[X]
  [X]
Sfoglia Settimanale

Aperto giovedì (15-19) e sabato (9-13)

Albano, Ecomuseo Lazio riconosciuto dalla Regione: tutelerà cultura e paesaggio FOTO

<
>
L'interno del museo situato a Cecchina, frazione di Albano.
L'interno del museo situato a Cecchina, frazione di Albano.
L'ingresso del museo situato a Cecchina, lungo la via Nettunense
L'ingresso del museo situato a Cecchina, lungo la via Nettunense

Aperto giovedì (15-19) e sabato (9-13)

Albano, l'Ecomuseo Lazio Virgiliano riconosciuto dalla Regione come servizio culturale

E’ ufficiale l’Ecomuseo Lazio Virgiliano è stato riconosciuto dalla Regione Lazio come servizio culturale dei cittadini per il bene comune. Cos’è l’Ecomuseo? Così lo descrive il Coordinatore Giosuè Auletta: L’Ecomuseo Lazio Virgiliano è il nostro modo di prenderci cura del luogo dove abitiamo nel suo contesto di appartenenza con la coscienza di essere parte di un tutto. Esso, come previsto dalla legge della Regione Lazio 2017 n. 3 (della quale siamo stati promotori), non ha muri ma è all’aria aperta. Non sottrae beni culturali ai luoghi dove sono stati creati, ma si propone come strumento di riappropriazione del proprio patrimonio culturale da parte delle comunità locali. Le parole “Lazio Virgiliano” identificano il territorio dell’area metropolitana di Roma che corrisponde al paesaggio che si vede dall’alto di Monte Cavo (Vulcano laziale) guardando a sud ovest verso il mar Tirreno. Fu il poeta Virgilio, duemila anni fa, a descrivere questo territorio/paesaggio come un grande teatro della Natura, del Mito e della Storia descrivendolo, negli ultimi sei Libri Eneide, con lo sguardo della Dea capace di vedere le sue trasformazioni nello spazio e nel tempo. L’Ecomuseo si ispira ai principi della Convenzione Europea del Paesaggio adottata dal Consiglio d’Europa nel 2000 e ratificata dall’Italia nel 2006. La convenzione europea riconosce che il paesaggio è un bene comune in quanto si tratta di un elemento importante per la qualità della vita dei cittadini nelle aree urbane e nelle campagne, nei territori di grande qualità, ma anche in quelli degradati, nelle zone considerate eccezionali come in quelle della vita quotidiana. L’Ecomuseo Lazio Virgiliano di fatto, è nato il 25 maggio 2004 in occasione della Giornata Mondiale della Latinità quando 1500 bambini e bambine, ragazzi e ragazze provenienti dai luoghi del Lazio Virgiliano, andarono in Campidoglio, con i loro insegnanti, a presentare le loro scoperte sul territorio. Lo scopo sociale dell’Ecomuseo Lazio Virgiliano è quello di far conoscere, tutelare e valorizzare questo patrimonio di beni naturali e culturali con progetti educativi, itinerari, percorsi di visita innovativi e sistematici, nell’ambito dell’area metropolitana di Roma, che integrano la storia della Capitale con il territorio delle sue origini latine. L'ECOMUSEO LAZIO VIRGILIANO in base alla Legge della Regione Lazio 11 aprile 2017, n.3, “Riconoscimento e valorizzazione degli ecomusei regionali” ed in linea con i principi della Convenzione europea sul paesaggio e gli articoli 9 e 118 della Costituzione Italiana.

La sede del Centro di Interpretazione dell’Ecomuseo Lazio Virgiliano si trova a Cecchina (Albano Laziale), in via Nettunense 270. E’ aperta il giovedì dalle ore 15.00 alle ore 19.00 e il sabato dalle ore 09.00 alle ore 13.00.

 

ULTIME NOTIZIE
Nuova notizia in arrivo...
18:10 1632672600 Latina 2032-Città della cultura, la Giunta fa il punto davanti ai cittadini
18:01 1632672060 Frascati, controlli (a sorpresa) sulle bilance dei commercianti del mercato
15:28 1632662880 Maltempo, allerta meteo gialla nel Lazio per il pomeriggio-sera di oggi
15:15 1632662100 Genzano, via alla giornata ecologica di Pro Loco, Diakronica e Genzano Marathon
13:28 1632655680 Anzio, Cristiano di Luzio e Rita Rusic parteciperanno a Pechino Express
12:00 1632650400 Squalo volpe agganciato da due pescatori d’altura a largo della costa di Anzio
25/09 1632602400 Includendo 360’, Marina Aimati coordina la Guida pratica alla disabilità
25/09 1632601980 Colpito da uno sparo alla gamba, ferito a Corso Italia straniero di 40 anni
25/09 1632583440 "Con il nuovo contratto dei medici intrapreso un percorso virtuoso e innovativo"
25/09 1632583380 Una sala della biblioteca a Roberto Fiorentini: l'omaggio di Aprilia
25/09 1632582180 Folla ad Albano per il funerale del dottor Gigi Piegari, morto a 36anni di covid
25/09 1632580320 13 cani in pessime condizioni igieniche e ammassati in un terrazzo. Il sequestro
25/09 1632577800 Concerto all'ospedale dei castelli in ricordo di Gigi, medico ucciso dal Covid
25/09 1632565440 Dopo il furto in farmacia escono dall'auto (rubata) alla vista della Polizia
25/09 1632565080 Dopo la rissa, sei ragazzi non potranno più mettere piede al borgo di Nettuno
25/09 1632561840 A Rocca Priora via al Memorial Edoardo Sforna a dieci anni dalla tragica morte
25/09 1632561000 Grave carenza di personale al carcere di Velletri. "Mancano 100 unità"
25/09 1632560460 Ariccia, la giunta "sfratta" il comitato gemellaggi dal torrino di Palazzo Chigi
25/09 1632559080 Green pass, controlli del Nas in tutta Italia. Chiusa sala scommesse ad Ardea
25/09 1632558240 Sermoneta festeggia i 100 anni di nonna Nerina. «Il segreto? Vita sana e amore»
25/09 1632557280 Smart games 2021, premio all’accademia del nuoto di Marino
25/09 1632556920 Uccise a martellate la moglie: chiesta la condanna a 25 anni
25/09 1632549600 Domenica 26 settembre “ArcheoJazz” fra miti e leggende dell’Ardea del XII secolo
24/09 1632502740 I carabinieri ai cittadini: "Segnalate al 112 qualsiasi situazione dubbia"
24/09 1632501660 Con una carabina uccise due gatti senza motivo, denunciato un 40enne a Sezze

Sport
< <

Eventi

Inchieste
[+] Mostra altri articoli