[X]
  [X]
Sfoglia Settimanale

a cura di ITALIA SOLIDALE

Nella vita c’è soltanto una religione vera e una scienza vera

Erano anni che, incontrando persone, famiglie, sacerdoti e psicanalisti in ricerca di autenticità, mi si ponevano continuamente sotto lo sguardo le contraddizioni tra Fede e vita, tra Psicanalisi e vita.
Personalmente non credo che vi sia nessuna contraddizione tra queste realtà, ma certo non è giusta una Fede che non rispetta la vita; né è giusta una Psicanalisi che non rispetti l'Autore della vita e la vita come Dio l'ha creata.
Dopo molte esperienze di questo genere, volendo aiutare i sacerdoti e gli psicanalisti a trovare un'autentica libertà ed a prestare un reale servizio dell'uomo, assieme ad altre persone impegnate, ho fondato il "Volontariato per lo Sviluppo di Vita e Missione". Tale Movimento non vuole far parte di nessuna organizzazione psicologica o psicanalitica, vuole solo favorire, nello Spirito di Dio, un processo di sviluppo ordinato dell'uomo.
Da secoli e secoli, da generazioni e generazioni, assistiamo o ad un integralismo religioso o ad un integralismo laico. 
Oggi prevale l'integralismo laico; basta assistere alle trasmissioni televisive o leggere le riviste e i giornali.
Io non credo che la vita di ogni persona sia sotto l'integralismo laico, né sotto quello religioso.
La vita è un insieme di energie di qualità diverse, che si sviluppano secondo il tempo e secondo la natura personale; essa necessita di relazioni qualificate secondo il modo e il tempo naturale del suo sviluppo. Quando questo non avviene, si crea il disordine delle energie dello spirito, poi della psiche e poi del corpo.
Senza uno spirito sano, non vi sarà mai una mente sana. E senza una mente sana, eccetto che nei paranoici, non vi sarà mai un corpo sano.
I disordini, i meccanismi di difesa, le fissazioni e quindi gli integralismi hanno sempre alla radice, in proporzione alla loro intensità, disordini dello spirito, della psiche e quindi del corpo.
Il prevalere della religione senza la scienza, o il prevalere della scienza senza la religione è talmente contrario alla vita della persona che sembra impossibile pensare che questo errore perduri da tanti secoli e da tante generazioni.
Nella vita non prevalgono né la religione, né la scienza.
La vita ha un ordine di energie vere in movimento e in relazione, che di per sé hanno una valenza scientifica e un carattere trascendentale e sacro.
Non si può pensare di curare lo spirito o la psiche con le pillole biochimiche; né si può pensare di curare una malattia corporale solamente con lo spirito.
Nello stesso tempo, però, non è tanto il corpo che fa male allo spirito, ma lo spirito che, se è malato, fa soffrire il corpo creando una malattia prima nella psiche e poi nel fisico.
Ormai scientificamente si accetta che l'ottanta per cento ed oltre delle malattie ha radice psicosomatica. Ciò nonostante, però, le Università che preparano i medici considerano quasi esclusivamente la malattia biologica.
Difficilmente si considera la connessione che vi è tra il biologico, lo psichico e lo spirituale.
Questa impostazione schizofrenica è il retaggio della divisione culturale che ci è stata tramandata dal tempo della "dea Ragione", con il movimento dell'illuminismo. L'illuminismo, a sua volta, nacque prevalentemente dalla mentalità massonica, che, nelle alte e segrete sfere, aveva come motto principale un'espressione coniata da Voltaire: "Schiacciate l'Infame", cioè Cristo.   
Assistiamo così ad una lotta senza quartiere tra Religione e Scienza, che inquina e fa a brandelli nel tempo milioni e milioni di persone.
Tutti gli spiriti e le menti sono inquinati, tutte le culture e le relazioni sono state sotto l'influenza di tale lotta perversa.
La lotta contro la vita dell'uomo, però, non si può dire iniziata con l'avvento della massoneria illuministica. Vi era già prima, anche se non così bene organizzata.
L'illuminismo poi è stato anche una giusta reazione all'integralismo dogmatico-religioso che impediva ogni ragionevole movimento di ricerca razionale e scientifica.
Si osserva pertanto che ogni limitazione e fissazione della vita è una violenza orrenda, non interessa se ciò viene dall'ignoranza, dalla scienza o dalla religione.

La vita non si inganna. La vita è dono trascendentale, va conosciuta, rispettata, amata tutta dalla persona, dalla religione, dalla scienza.
Quando, però, non vi sono persone piene di Dio, legate a Dio, complete ed immerse nel Suo Spirito, non abbiamo persone religiose, autenticamente morali; non abbiamo persone di scienza; non abbiamo persone capaci di servire ed amare la propria ed altrui vita.
E' tempo di riscuotersi, di non farsi più imbrogliare, è tempo di vivere, di non morire più al servizio di falsi orientamenti di vita.

Padre Angelo Benolli


I libri di P.A.Benolli
I libri di P. Angelo Benolli sono tradotti in 35 lingue e idiomi locali. Contengono una proposta culturale tutta da sperimentare, che rivoluziona la visione dell'inconscio e delle forze della persona. 

