o attività (opere grafiche, video, foto, flash-mob, etc…) che fanno riferimento alla ricorrenza in oggetto" - si legge nella nota. 

"Ogni giorno vengono riportate dai giornali nuove segnalazione di femminicidi. E le donne non sono le uniche vittime. Ci sono anche i bambini. Prima del gesto estremo c’è sicuramente una storia di violenza psicologica e fisica in quella famiglia. Gesti di follia in cui i bambini sono spesso coinvolti. E’ definita violenza assistita “il fare esperienza da parte del/lla bambino/a di qualsiasi forma di maltrattamento, compiuto attraverso atti di violenza fisica, verbale, psicologica, sessuale ed economica, su figure di riferimento o su altre figure affettivamente significative adulte e minori. Il bambino può fare esperienza di tali atti direttamente (quando avvengono nel suo campo percettivo), indirettamente (quando il minore ne è a conoscenza), e/o percependone gli effetti. Cosi come di particolare gravità è la condizione degli orfani denominati speciali, vittime di violenza assistita da omicidio, omicidi plurimi, omicidio-suicidio. Il/la bambino o l’adolescente può farne esperienza direttamente (quando la violenza/omicidio avviene nel suo campo percettivo, indirettamente (quando il/la minorenne è o viene a conoscenza della violenza/omicidio) e/o percependone gli effetti acuti e cronici, fisici e psicologici". 

Cosa si può fare?

Lo spiega Monica Sansoni: "Ascoltare le emozioni altrui. Utilizzare l’Ascolto empatico che implica la sospensione di giudizi morali. Spesso il bambino ha paura di parlare e l’adulto ha paura di ascoltare. L’adulto è imbarazzato ed in difficoltà ad affrontare un determinato argomento e crea barriere nella comunicazione e quindi nell’ascolto. Condividere con un adulto di riferimento. Interrompere la situazione di violenza intrafamiliare. Attivare un sostegno sociale. Mettere in atto di interventi che possano riequilibrare il senso di ingiustizia. Rielaborare l’esperienza traumatica mediante percorsi psicoterapeutici. Usufruire di percorsi di sostegno alla genitorialità e allo sviluppo di capacità protettive". 

ULTIME NOTIZIE
Nuova notizia in arrivo...
19:43 1642617780 Marciapiedi, rotatoria e parcheggi. Iniziati i lavori in via delle Province
19:38 1642617480 Tutto il centro di Aprilia resta senza corrente per 10 minuti. Cosa è successo?
19:34 1642617240 Encomio del Comune alla Polizia locale di Ardea per l'impegno verso i cittadini
16:10 1642605000 Lariano, presentato il romanzo '127 Gradini a Parigi'
16:04 1642604640 Velletri, il 27 gennaio di 30 anni fa lo scontro ferroviario di 'Casabianca'
15:11 1642601460 Tre ragazzi si perdono sul promontorio del Circeo: salvati dai Vigili del Fuoco
14:38 1642599480 Lariano, presentato il libro dello scrittore locale Roberto Candidi
14:10 1642597800 Mortale in via Congiunte Destre: esposto al Prefetto per la messa in sicurezza
13:40 1642596000 Remigio Coco è il nuovo assessore all'urbanistica del Comune di Latina
12:44 1642592640 Furto al Compro oro di Lavinio ripreso dalle telecamere, indaga la Polizia
12:38 1642592280 Sbarco, ecco le iniziative dei comuni di Anzio e Nettuno per il 78°anniversario
11:35 1642588500 Botte, richieste di soldi e minacce di morte: arrestato 29enne di Latina
09:17 1642580220 Al Comune di Ardea nasce l’ufficio speciale strategico per l’attuazione del Pnrr
09:04 1642579440 Tre persone a processo per l'omicidio di Massimiliano Moro a Latina nel 2010
08:50 1642578600 Genzano, gemellaggio artistico con la Corea sul Bodypainting
08:47 1642578420 Aprilia, bandi per 37 posteggi al mercato settimanale e al mercatino dell'usato
08:34 1642577640 Transizione ecologica, presentati 467 progetti nel Lazio
08:22 1642576920 Sulla Pontina a quasi 150 chilometri all'ora: multa e punti-patente detratti
08:08 1642576080 Tragedia a Latina: 20enne muore in un incidente contro un autobus
18/01 1642536720 Velletri, assolti i 3 poliziotti accusati da un detenuto di averlo picchiato
18/01 1642526400 ASL Roma 6, i dati relativi dei contagiati in ogni Comune (dati al 16/01)
18/01 1642525320 Rocca di Papa, trovata morta la vacca ferita avvistata ieri nel bosco
18/01 1642525020 Polstrada: le postazioni autovelox della settimana dal 17 al 23 gennaio
18/01 1642521000 Albano, via alla ristrutturazione delle case comunali di via Propaganda Fide
18/01 1642514940 Aprilia, mobilità sostenibile: come migliorarla? Parola ai cittadini

Sport
< <


Inchieste
[+] Mostra altri articoli