[X]
  [X]
Sfoglia Settimanale

a cura di ITALIA SOLIDALE

La vera cultura esprime tutta la vita

L’uomo ha sempre cercato la cultura per la vita, ma risulta chiaro ed evidente che, se è vero che la vita non s’inganna (poiché è quello che è e non “quello che io credo” o altri dicono), è anche altrettanto vero che ben poche culture s’incarnano nella vita, ne scoprono e ne vedono gli errori e trovano il modo di risolverli come ha fatto Cristo.

Siamo sempre stati immersi e nutriti da culture provenienti da persone non complete, spesso materialistiche, razionali, legalistiche, ridotte e perciò immorali. Quale cultura di vita può essere proposta da chi non sperimenta tutte le energie e tutto l’ordine delle energie della vita? Chi è limitato o disordinato nella fede, nell’anima, nel sesso o nelle relazioni, che cosa può insegnare e testimoniare? La vera cultura esprime tutta la vita: è vita. Solo chi ha tutta l’esperienza di tutte le energie della vita complete, piene e ben ordinate, può fare cultura di vita.

RIPETIZIONI E RAZIONALISMI
Che cultura di vita possono proporre tutti coloro che sono parziali, ridotti, dipendenti, ripetitivi, disordinati o fissati in legalismi, razionalismi e materialismi vari? Tutta la storia dell’umanità è pervasa da proposte culturali insane. Cosa possono proporre all’umanità tutte quelle università erette su basi scientifiche, ma senza basi antropologiche e religiose valide? Inoltre, quale cultura si propone anche nelle scuole cosiddette religiose che badano più all’insegnamento scolastico che all’autentica educazione?

LA NATURA E CRISTO FANNO PAURA
C’è da chiedersi perché ci sono sempre più diplomati integrati nelle culture dei falsi sistemi, che persone capaci di riordinare, con la loro testimonianza, tanti errori culturali che portano più al relativismo morale ed al materialismo che ad una cultura di vita pienamente personale, relazionale e religiosa. Si bada più alla forma che all’essere. Anche fra i cosiddetti religiosi vi è tutta una cultura che bada più all’integrazione passiva del “costituito” culturale, legale ed economico che alla cultura personale e libera della vita come natura e Cristo vogliono. Anzi, la natura e Cristo non solo fanno paura, ma sembra addirittura quasi empio e profano dare ad essi il posto che meritano! Può, l’umano e il cristiano, sopportare ancora questo tipo di cultura che va contro la vita personale, contro l’anima, contro la creatività, contro le sane relazioni umane? Cristo, che è vita e verità, è l’unica cultura sicura, perpetua e vera. Solo Cristo ci ha portato, attraverso la sua testimonianza, tutta la luce, tutto l’ordine, tutta la pienezza della vita creata da Dio, ricca delle energie dell’anima, dell’identità sessuale per l’amore, ricca di grandi relazioni d’amore e di sapiente natura mentale. Non solo, ma unicamente Cristo ha la forza, la luce e la capacità di sanare tutti gli errori culturali esistenti nella vita presente e futura.

GESÙ NON SI ADATTA
Cristo, però, non si integra nella cultura falsa del mondo, è terribile contro i legalisti e i razionalisti, contro gli scribi ed i farisei: non può reggere nessun materialismo o relativismo morale. La cultura cristiana è la cultura vera della vita, ma va riscoperta con forza e più che mai ritestimoniata. Da troppi secoli ormai la cultura di Cristo è stata adattata, inquinata, integrata nelle culture false del mondo. Veramente molti cristiani sono diventati culturalmente “sale insipido” e “luce posta sotto il moggio”. Ogni bambino, ogni persona, ogni coppia, ogni famiglia, ogni lavoro ha bisogno di questa completezza di vita che esiste solo nella cultura cristiana. Per non essere, però, sale insipido, giustamente calpestato dagli uomini, è necessario che i cristiani si liberino da tanti lacci di false culture; che si purifichino da tanti peccati o riduzioni della vita e s’impegnino seriamente fino ad arrivare allo spirito e alla verità della propria vita in Cristo ed a combattere poi, con Lui, ogni errore fino alla croce, sicuri che solo così si risorge, si vive la gioia, l’amore, la pace e si è capaci di trasmettere tutto ciò al prossimo.

