[X]
  [X]
Sfoglia Settimanale

Aprilia, inaugurati i due nuovi spazi

Al liceo Meucci la memoria si coltiva nel giardino delle donne e con l'arte FOTO

Un piccolo giardino delle donne e una collezione d'arte: così il liceo Meucci di Aprilia intende rinforzare il costituirsi di una memoria comune per la città e le nuove generazioni.

Il progetto, nell'ambito del progetto Farememoria, è nato durante il lockdown, dall'esigenza di creare uno spazio di condivisione. Studenti, artisti locali e insegnanti hanno lavorato per creare uno spazio di condivisione di memoria e di valori: l’arte e la natura si fondono per aiutare la riscoperta della città e della sua storia.

Nel giardino sono state messe a dimora piante dedicate a cinque figure di donna che hanno segnato, direttamente o indirettamente, la storia del territorio: Anita Garibaldi (madre di Domenico Menotti Garibaldi); Sibilla Aleramo (promotrice dell'istruzione nella terra Pontina); Maria Goretti (Santa); Angelita di Anzio (piccola innocente vittima della guerra); Anna Ridolfi (testimone guida per la rinascita della città di Aprilia).

Il primo nucleo della “Galleria della memoria” è invece costituito dalle opere donate dalle artiste Giuliana Bocconcello, Emily Casagrande, Erika Mallardi, Nicoletta Piazza, Cristiana Sadocco e dal lavoro degli studenti delle classi 3°D, 3°V, 4°U, 5°R, 5°V, che hanno ricostruito in prima persona brevi biografie delle cinque donne, testi che accompagnano i ritratti d'autore.

Studentesse e studenti, inoltre, hanno disegnato per il giardino le targhe dedicatorie collocate ciascuna accanto a una pianta, scelta per il suo significato simbolico: il corbezzolo, simbolo del Risorgimento, per Anita Garibaldi; la rosa rossa, simbolo del martirio per Maria Goretti; la rosa bianca, simbolo di purezza, per Angelita di Anzio; l’ulivo, simbolo di pace e di rinascita, per Anna Ridolfi; l’alloro, simbolo della poesia, per Sibilla Aleramo. Per celebrare tutte le donne è stata donata dal liceo stesso e collocata nell’orto culturale una pianta di mimosa.

GLI AUTORI DEL PROGETTO

Il progetto, sostenuto dalla dirigente scolastica Laura De Angelis, è espressione dell’intera comunità scolastica: degli alunni in primis, che con creatività hanno saputo rielaborare il vissuto di queste figure emblematiche; del personale ATA, che ha collaborato all’allestimento; delle docenti e dei docenti dell’istituto, tra cui i referenti del progetto Farememoria Bevilacqua, Calandro, Dama, Del Prete e Raponi; la prof.ssa Centofanti, che ha curato la selezione delle piante; le Prof.sse Ferri, Morlacchetti e il prof. Corradini che hanno seguito gli alunni nel loro lavoro; la Boscherini, che per anni si è occupata del progetto “Donna”, che ha preparato i suoi alunni della classe 5°J; la prof.ssa Perugia, che ha dato l’idea di realizzare un giardino culturale; la prof.ssa Riccio, che ha progettato la locandina, la Prof.ssa D’Annibale che ha realizzato la targa per la mimosa.

L’INAUGURAZIONE

L’inaugurazione di questa mattina al liceo è stata simbolica, nel rispetto delle prescrizioni anti contagio, alla presenza dei protagonisti del progetto. Su tutti il dirigente scolastico Laura De Angelis, il vice presidente della Provincia Domenico Vulcano, gli assessori Elvis Martino e Monica Laurenzi del Comune di Aprilia, i docenti Raponi e Calandro, le artiste, gli studenti, la nipote di Anita Garibaldi Costanza Ravizza Garibaldi, le nipoti di Anna Ridolfi.

GLI SPONSOR

L’iniziativa si avvale di importanti contributi esterni: la ditta De Min e Fabrizio Calandro, per la realizzazione e dei supporti in acciaio, realizzati per accogliere le targhe; Copicopy, per le stampe su forex; Vivai Fioravanti, per le piante; Nuova Pubblicità, per le targhe in plexiglass della Galleria; Ienco Design per la progettazione grafica e la stampa dei segnalibri, SpazioCasa per i sassi da giardino.

ULTIME NOTIZIE
Nuova notizia in arrivo...
16/06 1623861540 Coronavirus, a Nettuno muore una donna di 85 anni: è la 65 vittima
16/06 1623861360 Degrado a Corso Italia, i residenti si rivolgono al curatore fallimentare
16/06 1623861240 Denunciata la madre del killer di Ardea: non comunicò il possesso della pistola
16/06 1623857580 Coronavirus, i dati della Asl: a Sezze e Cisterna contagi in crescita
16/06 1623851400 Comune di Anzio, provincia di Latina. Gaffe sul cartello del cantiere comunale
16/06 1623851100 Abusi edilizi in area vincolata, sequestrata un'abitazione a Roccagorga
16/06 1623850440 Pomezia presenta il Piano di Marketing Turistico Strategico e Territoriale
16/06 1623844200 Concorso ordinario per docenti, si parte con le prove delle materie scientifiche
16/06 1623840900 Ripartono le attività di Palazzo Chigi con "Dipinti del Barocco Italiano"
16/06 1623840600 Aprilia: da oggi i certificati anagrafici rilasciati anche in tabaccheria
16/06 1623838920 Ad Ariccia il Gran Galà di boxe con un ring su piazza di Corte
16/06 1623838680 Nuovo gioco a Piazzale degli Eroi. Continua la riqualificazione a Marino
16/06 1623838620 Iniziano i lavori al quartiere Zodiaco, Anzio passa… in Provincia di Latina
16/06 1623838500 La Polizia locale di Anzio sequestra telline mal conservate al Mercato
16/06 1623834960 Ardea senza pace: dopo la sparatoria un uomo accoltellato a Tor San Lorenzo
16/06 1623831060 Strage di Ardea, anche Pomezia oggi osserva un minuto di silenzio per le vittime
16/06 1623830520 Ciampino: approvato regolamento per la concessione delle palestre scolastiche
16/06 1623830160 Inferno di fuoco in autostrada A1: chiusa la corsia in direzione nord
16/06 1623826740 Incidente sulla 148: ferito motociclista. Code nel verso opposto per curiosi
16/06 1623826380 Notte prima degli esami ad Aprilia, festa in piazza Roma e fuochi d'artificio
16/06 1623825120 Si finge badante, fa amicizia con un anziano e gli ruba l'orologio
16/06 1623825120 Commercialista non versa imposte all'Erario: ora rischia la confisca di tre case
16/06 1623825060 La doppia fiaccolata a Colle Romito per ricordare Salvatore, David e Daniel
16/06 1623824040 Ecco il nuovo gruppo di protezione civile di Latina composto da 7 associazioni
15/06 1623771780 Covid: 4 casi positivi e 1 solo decesso tra Castelli Romani e litorale

Sport
< <

Eventi

Inchieste
[+] Mostra altri articoli