[X]
  [X]
Sfoglia Settimanale

Cori, fu un amministratore comunale

Stoza è ora il complesso sportivo Romolo Palombelli: cerimonia di intitolazione FOTO

Una mattinata di ricordi e di racconti, personali e non, una carrellata di immagini che scorrevano attraversando decenni di politica locale e provinciale, tanti spunti di riflessione sulla politica di ieri e quella di oggi. Anche questo è stata la cerimonia di intitolazione del complesso sportivo di Stoza a Romolo Palombelli, il sindaco che fortemente volle quella struttura per Cori.

Dopo l’esibizione degli sbandieratori dei Rioni di Cori e l’apertura affidata la sindaco Mauro De Lillis, numerosi gli interventi di chi lo ha conosciuto personalmente e non ha voluto far mancare la sua presenza e la sua testimonianza, tutti ricordando con affetto e stima la figura di quello che è stato il sindaco più longevo di Cori, rivestendo anche un ruolo non secondario nella provincia e nella comunità lepina come presidente dell’EPT e come consigliere provinciale. Da Tommaso Conti (che da primo cittadino promosse l’intitolazione concretizzatasi con la cerimonia di oggi) al consigliere regionale Salvatore La Penna, da Pier Giacomo Sottoriva (già presidente dell’Ente provinciale che si occupava di Turismo - EPT prima, APT poi), a Pietro Vitelli e Antonio Belliazzi (entrambi ex sindaci di Cori), dall’On. Lelio Grassucci e dall’On. Sesa Amici (già deputati) a Tommaso Agnoni (suo vicesindaco) e a Ignazio Vitelli (già consigliere comunale).

Diversi gli aspetti emersi di un uomo e un amministratore che ha dedicato tutta la sua vita alla politica: l’umiltà, la solerzia nel lavoro, la capacità di ascolto ma anche la decisione nell’affermare le proprie idee, talvolta la durezza, sempre l’onestà.

“Commemorare la figura di Romolo Palombelli con l’intitolazione del complesso sportivo di Stoza – ha detto il primo cittadino Mauro De Lillis -  significa ricordare, dandogli il giusto risalto, un personaggio tra i maggiori che abbiano improntato nel nostro dopoguerra la vita pubblica, la vita politica e quella amministrativa della nostra città, colui che ha governato Cori come primo cittadino, ininterrottamente, dal 1964 al 1978 e poi ancora dal 1988 al 1990, e per onestà va detto che nel 1978 lasciò la sindacatura, soltanto perché venne eletto alla prestigiosa carica di presidente dell’Ente Provinciale per il Turismo di Latina, e chi lo ha conosciuto bene affermava di una certa sua riottosità ad assumere quella carica, perché lui sempre sindaco della città si vedeva e alla sua Cori rivolgeva il proprio sguardo”.

A chiudere gli interventi le parole di uno dei figli di Romolo Palombelli, Gaetano: “Sono contento di vedere qui tanti amici, tante persone care, uomini e donne di diverse età riuniti per intitolare il complesso sportivo al sindaco Palombelli. Avremmo voluto farlo a luglio dello scorso anno, in occasione dei 90 anni dalla sua nascita, ma la pandemia ce lo ha impedito. Siamo però particolarmente contenti di poterci ritrovare oggi a ricordare il sindaco Romolo Palombelli, il cui ricordo è ancora vivo nel cuore della gente perché ha dedicato la sua vita alla comunità di Cori e Giulianello”, e quelle del nipote Marco, figlio del primogenito di Romolo, Lorenzo: “Nei suoi occhi – ha rammentato il giovane tra i ricordi personali e intimi di un nonno conosciuto quando era ormai anziano - un’incrollabile fiducia nella comunità che egli aveva servito ed accudito”.

ULTIME NOTIZIE
Nuova notizia in arrivo...
22/09 1632341640 Elezioni rinviate, ecco tutte le iniziative del Centro anziani di Nettuno
22/09 1632341520 Due camper e tre auto a fuoco in poche ore, si teme un piromane razzista
22/09 1632329220 Acqua non potabile, i cittadini di Villaggio Ardeatino incontrano il sindaco
22/09 1632328620 Papa incontra operatori di Rocca di Papa "sfrattati" dal centro di accoglienza
22/09 1632328200 Furti alle auto in sosta, Carabinieri fino a Napoli per arrestare i responsabili
22/09 1632327840 Smaltisce calcinacci in strada a Cori, denunciato un 60enne di Velletri
22/09 1632322380 Incidente su via Appia a Velletri, grave un motociclista: caccia all'auto pirata
22/09 1632322020 Scarseggiano medici di base a Rocca Massima e Giulianello, i sindaci si muovono
22/09 1632320460 Genzano, parco Sforza: sbarca il progetto Splastica, sabato 25 settembre ore 17
22/09 1632320220 Non è la persona che fa la verità, ma la verità che fa la persona
22/09 1632313080 Trattore con rimorchio si ribalta in strada: tragedia sfiorata
22/09 1632310680 La Fotomaratona dei Castelli, terza edizione con tante associazioni locali
22/09 1632310260 Aree a rischio crisi ambientale: Italia Nostra chiede l'applicazione della legge
22/09 1632310140 A Grottaferrata il primo concerto del Coro di San Basilio il Grande
22/09 1632309900 Maxi incendio tra via Isonzo e via dell'Agora: fiamme vicine alle abitazioni
22/09 1632304140 Anche l'Archeoclub Aricino Nemorense partecipa all'iniziativa "Frascati Scienza"
22/09 1632303960 Si è insediato il nuovo comandante del Gruppo Carabinieri "Frascati"
22/09 1632303660 Rocca di Papa: centro accoglienza Mondo Migliore a rischio, convenzione revocata
22/09 1632303540 Camper in fiamme al parcheggio La Piccola ad Anzio: accorrono i pompieri
22/09 1632303060 Felpa di beneficenza: Valentino sostiene l’Unicef e la campagna vaccinale
22/09 1632297480 Lanuvio, al via da lunedì 27 settembre la mensa scolastica nelle scuole comunali
22/09 1632294780 Doppio incidente sulla Pontina, sia verso Roma che verso sud. Traffico bloccato
22/09 1632293700 Via Pratica di Mare: corsia riasfaltata da Torvaianica Alta a Nuova Florida
22/09 1632293580 Riaperto il Mitreo nel centro di Marino, l'area archeologica torna visitabile
22/09 1632293100 Reithera, mistero esonero del green pass: volontari scrivono al Ministro

Sport
< <

Eventi

Inchieste
[+] Mostra altri articoli