Padre Angelo Benolli


Il Movimento Italia Solidale Mondo Solidale

Italia Solidale – Mondo Solidale del Volontariato per lo sviluppo di vita e missione è un movimento laico grazie al quale moltissime persone, a Roma, in Italia e nel mondo, stanno uscendo da inganni secolari, ritrovano le loro energie personali, la loro sana spiritualità per ben amare e ben lavorare, fino ad essere sussistenti e solidali. Oggi questa esperienza è la prima necessità di ognuno. Alla base del movimento c’è “Il Carisma di sviluppo di Vita e Missione”: una nuova e completa cultura di vita sviluppata da P. Angelo Benolli O.M.V., fondatore e presidente di “Italia Solidale – Mondo Solidale”. Nei suoi 60 anni di esperienza come sacerdote scienziato, antropologo e missionario e sostenendo migliaia di persone di molte culture e religioni, ha sviluppato questa nuova cultura di vita e il nuovo modo di far missione e adozione a distanza. Sintetizzando il tutto nei suoi 10 libri e documenti tradotti in 35 lingue. Con questa base si sta salvando la vita di 2.500.000 di persone in tutta Italia e in 140 missioni di Africa, India e Sud America.

Italia Solidale è in tuttii Municipi di Roma. Se vuoi saperne di più chiama lo 06.68.77.999 o invia una mail a: [email protected] Entrerai in contatto con un volontario del tuo territorio.


Salva un bambino, l’amore ti salverà “Italia Solidale - Mondo Solidale” è presente in ogni quartiere e città. Se vuoi approfondire la realtà del movimento, delle “Comunità” e dei “gemellaggi mondiali” per salvare i bambini, chiama lo 06.68.77.999 o scrivi a: [email protected] Non avrai a che fare con un call center, ma direttamente con i volontari attivi nel territorio. www.italiasolidale.org


 

ULTIME NOTIZIE
Nuova notizia in arrivo...
10:58 1634893080 Covid, contagi sul lavoro: nel Lazio i più colpiti sono stati gli infermieri
10:06 1634889960 Torvaianica Alta, il cdq scrive al sindaco: "Ecco le cose più urgenti da fare"
08:50 1634885400 Concorsi Asl vinti da amici e parenti, al via il processo. Coinvolto ex senatore
08:44 1634885040 Morto l'anziano rimasto coinvolto nell'incidente con la candidata sindaco
08:16 1634883360 Stalking e minacce alla ex, membro della famiglia Di Silvio allontanato
21/10 1634832360 4 kg di droga nascosta nelle scatole dei giocattoli per bambini: due arresti
21/10 1634831400 Pomezia, scritte naziste e svastiche sulle giostrine dei bambini. Insorge l'Anpi
21/10 1634828580 Il comitato locale per promuovere il referendum “Cannabis legale” in piazza
21/10 1634828340 Il Sindaco De Angelis incontra i Sindacati degli Operatori ecologici di Anzio
21/10 1634828220 Sfondano le sbarre al Porto di Nettuno per rubare alla gioielleria Speranza
21/10 1634825040 Torvaianica, il boschetto del Pigneto in stato di abbandono e pieno di rifiuti
21/10 1634821980 Usura, ad Ardea uno sportello per chi rischia di finire in mano agli strozzini
21/10 1634820780 Assorbenti, verso il taglio dell'Iva al 10%. Alcuni comuni si sono già mossi
21/10 1634818920 Ecomostro Torvaianica, il Comune vince l'asta. Sindaco: "Pronti ad abbatterlo"
21/10 1634818140 Pontinia, Tombolillo sindaco per la quinta volta: «Obiettivo piano regolatore»
21/10 1634815260 Vantano prodotti freschi e Dop sulle pizze, ma non è vero: scoperta la truffa
21/10 1634810280 Pozzi interdetti, i residenti di Villaggio Ardeatino usano ancora le autobotti
21/10 1634809560 Dell’Omo Sindaco: «Il parco archeologico sarà il fiore all’occhiello di Norma»
21/10 1634808060 Festa dell’Uva e del Vino ad Aprilia: sabato 23 ottobre degustazioni d'autunno
21/10 1634807040 Il primo discorso da sindaco di Cecchi, "Ringrazio tutti. Ma abbassiamo i toni"
21/10 1634805300 Marino, proclamati i consiglieri eletti di maggioranza e minoranza
21/10 1634804040 Discarica di Albano, l'Arpa Lazio si attarda nelle analisi di 7 pozzi spia
21/10 1634802900 Albano, ancora 6 camion di rifiuti in discarica. No Inc ricevuti dalla Asl
21/10 1634798640 Cento borse di studio alle famiglie dei lavoratori del comparto agricolo
21/10 1634798400 62 kg di marijuana sequestrata dalla Guardia di finanza ai Castelli Romani

Sport
< <

Eventi

Inchieste
[+] Mostra altri articoli