[X]
  [X]
Sfoglia Settimanale

Le nostre energie meritano vita, amore

È tempo di sbarazzarsi di ogni falsità attraverso Dio e la natura

Mi trovo in un posto bellissimo.

Sotto di me il lago di Garda azzurro e calmo. Sopra di me un immenso cielo terso. Sono affacciato su una roccia che strapiomba per 2.000 metri a picco sul lago. Di fronte a me, dall’altra parte del lago, svettano alte montagne di roccia imponente, fino ad arrivare alla bellezza maestosa e bianca dei ghiacciai dell’Adamello e della Presanella. Tutto intorno è silenzio e pace. Sono circondato da meravigliosi fiori e da una limpida aria, intiepidita da un bellissimo sole. Tutta questa realtà non dipende dall’uomo. È una realtà vera, permanente, sublime, intensa, che noi uomini possiamo vedere, contemplare, ammirare, ma mai costruire o completamente distruggere.

Ma, se non possiamo costruire o completamente distruggere tutta questa meravigliosa natura, come mai nei secoli abbiamo così sfacciatamente preteso di “costruire” le persone e sovrapporci ad esse con guerre, micidiali violenze culturali e legali, fino ad arrivare a leggi che permettono l’aborto o la clonazione? Il contenuto vivo della persona di un bambino non ha forse delle qualità superiori a tutta questa natura che mi circonda? Perché queste qualità antropologiche e religiose, uniche e irripetibili di ogni bambino e di ogni persona, sono spesso così poco viste, rispettate, tutelate e sostenute sia dalle persone di scienza che dalle persone di religione?

Possono la scienza o la religione dirsi tali quando non colgono, non rispettano e non amano le energie naturali create da Dio in ogni persona? Può la persona stessa, con la sua coscienza, non rispettare la sua natura, fondamentalmente inconscia e religiosa perché creata e sostenuta sempre da Dio come oggi risulta anche dalle scoperte della fisica?

Purtroppo, dai secoli passati, abbiamo ereditato tante false culture che si sovrapponevano all’opera sapiente e d’amore di Dio e che riducevano la grandiosità della persona a merce per il lavoro o per il sesso. Milioni e milioni di persone sono state così ridotte a individui privi di anima e libertà, dipendenti dal potere, dalle leggi o da morali staccate dall’energia personale e di Dio. Oggi più che mai è necessario non farsi ingannare e non ingannare più. Miliardi di persone, nella storia, sono state violentate dagli inganni provenienti da falsità scientifiche e religiose! Quante persone si sono chiuse, adattate, ammalate o ridotte perché non giustamente valutate e sorrette! Quante persone hanno perso la loro energia personale, la loro libertà, la loro anima e si sono ridotte in meschinità di vita personale, relazionale, sessuale e razionale perché attorno a sé non hanno trovato una vera luce scientifica di vita, una vera fede ed un vero amore religioso! Ancor oggi, quante persone vivono in questo stato di confusione, di riduzione e d’impedimento ad una vera vita!

Tutta la storia, tutta la cultura non rispettosa della vita ci sta davanti e ci vorrebbe “ammaestrare”. Ma sempre, ogni tipo di insegnamenti, provenienti da persone ridotte, ci portano fuori dalla natura e da Dio. Solo le persone mature, con l’anima in Dio, possono produrre vera fede, vera scienza, vero amore. Moltissime persone, famiglie, società convivono con la falsità, sono impregnate di micidiali veleni assorbiti nel codice genetico della loro vita disordinata e li trasmettono. Questi errori di vita provengono dalle false culture materialistiche, politiche e legali delle generazioni passate e che sempre ci includono in micidiali meccanismi di integrazione, fino a quando personalmente, culturalmente e religiosamente non ci riscattiamo.

È tempo che ogni persona, ogni famiglia, ogni comunità, ogni cultura si faccia una seria autocritica e si riscatti. Non si può convivere impunemente con tutto ciò che va contro la realtà della vita, della natura e del suo Creatore. Non si può non trovare la natura delle proprie energie personali e non agganciarsi ad essa. Non si può non mantenere queste forze collegate a chi è nella costante luce, nella continua energia e nel perenne amore. Le energie personali per crescere ed essere libere, vere e sane, esigono questo stato di rispetto e scambio di rispetto come sempre natura e Dio vogliono. L’energia personale infatti è unica e propria, in modo tipico, di ogni persona, ma esige sempre relazioni di rispettoso e forte amore, nel tempo e nel modo dovuto.

