[X]
  [X]
Sfoglia Settimanale

Comuni hanno 2 anni per adeguarsi

Edilizia, Consiglio regionale approva il Piano Territoriale Paesistico del Lazio

Nicola Zingaretti e Massimiliano Valeriani, Governatore e assessore all'Urbanistica del Lazio
Nicola Zingaretti e Massimiliano Valeriani, Governatore e assessore all'Urbanistica del Lazio

Il Consiglio regionale del Lazio ha approvato ieri, mercoledì 21 aprile, il nuovo Piano Territoriale Paesistico Regionale, conosciuto anche solo semplicemente come PTPR. Il documento che stabilisce dove, come e a quali condizioni si può costruire un nuovo immobile o ampliarne/modificarne uno preesistente, Piano che prevale sia sui Piani regolatori comunali che su quelli provinciali e delle Città Metropolitane. 

Il nuovo Piano tiene conto dell’accordo della Regione Lazio con il Ministero dei Beni Archeologici, Culturali e Turismo, con cui viene disciplinato, per l’appunto, l’uso dell’intero territorio del Lazio, “salvaguardando i vincoli del paesaggio – così spiega la stessa Regione Lazio in un lungo comunicato stampa - e fornendo certezze agli enti locali, agli operatori del settore e ai cittadini. Rispetto al Piano adottato del 2007, viene ribadito che il nuovo Ptpr interviene solo sul territorio vincolato, come beni del patrimonio naturale, culturale e paesaggistico tutelati per legge, e si conferma che sostituisce completamente i precedenti Piani Territoriali Paesistici, dotando il Lazio di un unico strumento di gestione del territorio. Viene anche sancito che la sua rappresentazione è sulla base cartografica del 2014 ed è frutto della co-pianificazione con il Mibact avviata dal 2013. Il Ptpr, inoltre, riconosce la multifunzionalità nelle aree agricole, mentre per tutte le altre identità paesaggistiche vengono garantite chiarezza normativa e semplificazione amministrativa. In particolare, il nuovo Piano esclude la necessità dell’autorizzazione paesaggistica negli interventi volti al recupero e alla riqualificazione di aree compromesse o degradate, nelle opere di bonifica e ripristino ambientale, nei lavori di completamento e adeguamento dei servizi di urbanizzazione primaria e secondaria. Il nuovo Piano, quindi, rafforza i vincoli sui beni naturali e favorisce la trasparenza e la semplificazione per soddisfare la tutela dell’ambiente con lo sviluppo sostenibile del territorio. Ora i Comuni del Lazio avranno due anni di tempo per adeguarsi.

“Ringrazio il Consiglio regionale - spiega Massimiliano Valeriani, assessore regionale all’Urbanistica e alle Politiche abitative - per il positivo risultato conseguito: sono stati superati i precedenti contrasti ed é stato possibile contemperare le diverse esigenze per consentire al Lazio di avere finalmente un efficace strumento di salvaguardia e pianificazione del territorio”.

“LA DESTRA SI È OPPOSTA”

“Si tratta – aggiunge Marco Cacciatore, presidente della Commissione Urbanistica del Lazio e esponente di Europa Verde, in una nota stampa - di un risultato importante che il Lazio attendeva da oltre venti anni e che era dovuto, dopo la sentenza della Consulta che aveva annullato il Piano approvato nel 2019. La destra si è opposta in tutti i modi con la presentazione di sospensive, pregiudiziali e centinaia di emendamenti tutti all’insegna dello sviluppo incontrollato. Il voto dell’Aula invece – oltre ratificare l’intesa tra Mibact e Giunta regionale, secondo le indicazioni della Corte Costituzionale – va nella direzione opposta: quella di favorire la preservazione e la valorizzazione del paesaggio, come d'altronde impone la legge. Con più tutele certe e meno insostenibilità, abbiamo compiuto un passo per assicurare un futuro di maggior sostenibilità alla nostra Regione, rendendo certe le regole e semplificando i soli interventi di necessaria riqualificazione. Ora sta ai Comuni applicare queste regole per salvaguardare le ricchezze naturalistiche, archeologiche e paesaggistiche del loro territorio”.

ULTIME NOTIZIE
Nuova notizia in arrivo...
17/06 1623945360 Terracina, litiga con la moglie: carabinieri gli ritirano 6 fucili e la pistola
17/06 1623944820 Sparatoria di Ardea: sabato i funerali dei due bambini uccisi dal killer
17/06 1623943860 Assembramenti e musica alta ai Marinaretti fino a notte fonda, la denuncia
17/06 1623942840 Sequestrati 200 kg di generi alimentari da un negozio africano a Latina Scalo
17/06 1623942360 Rubano ferro da un capannone di Latina Scalo: tre ladri sorpresi dai carabinieri
17/06 1623940320 Casi Covid oggi: a Latina e in provincia altri 13 positivi. Ecco i dati
17/06 1623935160 Quale cultura c’è per gioire in modo autentico?
17/06 1623932280 Latina, linee mare, contestata la rimodulazione del Tpl
17/06 1623931560 Spaccio sotto i palazzi della 167 a Pomezia: 32enne nascondeva cocaina e hashish
17/06 1623929820 Rifacimento strade nei 'comuni della Bretella', a luglio l’avvio dei lavori
17/06 1623929520 Stop all'acqua per 8 ore: lavori sulla rete idrica di via Silvestri a Genzano
17/06 1623929100 Scritte antisemite a Genzano: sabato il presidio dell'Anpi in piazza Frasconi
17/06 1623928020 Devastante incendio in azienda agricola: 12 squadre di soccorsi al lavoro
17/06 1623927720 Elezioni a Frascati: ecco chi sono i primi candidati sindaco ufficiali
17/06 1623926820 Ardea, nel condominio spunta una panchina ispirata alle donne 'libere di essere'
17/06 1623925500 Auto si ribalta su via di valle Schioia ad Anzio, una persona lievemente ferita
17/06 1623925440 Mister Simone Inzaghi attracca al Porto di Anzio, i tifosi dell’Inter sul molo
17/06 1623925440 Barriere architettoniche. FdI: "Dopo 35 anni non è cambiato niente"
17/06 1623922440 Le scuole dei Castelli chiudono per l'estate... e partono i cantieri: ecco dove
17/06 1623921840 «Ho ricevuto pressioni per non ricandidarmi, ma lo farò ugualmente»
17/06 1623921600 Torna in aula il Consiglio Comunale di Genzano: ecco di così si parlerà lunedì
17/06 1623921240 Toyota premia i concessionari di Frascati e Genzano, tra i migliori d'Europa
17/06 1623919920 Incendi estivi: regole dalla Protezione Civile. I trasgressori rischiano grosso
17/06 1623919740 Anche i ciclisti della ASD Civita Bike (Lanuvio) alla "Dolomiti For Duchenne"
17/06 1623916620 Euro2020: Ciro Immobile e la Nazionale dedicano i gol ai due fratellini di Ardea

Sport
< <

Eventi

Inchieste
[+] Mostra altri articoli