[X]
  [X]
Sfoglia Settimanale

Presto il cambio con Anzio

Piani di zona a Nettuno, l’assessore Noce: “Salto di qualità nei servizi”

Sono in corso, già da tempo, una serie di incontri tra il Comune di Nettuno e il Comune di Anzio per il passaggio del capofilato nella gestione dei Piani di zona dei Servizi sociali. 
“Il Comune di Nettuno – si legge in una nota stampa dell’Ente – ha gestito la progettazione negli ultimi 7 anni e c’è stato un netto salto di qualità nell’erogazione dei servizi all’utenza, rispetto alle precedenti gestioni, dall’arrivo presso il Comune di Nettuno della Dirigente Margherita Camarda che ha dato un altro passo al settore.
Il Comune di Nettuno, infatti, aveva ereditato una somma attiva considerevole dalla precedente gestione, che testimoniava una difficoltà nella capacità di progettazione, spesa e di attivazione dei servizi.
Degli originali 5,8 milioni presi in carico dal Comune di Nettuno grazie ai nuovi progetti avviati, resta oggi un residuo attivo di ‘soli’ 2,7 milioni, di cui 1,2 milioni arrivati dalla Regione Lazio a dicembre 2021. Questi fondi potranno essere spesi dal Comune che subentra in una misura non superiore ad un terzo (900 mila euro l’anno). Il vincolo di spesa non è legato alla Capacità economica del Comune di Nettuno di erogare la somma ma da precise leggi di Bilancio dello Stato che regolano in maniera rigida l’utilizzo dei cosiddetti ‘fondi vincolati’. Resta chiaro che i fondi stanziati dalla regione per i progetti annuali sono stati correttamente utilizzati. Gli uffici del Comune di Nettuno si sono presentati all’appuntamento con il Comune di Anzio con i conti in ordine e portando in dote all’Amministrazione vicina una progettazione triennale di primordine, che ha già ottenuto il parere favorevole dei Sindacati. Il piano triennale è stato definito “Ambizioso e centrato sulle reali esigenze dell’utenza” da chi lo ha visionato e giudicato con occhio critico e professionale, testimoniando il grande lavoro svolto da chi lavora ogni giorno con il massimo impegno avendo bene in mente quali sono i destinatari dei servizi socio assistenziali pubblici. Gli uffici, dopo aver realizzato una puntuale ricognizione dell’Ambito territoriale di riferimento, valutando ogni fattore (dalla presenza di malati gravi e disabili, dall’incidenza dell’immigrazione fino ai dati sull’invecchiamento della popolazione, senza dimenticare i giovani e il disagio delle famiglie e delle donne legato al lavoro e alla recente pandemia) hanno realizzato una serie di progettazioni a carattere triennale puntando sul miglioramento qualitativo e quantitativo dei servizi”.
“Abbiamo puntato sui servizi a domicilio ai cittadini aventi diritto, tarando l’offerta sulle reali esigenze di ognuno – ha detto l’assessore ai Servizi Sociali Maddalena Noce – i servizi integrati tra Comune e Asl prevedono un progetto per ogni singolo cittadino che si presenta al nostro Sportello, con l’intento di riuscire a fornire un servizio a misura delle esigenze di chi vive una situazione di malattia e disagio. Nei tre anni che abbiamo davanti puntiamo ad azzerare le liste di attesa dell’Ambito territoriale, con ulteriore attivazione di progetti qualificanti rivolti ai nostri giovani. Ringrazio gli uffici per il grande impegno profuso in questo studio, che dovrà essere approvato dalla Regione Lazio, e faccio presente che il Comune lascia il capofilato, ma resta immutato l’impegno per l’utenza e per i cittadini fragili che restano il faro di ogni azione di questi uffici”.

ULTIME NOTIZIE
Nuova notizia in arrivo...
18:22 1627316520 Grande partecipazione all'iniziativa cultural-vinicola "Suoni divini" a Lanuvio
18:01 1627315260 Ariccia, 12 giovani atlete pluri-medagliate ai campionati italiani di danza
18:00 1627315200 Grottaferrata, il giovane Andrea Santelli di Marino vince "Je so pazzo"
17:37 1627313820 Discarica, il Coordinamento contro l'Inceneritore dei Castelli scende in strada
17:15 1627312500 560 giorni di lotta contro il Covid: premiati gli operatori della Asl Roma 6
17:08 1627312080 75 casi positivi nella Asl Roma 6. Continuano le tappe del camper vaccinale
16:59 1627311540 Ad Aprilia sospeso lo sharing dei monopattini elettrici: troppi atti vandalici
16:06 1627308360 Ariccia, successo per la Festa di Santa Apollonia patrona della Città
13:40 1627299600 Tenta di adescare e molestare due bambine in spiaggia: denunciato
13:34 1627299240 Discarica Albano, Moresco: Sindaco chieda a Asl e Arpa analisi recenti e urgenti
13:01 1627297260 Pomezia, acqua e fogne per Monachelle: entro agosto l'affidamento dell'appalto
11:18 1627291080 Ardea, altre 3 date per vaccinarsi con Johnson senza prenotazione: il calendario
11:03 1627290180 Ardea: lavori in corso sul lungomare per riasfaltare circa 5 km di strada
10:45 1627289100 Lavori al centro idrico Ponte Gregoriano, stop all'acqua per 6 ore a Marino
10:05 1627286700 Discarica Albano, anche senza camion Ama via al presidio spontaneo dei residenti
09:45 1627285500 Tiro a volo, Diana Bacosi di Pomezia vince l'argento alle Olimpiadi di Tokyo
08:43 1627281780 Marchio turistico della Provincia di Latina e un concorso per scegliere il nome
08:33 1627281180 Zuliani candidata Sindaco: cosa l'ha fatta scappare da Pd-Lbc
08:32 1627281120 Discarica Albano, in piazza il no di cittadini, senatori e consiglieri regionali
25/07 1627228980 Aggredita vigilessa ad Anzio, denunciato l’autista di un camion di mozzarelle
25/07 1627224600 84 casi Covid nella Asl pontina. Impennata di positivi a Latina e Sezze
25/07 1627224180 Covid, 86 casi nella Asl Rm6. Va avanti la campagna vaccinale itinerante
25/07 1627221300 Giuseppe Conte a pranzo ad Aprilia: l'ex premier in vacanza sul litorale laziale
25/07 1627220760 Voli Covid-tested, cosa sono e cosa si deve fare per salire a bordo
25/07 1627213920 Suoni Divini: una domenica di degustazioni, concerti e visite museali a Lanuvio

Sport
< <

Eventi

Inchieste
[+] Mostra altri articoli