Quando tutto questo non viene vissuto, la persona è sempre disturbata nella sua anima, nella sua sessualità, nel suo corpo, nella sua mente. è tempo che ci si impegni a trovare la relazione con qualcuno che non sia più ridotto in falsità scientifiche e religiose. Non solo, ma è tempo che si trovi qualcuno che non solo non è per nulla sottomesso alle varie falsità culturali e religiose, ma che abbia anche la forza di luce e d’amore necessaria per guarire i condizionamenti ed i traumi personali tramandati da generazioni e sempre introiettati e fissati nella persona: traumi che tanto fuorviano e disgregano l’anima, il sesso, il corpo e la mente.

Si può attuare questo processo di guarigione se si è ancora sottomessi alle vecchie falsità storico-materialistiche? Si può attuare questo processo di guarigione se si permane in culture o strutture religiose che si antepongono all’energia personale e a Dio? Chi è colui che ha queste verità culturali di vita e di vera forza religiosa? Solo Cristo, sempre presente in ogni creazione, è l’eterna redenzione da ogni materialismo, comunismo o da ogni falsa cultura scientifica o religiosa. Solo Cristo non si è sottoposto agli anziani, ai sacerdoti, alla “gente di cultura e di legge” del Suo tempo, come gli scribi e i farisei. Solo Cristo, ricco di Dio e di energia personale, ha fatto fronte ad ogni maligna falsità insita nella cultura, nelle leggi e nella falsa morale degli uomini. Solo Cristo, perché uomo in Dio, ha avuto la forza e l’amore di distruggere la falsa vita (cioè la morte) e di risorgere. Solo Cristo anche oggi è la via, la verità e la vita che vuole e può far risorgere ogni persona, ogni cultura o comunità che collaborano autenticamente con Lui e fa sì che tutto esca da ogni menzogna e riduzione materialistica o farisaica.

Cristo, anche oggi, è presente a chi personalmente, naturalmente e religiosamente è presente.

Tuttavia, proprio quando Gesù diceva che, per testimoniare e portare una cultura di vita, doveva andare a Gerusalemme e far fronte, fino alla croce, alle fissazioni degli atavici mali degli anziani, dei sacerdoti, degli scribi e dei farisei, San Pietro, per falso affetto, gli si opponeva. E proprio per dar risalto all’immensità della menzogna esistente e all’enorme necessità di una cultura esistenziale di vita che sconfiggesse questa menzogna, Gesù si accese verso San Pietro e gli disse: “Lungi da me, satana! Perché tu non pensi secondo Dio, ma secondo gli uomini”26. Gesù non seguì Pietro o gli uomini, per questo sconfisse Satana ed ogni menzogna, che produce sempre la morte. Solo con questo atteggiamento si sconfigge ogni morte e come Cristo si risorge. Questa è la cultura e la verità della vita! Per questo Cristo ci dice: “Mi adorerete solo in spirito e verità”.

Anche ognuno di noi, quando sperimenta la vita o la cultura di Cristo, rimane nell’energia personale, che affonda la sua vita nell’alleanza della forza immensa di Dio. Solo allora la persona si libera dalle riduzioni scientifiche, religiose e umane; vede e fa fronte ad ogni male e menzogna fino alla Croce. Questo è l’unico modo di vivere, vincere, risorgere, essere veri, amare sé, Dio e gli altri. Solo con queste energie personali e divine siamo naturali veri, liberi e religiosi. Solo con queste energie possiamo vedere, amare e godere autenticamente. Solo con queste energie si possono costruire autentiche famiglie e comunità fondate sulla concretezza esistenziale della vita e quindi su una vera scienza e una vera fede. Se volete divenire tali persone degne, aiutateci. Abbiamo molta esperienza ed arriviamo già a più di due milioni di persone in Italia e in 140 missioni di Africa, India e Sud America. Grazie

