[X]
  [X]
Sfoglia Settimanale

Parroco a Cancelliera e Fontana di Papa

Cecchina, don Antonio: Nuovo market? Si pensi prima a: traffico, scuole e lavoro FOTO

<
>
Cecchina (frazione di Albano), l'area prescelta per la realizzazione del nuovo market. Situata a ridosso di Ariccia, località Fontana di Papa
Cecchina (frazione di Albano), l'area prescelta per la realizzazione del nuovo market. Situata a ridosso di Ariccia, località Fontana di Papa
Don Antonio Salimbene
Don Antonio Salimbene

Don Antonio Salimbeni, parroco della Parrocchia "Nome Ss.mo della Beata Vergine Maria" di Ariccia Fontana di Papa e della parrocchia di Albano-Cancelliera, insieme ai suoi stretti collaboratori Antonio Basile e Michele Recano, venuti a conoscenza a mezzo stampa della probabile costruzione di un centro commerciale,  situato sulla Via Nettunense, invitano - così comunicano in una nota stampa "ad una più ampia riflessione sulla situazione complessiva della frazione di Fontana di Papa e dintorni. L'opportunità di veder costruito un centro di questo tipo, sia sotto il punto di vista della prospettiva di nuovo posti di lavoro, che su quello di un ulteriore punto di interesse commerciale, non può oscurare alcune criticità che ci sono su questo territorio, innanzitutto quella riguardante la viabilità. Non possiamo infatti omettere di segnalare il fatto che ,per mancanza di strade alternative, gli abitanti dell'agglomerato si ritrovano "agli arresti domiciliari" a causa dell'intenso traffico,  che porta a coprire la distanza tra Fontana di Papa e Cecchina , meno di un chilometro e mezzo, in alcuni orari della giornata, nel tempo di quarantacinque minuti circa. Ci preoccupa anche, se parliamo di strutture, la carenza di quelle attinenti alla  aggregazione sociale, molto limitate in  questo territorio e la mancanza di strutture scolastiche ed educative, adeguate alle esigenze dell'aumento della popolazione e al bisogno che la società di oggi, soprattutto i giovani, ha di fare fronte ad una vera propria emergenza educativa, sia da un punto di vista professionale, sia da un punto di vista della persona. Sarebbe pertanto auspicabile individuare aree sulle quali avviare l'edificazione di strutture o di riconvertire strutture già esistenti, per realizzare scuole primarie e secondarie, inferiori e superiori, nonché scuole di natura tecnica e per l'avviamento professionale e al mondo del lavoro, per rispondere all'esigenza della formazione superiore e  per accedere direttamente al mercato del lavoro. Proprio in relazione a questo tema, va precisato che gran parte del territorio dei Castelli Romani è ad alta vocazione agricola, dove un'alta percentuale di cittadini si sostiene grazie alla coltivazione di vite, ulivo, kiwi ed altri frutti della terra, che rappresentano un vero e proprio grande dono di Dio, che dobbiamo custodire gelosamente, con tutte le nostre forze; il Creato è un dono di Dio, è prova tangibile del suo Amore per noi e a noi e' affidato perché ce ne curiamo, nessuno escluso.
Il nostro territorio purtroppo ha subito la chiusura della cantina sociale "Fontana di Papa" che era un'eccellenza italiana ed europea, che ha comportato la perdita di venticinque posti di lavoro e di una grande opportunità per tutti gli abitanti, senza che le istituzioni territoriali abbiano fatto tutto il possibile per evitare tale epilogo.
Proprio per questo, si potrebbe recuperare strutture, come quella presente a Via dei Colli S. Paolo, che, da problema e pericolo, potrebbero trasformarsi in vantaggio e professionalità, a  favore di cooperative sociali che potrebbero occuparsi della coltivazione e della trasformazione dei prodotti della nostra terra, senza sfruttarla indiscriminatamente, ma valorizzandola come merita, fornendo occasioni di lavoro e crescita personale e professionale per la nostra gente.
Il nostro territorio poi e' diventato sede di questo grande Nuovo Ospedale dei Castelli, struttura di grande significato per tutto il distretto, che non vede, sull'asse della Nettunense, altre strutture di questo genere; vorremmo che esso venga valorizzato il più possibile, anche attingendo all'idea iniziale di farne un Policlinico universitario.
Siamo fiduciosi che quanto qui scritto ed ampiamente riportato possa fungere da aiuto e proposta attiva per le istituzioni competenti, nessuna esclusa ( Comuni di Ariccia e di Albano, Città Metropolitana e Regione Lazio, Prefettura, Ministeri  delle Infrastrutture e dei Trasporti, del Lavoro e dell'Istruzione e dell'Università e della Ricerca), per poter effettivamente realizzare iniziative ed opere a favore del bene comune di chi abita questo segmento di territorio, essendo fratelli, nel rispetto di quanto ci circonda. Questo è il tempo di avere coraggio di una possibile costruzione di un mondo migliore, come dice Papa Francesco, abitando il nostro territorio diversamente, grazie al realismo del Vangelo, perché non c'è nessuno più realista di chi fa spazio al Vangelo. La via pastorale in ambito sociale, nella nostra comunità, e che la bellezza del Vangelo può esprimersi totalmente solo davanti alle persone, nel contatto con la loro vita, utilizzando il metodo dello scrutare i segni dei tempi e fare discernimento dell'agire umano.Guardando l'enciclica Fratelli tutti, possiamo cambiare il nostro pensiero, mostrando quanto è bello lasciarsi ispirare dalla fraternità. È vero che c'è bisogno di lavoro per migliorare la nostra società, ma è anche necessario rispettare la persona ed il luogo in cui vive, per renderlo più idoneo ad una vita migliore in questo mondo, che , speriamo diventerà migliore. Don Antonio Salimbeni, Antonio Basile e Michele Recano”.

