[X]
  [X]
Sfoglia Settimanale

Nona edizione del riconoscimento

Il premio Mecenate dello Sport "Varaldo Di Pietro" a Piero Ferrari FOTO

<
>
Giovanni Malagò, Piero Ferrari e Giovanni Di Pietro
Giovanni Malagò, Piero Ferrari e Giovanni Di Pietro

Piero Ferrari,vice presidente di Ferrari e figlio del fondatore Enzo, ha ricevuto il Premio Mecenate dello Sport "Varaldo Di Pietro" 2021.

La cerimonia di consegna del prestigioso riconoscimento, che gode del patrocinio del Coni e dell’Ordine Nazionale dei Giornalisti, si è svolta a Roma nel Salone d’Onore del Coni al Foro Italico, alla presenza del presidente del Coni Giovanni Malagò e di prestigiosi ospiti del mondo dello sport e del giornalismo, e la conduzione di Enrico Varriale di Rai Sport.

È stato lo stesso presidente del Coni, Giovanni Malagò, a consegnare il premio nelle mani di Piero Ferrari, insieme a Giovanni Di Pietro, presidente della “Fondazione Mecenate dello Sport - Varaldo Di Pietro”.

Il riconoscimento, giunto alla nona edizione, è promosso dalla “Fondazione Mecenate dello Sport – Varaldo Di Pietro” per sostenere i valori universali delle discipline sportive e premiare le figure che, in campo nazionale e internazionale, hanno dato un contributo essenziale alla crescita sia dello sport sia di attività di valore sociale e solidale.

«PREMIO ALLA SQUADRA DI MARANELLO»

Il Comitato tecnico, composto da giornalisti ed esponenti del mondo sportivo nazionale, ha assegnato il riconoscimento a Piero Ferrari, che nel discorso di ringraziamento ha dichiarato: «Voglio condividere idealmente questo premio con tutte le donne e gli uomini di Maranello, di grande ispirazione per me grazie alle loro capacità straordinarie e la loro dedizione. Dietro a ogni successo c’è il merito di meccanici e ingegneri, di chi lavora negli stabilimenti e di chi scende in pista, ma che con uguale passione si dedica alla progettazione, alla produzione delle vetture e a ogni settore di Ferrari».

«ONORATO IL PRESTIGIO DI UN MARCHIO»

«Aver assegnato il Mecenate dello Sport a Piero Ferrari significa aver onorato un prestigioso e grandissimo marchio che non rappresenta soltanto la storia dell’automobilismo e degli sport motoristici ma racchiude i grandi valori che fanno dello sport uno straordinario esempio di vita – ha detto Giovanni Di Pietro - L’ing. Piero Ferrari raccoglie al meglio, nella sua figura e nelle sue importanti esperienze professionali, la continuità e la forza di questi valori. Siamo orgogliosi che abbia accettato il nostro riconoscimento e di poterlo consegnare nelle sue mani e, idealmente, alla storia e a tutto il mondo Ferrari».

Il presidente del Coni, Giovanni Malagò, ha dichiarato: «È una emozione particolare premiarel’Ing. Ferrari qui al Coni. La storia della mia famiglia si incrocia da sempre con quella della famiglia Ferrari, a cui sono legati straordinari ricordi fin da piccolo, quando mio padre mi portava a Maranello».

Nel corso della cerimonia è stato anche assegnato il premio “Giornalismo, Economia e Sport”, conferito quest’anno a Maria Leitner, giornalista del Tg2 e conduttrice di Tg2 Motori, che ha dichiarato di «essere orgogliosa di aver ricevuto questo premio dalla Fondazione Di Pietro, alla presenza dell’ing. Ferrari».

Piero Ferrari succede nell’albo d’oro del “Mecenate dello Sport” ad altre importanti personalità quali Massimo Moratti, Nerio Alessandri, Claudio Ranieri, Timothy Shriver Kennedy, Lavinia Biagiotti e Javier Zanetti.  

LA MOTIVAZIONE

Questa la motivazione completa con cui il Comitato tecnico, composto da giornalisti ed esponenti nazionali del mondo dello sport, presieduto da Enrico Varriale e Giovanni Di Pietro, ha deciso di assegnare il riconoscimento a Piero Ferrari: "Per aver saputo creare e far crescere nel tempo uno dei più noti e prestigiosi simboli dell’Italia nel mondo, non soltanto a livello sportivo, capace nel tempo di suscitare orgoglio, emozione, senso di appartenenza per milioni di italiani e rappresentando un valore assoluto per lo sviluppo degli sport motoristici in Italia e a livello internazionale”.