Padre Angelo Benolli


Il Movimento Italia Solidale Mondo Solidale Italia Solidale – Mondo Solidale del Volontariato per lo sviluppo di vita e missione è un movimento laico grazie al quale moltissime persone, a Roma, in Italia e nel mondo, stanno uscendo da inganni secolari, ritrovano le loro energie personali, la loro sana spiritualità per ben amare e ben lavorare, fino ad essere sussistenti e solidali. Oggi questa esperienza è la prima necessità di ognuno. Alla base del movimento c’è “Il Carisma di sviluppo di Vita e Missione”: una nuova e completa cultura di vita sviluppata da P. Angelo Benolli O.M.V., fondatore e presidente di “Italia Solidale – Mondo Solidale”. Nei suoi 60 anni di esperienza come sacerdote scienziato, antropologo e missionario e sostenendo migliaia di persone di molte culture e religioni, ha sviluppato questa nuova cultura di vita e il nuovo modo di far missione e adozione a distanza. Sintetizzando il tutto nei suoi 10 libri e documenti tradotti in 35 lingue. Con questa base si sta salvando la vita di 2.500.000 di persone in tutta Italia e in 140 missioni di Africa, India e Sud America. Italia Solidale è in tutti i Municipi di Roma. Se vuoi saperne di più chiama lo 06.68.77.999 o invia una mail a: [email protected] Entrerai in contatto con un volontario del tuo territorio.


Salva un bambino, l’amore ti salverà “Italia Solidale - Mondo Solidale” è presente in ogni quartiere e città. Se vuoi approfondire la realtà del movimento, delle “Comunità” e dei “gemellaggi mondiali” per salvare i bambini, chiama lo 06.68.77.999 o scrivi a www.italiasolidale.org Non avrai a che fare con un call center, ma direttamente con i volontari attivi nel territorio.


I libri di P.A.Benolli I libri di Padre Angelo Benolli sono tradotti in 35 lingue e idiomi locali. Contengono una proposta culturale tutta da sperimentare, che rivoluziona la visione dell'inconscio e delle forze della persona. Per info chiama: 06.68.77.999 www.italiasolidale.org


 

ULTIME NOTIZIE
Nuova notizia in arrivo...
17:06 1631977560 Frascatiscienza: ad Ariccia arriva il piedibus
17:05 1631977500 Incendiate due automobili in sosta
13:23 1631964180 A caccia nonostante il divieto, denunciato un 50enne a Sabaudia
13:15 1631963700 Pomezia, la Torre Civica si colora di verde per la Giornata Nazionale sulla SLA
13:04 1631963040 Controlli alle minicar a Latina, multe per irregolarità e per musica troppo alta
12:59 1631962740 Importante convention al Diana Park Hotel con i luminari della neurochirurgia
10:30 1631953800 60 anni delle Frecce tricolori, tra i piloti c'è Simone Fanfarillo dei Castelli
10:12 1631952720 Aveva dato fuoco al compagno. Cubana arrestata dalla Polizia ad Anzio
09:17 1631949420 Scandalo sepolture al cimitero di Sezze, in libertà l'ex custode e un dipendente
09:10 1631949000 Sequestrato a Sabaudia il chiosco non autorizzato dello stabilimento balneare
09:03 1631948580 Record mondiale di dislivello, l’impresa di Cristan Nardecchia in cifre
09:00 1631948400 Presentazione sold out per il "Viaggio all’Ariccia tra ‘700 e ‘800"
08:56 1631948160 Si presenta con microtelecamera all’esame per la patente di guida. Denunciato
17/09 1631910000 Il Sindaco di Anzio ed il Consigliere Piccolo, in visita al CFP di Anzio
17/09 1631909640 Domenica 19 giornata di pulizia sulla spiaggia di Tor Caldara ad Anzio
17/09 1631909400 Rissa al Borgo di Nettuno: coinvolti in 30 tra ragazzi e ragazze: denunciati
17/09 1631891580 Al via i lavori sull'Appia per prevenire allagamenti: disagi fino al 7 novembre
17/09 1631891520 Pomezia, ha un malore ma non può uscire per la sua mole: "calata" dal palazzo
17/09 1631891340 È già Halloween a Cinecittà World: dal 2 ottobre nove attrazioni a tema
17/09 1631891040 Un biennio post-diploma per trovare subito lavoro: Aprilia vuole il suo ITS
17/09 1631889360 Sempre più vicino il gemellaggio tra Aprilia e l'isola di Pantelleria
17/09 1631886720 Vescovo di Latina positivo al Covid, è in isolamento. Diocesi: "Era vaccinato"
17/09 1631885100 Ardea: 300mila euro dalla Regione per riqualificare la piazza di Tor San Lorenzo
17/09 1631885040 Ciampino, il liceo “Volterra” brilla al Turing Contest
17/09 1631883360 Pomezia, miasmi dal fosso della Crocetta: si cercano eventuali scarichi illegali

Sport
< <

Eventi

Inchieste
[+] Mostra altri articoli