ULTIME NOTIZIE
Nuova notizia in arrivo...
06/12 1638816060 Al Teatro degli Audaci “Stasera mi butto!” con Mario Zamma e Alessia Fabiani
06/12 1638815640 Diffamazione social al sindaco di Aprilia, ex consigliere comunale condannato
06/12 1638814440 Lieve calo dei contagi ad Aprilia, ma non basta: ancora obbligo di mascherine
06/12 1638814140 Associazioni e cittadini ripuliscono via Carroceto e via Rossellini ad Aprilia
06/12 1638813780 La storica funicolare di Rocca di Papa ancora ferma: ne parla anche la tv
06/12 1638813720 Il Comune e la scuola Garibaldi aderiscono al progetto ambientale "Ossigeno"
06/12 1638811920 Lanuvio in lutto per Sandro Iagnocco. Lo piange anche il Latina Calcio
06/12 1638810840 Frascati, test covid gratuiti per categorie fragili e alunni delle scuole
06/12 1638809220 Green pass: a Latina serrati controlli dei carabinieri in attività commerciali
06/12 1638806400 Ecco il bando della prima edizione del Concorso "L'Olio delle colline a Norma"
06/12 1638805200 Meriti sportivi, premiati in consiglio comunale i nettunesi Eccellenti
06/12 1638804900 Sosta selvaggia la sera in via Cattaneo a Nettuno, la rabbia dei residenti
06/12 1638804720 L’opposizione di Anzio presenta un Odg per modificare il Piano regolatore
06/12 1638803580 La magia del Natale anche a Genzano con mercatini natalizi e spettacoli
06/12 1638801000 Marino partecipa alla Giornata per la disabilità con Assohandicap e Artecolab
06/12 1638800340 "Ringhiera danneggiata e arrugginita, un rischio per gli alunni della scuola"
06/12 1638798780 Consumo di suolo: Anzio, Castelli Romani e Pomezia tra i 10 comuni "peggiori"
06/12 1638797160 5,6 mln per il distretto di Aprilia, Cisterna di Latina, Cori e Rocca Massima
06/12 1638796560 Marino festeggia Santa Barbara: S. Messa al distaccamento dei Vigili del Fuoco
06/12 1638793260 Pomezia, da giovedì lavori sulla rete idrica: quando e dove mancherà l'acqua
06/12 1638788580 Discarica di Albano, 2 comitati pressano la Commissione Rifiuti sul maxi-biogas
06/12 1638784920 L'ex vicesindaco Briganti torna in Comune: assunta nello staff del Sindaco
06/12 1638784440 Grande successo del concerto di Santa Cecilia con la Banda Musicale "M. Mecheri"
06/12 1638783840 Auto in fiamme, l'incendio si espande e una famiglia resta intrappolata in casa
06/12 1638783420 Biblioteca Genzano, Luigi Manfreda (Università Tor Vergata) ricorda Perniola

Sport
< <

Eventi

Inchieste
[+] Mostra altri articoli