[X]
  [X]
Sfoglia Settimanale

Comuni hanno 2 anni per adeguarsi

Edilizia, Consiglio regionale approva il Piano Territoriale Paesistico del Lazio

Nicola Zingaretti e Massimiliano Valeriani, Governatore e assessore all'Urbanistica del Lazio
Nicola Zingaretti e Massimiliano Valeriani, Governatore e assessore all'Urbanistica del Lazio

Il Consiglio regionale del Lazio ha approvato ieri, mercoledì 21 aprile, il nuovo Piano Territoriale Paesistico Regionale, conosciuto anche solo semplicemente come PTPR. Il documento che stabilisce dove, come e a quali condizioni si può costruire un nuovo immobile o ampliarne/modificarne uno preesistente, Piano che prevale sia sui Piani regolatori comunali che su quelli provinciali e delle Città Metropolitane. 

Il nuovo Piano tiene conto dell’accordo della Regione Lazio con il Ministero dei Beni Archeologici, Culturali e Turismo, con cui viene disciplinato, per l’appunto, l’uso dell’intero territorio del Lazio, “salvaguardando i vincoli del paesaggio – così spiega la stessa Regione Lazio in un lungo comunicato stampa - e fornendo certezze agli enti locali, agli operatori del settore e ai cittadini. Rispetto al Piano adottato del 2007, viene ribadito che il nuovo Ptpr interviene solo sul territorio vincolato, come beni del patrimonio naturale, culturale e paesaggistico tutelati per legge, e si conferma che sostituisce completamente i precedenti Piani Territoriali Paesistici, dotando il Lazio di un unico strumento di gestione del territorio. Viene anche sancito che la sua rappresentazione è sulla base cartografica del 2014 ed è frutto della co-pianificazione con il Mibact avviata dal 2013. Il Ptpr, inoltre, riconosce la multifunzionalità nelle aree agricole, mentre per tutte le altre identità paesaggistiche vengono garantite chiarezza normativa e semplificazione amministrativa. In particolare, il nuovo Piano esclude la necessità dell’autorizzazione paesaggistica negli interventi volti al recupero e alla riqualificazione di aree compromesse o degradate, nelle opere di bonifica e ripristino ambientale, nei lavori di completamento e adeguamento dei servizi di urbanizzazione primaria e secondaria. Il nuovo Piano, quindi, rafforza i vincoli sui beni naturali e favorisce la trasparenza e la semplificazione per soddisfare la tutela dell’ambiente con lo sviluppo sostenibile del territorio. Ora i Comuni del Lazio avranno due anni di tempo per adeguarsi.

“Ringrazio il Consiglio regionale - spiega Massimiliano Valeriani, assessore regionale all’Urbanistica e alle Politiche abitative - per il positivo risultato conseguito: sono stati superati i precedenti contrasti ed é stato possibile contemperare le diverse esigenze per consentire al Lazio di avere finalmente un efficace strumento di salvaguardia e pianificazione del territorio”.

“LA DESTRA SI È OPPOSTA”

“Si tratta – aggiunge Marco Cacciatore, presidente della Commissione Urbanistica del Lazio e esponente di Europa Verde, in una nota stampa - di un risultato importante che il Lazio attendeva da oltre venti anni e che era dovuto, dopo la sentenza della Consulta che aveva annullato il Piano approvato nel 2019. La destra si è opposta in tutti i modi con la presentazione di sospensive, pregiudiziali e centinaia di emendamenti tutti all’insegna dello sviluppo incontrollato. Il voto dell’Aula invece – oltre ratificare l’intesa tra Mibact e Giunta regionale, secondo le indicazioni della Corte Costituzionale – va nella direzione opposta: quella di favorire la preservazione e la valorizzazione del paesaggio, come d'altronde impone la legge. Con più tutele certe e meno insostenibilità, abbiamo compiuto un passo per assicurare un futuro di maggior sostenibilità alla nostra Regione, rendendo certe le regole e semplificando i soli interventi di necessaria riqualificazione. Ora sta ai Comuni applicare queste regole per salvaguardare le ricchezze naturalistiche, archeologiche e paesaggistiche del loro territorio”.

ULTIME NOTIZIE
Nuova notizia in arrivo...
10:12 1631952720 Aveva dato fuoco al compagno. Cubana arrestata dalla Polizia ad Anzio
09:17 1631949420 Scandalo sepolture al cimitero di Sezze, in libertà l'ex custode e un dipendente
09:10 1631949000 Sequestrato a Sabaudia il chiosco non autorizzato dello stabilimento balneare
09:03 1631948580 Record mondiale di dislivello, l’impresa di Cristan Nardecchia in cifre
09:00 1631948400 Presentazione sold out per il "Viaggio all’Ariccia tra ‘700 e ‘800"
08:56 1631948160 Si presenta con microtelecamera all’esame per la patente di guida. Denunciato
17/09 1631910000 Il Sindaco di Anzio ed il Consigliere Piccolo, in visita al CFP di Anzio
17/09 1631909640 Domenica 19 giornata di pulizia sulla spiaggia di Tor Caldara ad Anzio
17/09 1631909400 Rissa al Borgo di Nettuno: coinvolti in 30 tra ragazzi e ragazze: denunciati
17/09 1631891580 Al via i lavori sull'Appia per prevenire allagamenti: disagi fino al 7 novembre
17/09 1631891520 Pomezia, ha un malore ma non può uscire per la sua mole: "calata" dal palazzo
17/09 1631891340 È già Halloween a Cinecittà World: dal 2 ottobre nove attrazioni a tema
17/09 1631891040 Un biennio post-diploma per trovare subito lavoro: Aprilia vuole il suo ITS
17/09 1631889360 Sempre più vicino il gemellaggio tra Aprilia e l'isola di Pantelleria
17/09 1631886720 Vescovo di Latina positivo al Covid, è in isolamento. Diocesi: "Era vaccinato"
17/09 1631885100 Ardea: 300mila euro dalla Regione per riqualificare la piazza di Tor San Lorenzo
17/09 1631885040 Ciampino, il liceo “Volterra” brilla al Turing Contest
17/09 1631883360 Pomezia, miasmi dal fosso della Crocetta: si cercano eventuali scarichi illegali
17/09 1631882760 La Lega di Aprilia presenta il nuovo direttivo. «Dare risposte al territorio»
17/09 1631879220 Fattorino investe un'anziana: portata in eliambulanza in codice rosso a Roma
17/09 1631875500 Discarica Albano, fischi e proteste contro l'arrivo di altri 6 camion di rifiuti
17/09 1631867340 Genzano: cade l'intonaco da un palazzo storico, area messa in sicurezza
17/09 1631867160 Pavona, parte il festival ‘Mac: Musica Arte e Cultura’, conduce Annarita Garbini
17/09 1631867160 Il maltempo si abbatte sui Castelli: le prime vittime sono gli alberi
17/09 1631860980 Giustizia, eletto il nuovo direttivo della Camera penale di Velletri

Sport
< <

Eventi

Inchieste
[+] Mostra altri articoli