[X]
  [X]
Sfoglia Settimanale

Sabaudia, l'immobile di via Biancamano

Permesso di costruire revocato, il Consiglio di Stato concorda col Comune

Avallato dal Consiglio di Stato il provvedimento di revoca del permesso a costruire per il residence di via Biancamano.

Il destino dei villini all'ingresso di Sabaudia, una delle pagine più tormentate della storia urbanistica recente della città delle dune e tra quelle che più incisero nella caduta anticipata della giunta di Salvatore Schintu, torna così a farsi estremamente incerto. Il permesso a costruire per quell’immobile venne rilasciato nel 2005.

Un anno dopo il residente venne sequestrato dai forestali del Nipaf e il sostituto procuratore Giuseppe Miliano ipotizzò essere stato realizzato ricorrendo a un abuso d’ufficio e a un falso, “frutto di collusione tra privato e potere pubblico”, tirato su dove dovevano esserci una strada e del verde pubblico. Vennero così indagati e poi mandati a giudizio l’amministratore e il procuratore speciale della “San Lorenzo”, la proprietaria del lotto di terreno poi ceduto alla società costruttrice, un tecnico comunale, un dirigente comunale e l’architetto incaricato di rettificare le tavole del Prg.

In primo grado vennero condannati dal Tribunale di Latina, il 25 gennaio 2011, solo i responsabili della "San Lorenzo" e l'architetto. I giudici disposero inoltre la demolizione del residence una volta che la sentenza fosse passata in giudicato. L’anno dopo, però, la Corte d’Appello di Roma assolse tutti dai reati di abuso d’ufficio e falso e ritenne provato solo il reato di abuso edilizio esclusivamente a carico di Maria Domenica Ginanneschi, amministratrice della società costruttrice, prosciolta per intervenuta prescrizione. I giudici di piazzale Clodio, inoltre, revocarono, essendo appunto il reato prescritto, l’ordine di demolizione. Ginanneschi, cercando di evitare l’intervento della pubblica amministrazione sull’immobile e di ottenere un’assoluzione nel merito, fece ricorso in Cassazione. Ma invano.

Nel 2015 il ricorso dell’amministratrice della “San Lorenzo” venne infatti rigettato, confermando che quel permesso a costruire era da ritenersi illegittimo, perché in contrasto con le previsioni del Prg, “stante l’assenza di vocazione edificatoria della predetta particella, diversamente destinata a verde pubblico e viabilità”.

A quel punto, riesaminato il caso, il Comune di Sabaudia, il 15 febbraio 2016, durante l'ultima consiliatura del sindaco Maurizio Lucci, revocò in autotutela il permesso a costruire. Un primo passo per acquisire al patrimonio pubblico l'immobile ed eventualmente abbatterlo. La “San Lorenzo” e i proprietari dei dodici villini fecero causa al Comune, chiedendo un risarcimento milionario, e impugnarono il provvedimento al Tar di Latina, che nel 2017 annullò il provvedimento comunale, ritenendo che fosse “privo di motivazione circa l’interesse pubblico e attuale, anche in relazione al tempo trascorso e all’affidamento dei privati”, oltre che “in contrasto con i principi di correttezza e buona fede a cui deve essere improntata l’azione amministrativa”.

Il Comune ha impugnato la sentenza e l'appello è stato ora accolto da Consiglio di Stato. Per Palazzo Spada, "l’amministrazione ha svolto un’ampia e approfondita istruttoria, avviando un dialogo procedimentale con gli interessati ed evidenziando le plurime ragioni di interesse pubblico a sostegno dell’intervento in autotutela, derivanti non solo dalla contrarietà del titolo edilizio con la disciplina urbanistica, ma anche con i vincoli paesaggistico-ambientali e del Parco Nazionale del Circeo".

Secondo i giudici, "l’amministrazione comunale all’indomani della citata pronuncia della Corte di Cassazione ha correttamente esercitato il proprio potere di autotutela, prendendo spunto da quanto emerso in sede penale e dando luogo ad un procedimento rispettoso dei limiti di legge".

ULTIME NOTIZIE
Nuova notizia in arrivo...
28/11 1638123660 Cisterna, lite per il traffico degenera in violenza: identificato l'aggressore
28/11 1638109560 Albano, da domani scatta l'obbligo di mascherine all'aperto: ecco fino a quando
28/11 1638099180 Albano-Ardea, residenti della zona della discarica organizzano viaggio dal Papa
28/11 1638098280 Figlio ubriaco aziona la motosega per uccidere i genitori: terrore in provincia
28/11 1638093120 Maltempo, Ardea soffre: super lavoro della protezione civile su alberi e strade
28/11 1638093000 Rapina e aggressione in piazza a Nettuno, 18enne arrestato dalla polizia
28/11 1638092820 Natale a Nettuno: Grande festa in piazza per l’accensione delle luminarie
28/11 1638092460 Tragico malore in strada, anziana donna muore in via Romana a Nettuno
27/11 1638033900 Dopo la petizione dei cittadini, maxi controlli della Polizia a La Gogna
27/11 1638033420 Prima assemblea dei soci per la DMO Castelli Romani a Grottaferrata
27/11 1638024780 18enne molesto invitato a uscire dal pub: aggredisce i gestori e viene arrestato
27/11 1638020700 Ad Ardea l'immondizia intasa le scoline e le strade si allagano
27/11 1638020040 Colpi di pistola in centro a Latina, perquisizioni e indagini in corso
27/11 1638014340 Premio arbitrale Il Broccolo d'Oro allo storico guardalinee Nazzareno Ceccarelli
27/11 1638014220 Castel Gandolfo, Reddito di Cittadinanza: il sindaco Monachesi chiarisce sui PUC
27/11 1638010200 Grosso albero pericolante a Castel Gandolfo: la zona è transennata
27/11 1638009120 Frascati, domenica 28 novembre grande giornata di sport tra podismo e scacchi
27/11 1638005160 Appia-Tor Tre Ponti, strada troppo pericolosa. Il prefetto: subito interventi
27/11 1638004860 Coletta prova a crearsi una maggioranza: «Con Fare Latina c’è unità di intenti»
27/11 1638004380 Nove consiglieri si dimettono, cade l'amministrazione comunale di Grottaferrata
27/11 1638003480 Chiusa la Pontina verso Roma per un incidente. Traffico e deviazioni
26/11 1637947740 Autunno a porte aperte con musica e piatti tipici contadini ad Ariccia
26/11 1637947680 Anche Villa Campitelli a Frascati tra le location scelte per il "Giubileo D'Oro"
26/11 1637947560 Sabato 4 dicembre "I Senza nome" ed "IndomitAlice" allo spettacolo "Oceania"
26/11 1637946720 Record di arrivi alla discarica di Roncigliano: 25 camion pieni di rifiuti

Sport
< <

Eventi

Inchieste
[+] Mostra altri articoli