[X]
  [X]
Sfoglia Settimanale

Il report dell'Inail

Covid, contagi sul lavoro: nel Lazio i più colpiti sono stati gli infermieri

L'andamento delle denunce di infortunio sul lavoro da Covid 19 nel Lazio (dati Inail)
L'andamento delle denunce di infortunio sul lavoro da Covid 19 nel Lazio (dati Inail)

Se nel 2020 l’incidenza media delle denunce da Covid 19 sul totale di tutti gli infortuni sul lavoro segnalati all’Inail è stata di 1 ogni 4, nei primi nove mesi di quest’anno è scesa a 1 su 12. A rilevarlo è il 20° report nazionale dell'Inail, elaborato dalla Consulenza statistico attuariale, pubblicato oggi insieme alle nuove schede di approfondimento regionali.

Il rapporto sottolinea come sia calata anche l’incidenza dei decessi provocati dal Covid sul totale dei casi mortali, passata da circa 1 denuncia su 3 nel 2020 a 1 su 5 quest’anno.

Il 2021, con 33.610 contagi da Covid 19 di origine professionale denunciati, pesa al momento il 18,5% sul totale degli infortuni relativi al virus pervenuti da inizio pandemia. Rispetto ai primi nove mesi del 2020, in particolare, i casi di contagio rilevati tra gennaio e settembre di quest’anno, benché non consolidati, sono in calo del 40%, quelli mortali del 43,4%.  

INAIL: INFORTUNI DA COVID 19, I DATI DEL LAZIO

Tra gennaio 2020 e settembre 2021, nel Lazio sono state registrate dall'Inail 12.092 denunce di infortunio sul lavoro da Covid 19, di cui 81 hanno avuto esito mortale. Il dato del Lazio pesa per il 6,7% sul totale in Italia.

Tra le province, il maggior numero di casi riguarda la provincia di Roma (9616), seguita da Latina (850) e Frosinone (826). Ad ammalarsi e a denunciare il contagio all'Inail sono state per circa il 60% le donne. 

"L’analisi nella regione - spiega l'Inail rispetto al Lazio - evidenzia che le 12.092 denunce pervenute da inizio pandemia afferiscono per il 74,3% al 2020 e per il 25,7% ai primi nove mesi del 2021. In linea con quanto osservato a livello nazionale, oltre la metà dei casi si concentra nell’ultimo trimestre del 2020. Il 2021 è caratterizzato, sia a livello regionale che nazionale, da un andamento decrescente pur riscontrando nella regione, nel corso dei nove mesi, percentuali più elevate rispetto alle medie nazionali, con numeri più contenuti nei mesi estivi".

LAVORO E COVID: QUALI PROFESSIONI SI SONO AMMALATE DI PIÙ NEL LAZIO

Sono i cosiddetti "tecnici della salute" i lavoratori che, nel Lazio, hanno subito di più i contagi da coronavirus. Si tratta di infermieri per l'86%, seguiti a grande distanza da fisioterapisti e tecnici di radiologia. Un gran numero di contagi c'è stato anche tra i medici: generici, internisti, anestesisti-rianimatori, cardiologi, ortopedici, primari in terapie mediche, radiologi e oncologi. La terza categoria più colpita è quella degli operatori socio sanitari (7,4% del totale).

I dati dell'Inail confermano che sono i professionisti del settore sanitario quelli più a rischio di contagio da Covid 19. Per questo la loro categoria è stata tra le prime a essere vaccinata, e sarà probabilmente la prima a essere invitata a fare la terza dose. È proprio dal settore della sanità e dell'assistenza sociale (63,1%) che sono arrivate più denunce di infortunio, relative al coronavirus, nel periodo considerato nel Lazio.

 

 

ULTIME NOTIZIE
Nuova notizia in arrivo...
06/12 1638816060 Al Teatro degli Audaci “Stasera mi butto!” con Mario Zamma e Alessia Fabiani
06/12 1638815640 Diffamazione social al sindaco di Aprilia, ex consigliere comunale condannato
06/12 1638814440 Lieve calo dei contagi ad Aprilia, ma non basta: ancora obbligo di mascherine
06/12 1638814140 Associazioni e cittadini ripuliscono via Carroceto e via Rossellini ad Aprilia
06/12 1638813780 La storica funicolare di Rocca di Papa ancora ferma: ne parla anche la tv
06/12 1638813720 Il Comune e la scuola Garibaldi aderiscono al progetto ambientale "Ossigeno"
06/12 1638811920 Lanuvio in lutto per Sandro Iagnocco. Lo piange anche il Latina Calcio
06/12 1638810840 Frascati, test covid gratuiti per categorie fragili e alunni delle scuole
06/12 1638809220 Green pass: a Latina serrati controlli dei carabinieri in attività commerciali
06/12 1638806400 Ecco il bando della prima edizione del Concorso "L'Olio delle colline a Norma"
06/12 1638805200 Meriti sportivi, premiati in consiglio comunale i nettunesi Eccellenti
06/12 1638804900 Sosta selvaggia la sera in via Cattaneo a Nettuno, la rabbia dei residenti
06/12 1638804720 L’opposizione di Anzio presenta un Odg per modificare il Piano regolatore
06/12 1638803580 La magia del Natale anche a Genzano con mercatini natalizi e spettacoli
06/12 1638801000 Marino partecipa alla Giornata per la disabilità con Assohandicap e Artecolab
06/12 1638800340 "Ringhiera danneggiata e arrugginita, un rischio per gli alunni della scuola"
06/12 1638798780 Consumo di suolo: Anzio, Castelli Romani e Pomezia tra i 10 comuni "peggiori"
06/12 1638797160 5,6 mln per il distretto di Aprilia, Cisterna di Latina, Cori e Rocca Massima
06/12 1638796560 Marino festeggia Santa Barbara: S. Messa al distaccamento dei Vigili del Fuoco
06/12 1638793260 Pomezia, da giovedì lavori sulla rete idrica: quando e dove mancherà l'acqua
06/12 1638788580 Discarica di Albano, 2 comitati pressano la Commissione Rifiuti sul maxi-biogas
06/12 1638784920 L'ex vicesindaco Briganti torna in Comune: assunta nello staff del Sindaco
06/12 1638784440 Grande successo del concerto di Santa Cecilia con la Banda Musicale "M. Mecheri"
06/12 1638783840 Auto in fiamme, l'incendio si espande e una famiglia resta intrappolata in casa
06/12 1638783420 Biblioteca Genzano, Luigi Manfreda (Università Tor Vergata) ricorda Perniola

Sport
< <

Eventi

Inchieste
[+] Mostra altri articoli