 

L’Ing Piero Ferrari,vice presidente di FERRARI, attraverso la sua attività e la sua dedizione al Cavallino Rampante, è oggi il simbolo di passione per il motorsport, continua ricerca e innovazione tecnologica, competenza, stile, eleganza, uniti a una lunga ed unica tradizione, che rappresentano alcuni dei più importanti valori racchiusi nel marchio FERRARI.

Oggi FERRARI rappresenta un marchio di assoluto valore mondiale e, secondo il report Brand Finance 2021 è il marchio più forte al mondo nel settore Luxury & Premium.

L’assegnazione del “Mecenate dello Sport” a FERRARI si colloca in un periodo molto particolare, segnato dalle conseguenze della pandemia, in cui la FERRARI ha dimostrato grande vicinanza alla propria comunità locale, attraverso progetti a favore di scuole e ospedali, esaltando ancor più la sua ineguagliabile storia sportiva e industriale. Fra le varie iniziative per contrastare la pandemia, il Cavallino Rampante ha destinato un reparto produttivo degli stabilimenti di Maranello alla produzione di valvole per respiratori polmonari, di cui gli ospedali avevano bisogno per le persone ricoverate in terapia intensiva, e raccordi per maschere di protezione.

Inoltre, il grande impegno a livello produttivo e agonistico di FERRARI, ripreso con grande tempestività e vigore, ha contribuito alla ripresa dell’Italia che, insieme alla FERRARI, ha ricominciato a correre.”

ULTIME NOTIZIE
Nuova notizia in arrivo...
28/11 1638123660 Cisterna, lite per il traffico degenera in violenza: identificato l'aggressore
28/11 1638109560 Albano, da domani scatta l'obbligo di mascherine all'aperto: ecco fino a quando
28/11 1638099180 Albano-Ardea, residenti della zona della discarica organizzano viaggio dal Papa
28/11 1638098280 Figlio ubriaco aziona la motosega per uccidere i genitori: terrore in provincia
28/11 1638093120 Maltempo, Ardea soffre: super lavoro della protezione civile su alberi e strade
28/11 1638093000 Rapina e aggressione in piazza a Nettuno, 18enne arrestato dalla polizia
28/11 1638092820 Natale a Nettuno: Grande festa in piazza per l’accensione delle luminarie
28/11 1638092460 Tragico malore in strada, anziana donna muore in via Romana a Nettuno
27/11 1638033900 Dopo la petizione dei cittadini, maxi controlli della Polizia a La Gogna
27/11 1638033420 Prima assemblea dei soci per la DMO Castelli Romani a Grottaferrata
27/11 1638024780 18enne molesto invitato a uscire dal pub: aggredisce i gestori e viene arrestato
27/11 1638020700 Ad Ardea l'immondizia intasa le scoline e le strade si allagano
27/11 1638020040 Colpi di pistola in centro a Latina, perquisizioni e indagini in corso
27/11 1638014340 Premio arbitrale Il Broccolo d'Oro allo storico guardalinee Nazzareno Ceccarelli
27/11 1638014220 Castel Gandolfo, Reddito di Cittadinanza: il sindaco Monachesi chiarisce sui PUC
27/11 1638010200 Grosso albero pericolante a Castel Gandolfo: la zona è transennata
27/11 1638009120 Frascati, domenica 28 novembre grande giornata di sport tra podismo e scacchi
27/11 1638005160 Appia-Tor Tre Ponti, strada troppo pericolosa. Il prefetto: subito interventi
27/11 1638004860 Coletta prova a crearsi una maggioranza: «Con Fare Latina c’è unità di intenti»
27/11 1638004380 Nove consiglieri si dimettono, cade l'amministrazione comunale di Grottaferrata
27/11 1638003480 Chiusa la Pontina verso Roma per un incidente. Traffico e deviazioni
26/11 1637947740 Autunno a porte aperte con musica e piatti tipici contadini ad Ariccia
26/11 1637947680 Anche Villa Campitelli a Frascati tra le location scelte per il "Giubileo D'Oro"
26/11 1637947560 Sabato 4 dicembre "I Senza nome" ed "IndomitAlice" allo spettacolo "Oceania"
26/11 1637946720 Record di arrivi alla discarica di Roncigliano: 25 camion pieni di rifiuti

Sport
< <

Eventi

Inchieste
[+] Mostra altri articoli