[X]
  [X]
Sfoglia Settimanale

Aperto giovedì (15-19) e sabato (9-13)

Albano, Ecomuseo Lazio riconosciuto dalla Regione: tutelerà cultura e paesaggio FOTO

<
>
L'interno del museo situato a Cecchina, frazione di Albano.
L'interno del museo situato a Cecchina, frazione di Albano.
L'ingresso del museo situato a Cecchina, lungo la via Nettunense
L'ingresso del museo situato a Cecchina, lungo la via Nettunense

Aperto giovedì (15-19) e sabato (9-13)

Albano, l'Ecomuseo Lazio Virgiliano riconosciuto dalla Regione come servizio culturale

E’ ufficiale l’Ecomuseo Lazio Virgiliano è stato riconosciuto dalla Regione Lazio come servizio culturale dei cittadini per il bene comune. Cos’è l’Ecomuseo? Così lo descrive il Coordinatore Giosuè Auletta: L’Ecomuseo Lazio Virgiliano è il nostro modo di prenderci cura del luogo dove abitiamo nel suo contesto di appartenenza con la coscienza di essere parte di un tutto. Esso, come previsto dalla legge della Regione Lazio 2017 n. 3 (della quale siamo stati promotori), non ha muri ma è all’aria aperta. Non sottrae beni culturali ai luoghi dove sono stati creati, ma si propone come strumento di riappropriazione del proprio patrimonio culturale da parte delle comunità locali. Le parole “Lazio Virgiliano” identificano il territorio dell’area metropolitana di Roma che corrisponde al paesaggio che si vede dall’alto di Monte Cavo (Vulcano laziale) guardando a sud ovest verso il mar Tirreno. Fu il poeta Virgilio, duemila anni fa, a descrivere questo territorio/paesaggio come un grande teatro della Natura, del Mito e della Storia descrivendolo, negli ultimi sei Libri Eneide, con lo sguardo della Dea capace di vedere le sue trasformazioni nello spazio e nel tempo. L’Ecomuseo si ispira ai principi della Convenzione Europea del Paesaggio adottata dal Consiglio d’Europa nel 2000 e ratificata dall’Italia nel 2006. La convenzione europea riconosce che il paesaggio è un bene comune in quanto si tratta di un elemento importante per la qualità della vita dei cittadini nelle aree urbane e nelle campagne, nei territori di grande qualità, ma anche in quelli degradati, nelle zone considerate eccezionali come in quelle della vita quotidiana. L’Ecomuseo Lazio Virgiliano di fatto, è nato il 25 maggio 2004 in occasione della Giornata Mondiale della Latinità quando 1500 bambini e bambine, ragazzi e ragazze provenienti dai luoghi del Lazio Virgiliano, andarono in Campidoglio, con i loro insegnanti, a presentare le loro scoperte sul territorio. Lo scopo sociale dell’Ecomuseo Lazio Virgiliano è quello di far conoscere, tutelare e valorizzare questo patrimonio di beni naturali e culturali con progetti educativi, itinerari, percorsi di visita innovativi e sistematici, nell’ambito dell’area metropolitana di Roma, che integrano la storia della Capitale con il territorio delle sue origini latine. L'ECOMUSEO LAZIO VIRGILIANO in base alla Legge della Regione Lazio 11 aprile 2017, n.3, “Riconoscimento e valorizzazione degli ecomusei regionali” ed in linea con i principi della Convenzione europea sul paesaggio e gli articoli 9 e 118 della Costituzione Italiana.

La sede del Centro di Interpretazione dell’Ecomuseo Lazio Virgiliano si trova a Cecchina (Albano Laziale), in via Nettunense 270. E’ aperta il giovedì dalle ore 15.00 alle ore 19.00 e il sabato dalle ore 09.00 alle ore 13.00.

 

ULTIME NOTIZIE
Nuova notizia in arrivo...
15:51 1624197060 Latina-Savoia, invade il campo a fine gara: denunciato a piede libero
15:41 1624196460 Ariccia, al Parco Romano attivo il "BookCrossing", il libero scambio di libri
11:38 1624181880 Torvaianica, muore mentre entra in acqua a fare il bagno, per cause naturali
11:26 1624181160 Ciampino, successo della Festa dei Fiori in centro, con i quadri infiorati
09:39 1624174740 Assassinio Desiree, la sentenza: 4 condanne, ma c'è uno scarcerato: Brian Minteh
07:59 1624168740 Albano: 8 sindaci, associazioni e comitati uniti contro riavvio della discarica
19/06 1624116180 Castelli Romani secondo "Junior Open Day" del mese, 1.600 adolescenti vaccinati
19/06 1624112340 Milagro, la cultura incontra i territori. «Un progetto per consumare arte»
19/06 1624108260 A Ostia l'ultimo saluto ai fratellini Daniel e David, uccisi senza motivo
19/06 1624108020 L’opposizione di Nettuno presenta una mozione per salvare Torre Astura
19/06 1624107840 Con la droga a bordo del mezzo della Protezione civile: arrestati ad Anzio
19/06 1624100040 Due giovani accoltellati sulla spiaggia del lago di Castel Gandolfo: un fermo
19/06 1624099800 A fuoco il garage seminterrato di un condominio, distrutte due motociclette
19/06 1624095300 Mons. Marcianò incontra gli Artiglieri Controaerei del COMACA di Sabaudia
19/06 1624095000 Finto radiologo palpeggiava le giovani pazienti: per lui sorveglianza speciale
19/06 1624094100 Sfruttamento dei braccianti nelle campagne pontine, cinque persone a processo
19/06 1624093500 Sindaci in protesta contro la riapertura della discarica di Albano
19/06 1624093080 Elezioni a Marino, otto liste civiche scelgono Stefano Cecchi candidato sindaco
19/06 1624092000 “Trombosi dopo il vaccino AstraZeneca”, la denuncia della madre di un 33enne
19/06 1624091460 Investì l'immigrato con cui aveva discusso poco prima: condannato a quattro anni
19/06 1624090440 Ultraleggero precipita, indagato il proprietario del velivolo per disastro aereo
19/06 1624083600 Albano, riavvio discarica: il sindaco Borelli risponde per le rime al ministro
18/06 1624034100 Doppio incendio a Nettuno, la Protezione civile in azione a Tre Cancelli
18/06 1624033860 Ubriaco crea il panico in centro a Nettuno, fermato e rilasciato dalla polizia
18/06 1624033320 Estratte le anfore dai fondali del lago di Nemi: un esperimento ben riuscito

Sport
< <

Eventi

Inchieste
[+] Mostra altri articoli