Per info chiama: 06.68.77.999 - www.italiasolidale.org


Salva un bambino, l’amore ti salverà
Se in cuor tuo senti di voler esprimere molto più amore, ma non trovi il tuo modo, puoi partecipare con semplicità, alle “Comunità” e ai “Gemellaggi mondiali” del movimento “Italia Solidale - Mondo Solidale” per salvare i bambini più poveri e trovare sempre di più la tua vita. 

Chiama lo 06.68.77.999 - www.italiasolidale.org

Non avrai a che fare con un call center, ma con i volontari attivi nel territorio, in una comunione mondiale per recuperare l’Amore, sè stessi e gli altri. 


Il Movimento Italia Solidale Mondo Solidale
Italia Solidale – Mondo Solidale del Volontariato per lo sviluppo di vita e missione è un movimento laico grazie al quale moltissime persone, a Roma, in Italia e nel mondo, stanno uscendo da inganni secolari, ritrovano le loro energie personali, la loro sana spiritualità per ben amare e ben lavorare, fino ad essere sussistenti e solidali. Oggi questa esperienza è la prima necessità di ognuno. Alla base del movimento c’è “Il Carisma di sviluppo di Vita e Missione”: una nuova e completa cultura di vita sviluppata da P. Angelo Benolli O.M.V., fondatore e presidente di “Italia Solidale – Mondo Solidale”. Nei suoi 60 anni di esperienza come sacerdote scienziato, antropologo e missionario e sostenendo migliaia di persone di molte culture e religioni, ha sviluppato questa nuova cultura di vita e il nuovo modo di far missione e adozione a distanza. Sintetizzando il tutto nei suoi 10 libri e documenti tradotti in 35 lingue. Con questa base si sta salvando la vita di 2.500.000 di persone in tutta Italia e in 140 missioni di Africa, India e Sud America. 

Italia Solidale è in tutti i Municipi di Roma. Se vuoi saperne di più chiama lo 06.68.77.999  o invia una mail a: [email protected] 
Entrerai in contatto con un volontario del tuo territorio.


 

ULTIME NOTIZIE
Nuova notizia in arrivo...
08:38 1620887880 Covid, si parte con il vaccino ai 40enni: il piano del Lazio
08:05 1620885900 Un positivo alla variante indiana: nuovi tamponi a tappeto a Sabaudia
07:57 1620885420 Nuova carovana rom si stabilisce ad Ardea: è la seconda in tre settimane
07:51 1620885060 In 18 a processo per lo smaltimento illecito del compost inquinato
07:49 1620884940 Coinvolta in un incidente: risultata in stato di ebbrezza alcolica. Denunciata
12/05 1620841980 A Sabaudia linee elettriche più efficienti: benefici per 4.000 utenze
12/05 1620837180 Pomezia: tenta la rapina in farmacia a mano armata, il farmacista reagisce
12/05 1620834960 Pierpaolo Piccioli di Valentino veste le star sul palco dei David di Donatello
12/05 1620834900 Anzio aderisce alla Giornata Mondiale della Fibromialgia e dell’Infermiere
12/05 1620834840 Capolei: “Orgoglioso per la nomina di Vice Presidente della Commissione Sanità”
12/05 1620828660 Coronavirus, 99 contagi in provincia di Latina nelle ultime 24 ore e 5 morti
12/05 1620828360 A Castel Gandolfo il lago tona balneabile: il sindaco revoca il divieto
12/05 1620824580 Open day vaccinale a chi ha più di 40 anni: due le sedi in provincia di Latina
12/05 1620823680 Lazio, anche chi ha 52 e 53 anni potrà prenotare il vaccino
12/05 1620822120 Incidente sulla Nettunense ad Anzio, ferito un centauro di circa 50 anni
12/05 1620820860 Vede i Carabinieri e getta la droga: arrestato un 21enne a Pomezia
12/05 1620819480 Bomba nelle case popolari di Latina Scalo: 12 famiglie evacuate
12/05 1620814680 Pomezia, teatro nell'ex consorzio agrario: al via gara per far partire i lavori
12/05 1620812280 Niente David di Donatello per Gabriel Montesi, in gara col film Favolacce
12/05 1620811980 Grottaferrata: l'ex biblioteca comunale tornerà agibile. Avviati i lavori
12/05 1620811680 Discarica alla Cogna: i 5 passaggi chiave. Dai Sì a Rida alla bonifica mai fatta
12/05 1620811380 Ardea, proposta: intitolare spazi pubblici a chi ha fatto la storia della città
12/05 1620811200 5 milioni per lavori su fiumi Amaseno, Sisto e Torrente Pontone
12/05 1620805740 Controlli del Nas nelle case di riposo, irregolarità con la "scusa" del Covid
12/05 1620805620 Maturità 2021: tesina e protocollo di sicurezza anti-Covid. Ecco come sarà

Sport
< <

Eventi

Appello dei medici per il pianeta

Vuoi tornare alla tua vera natura?

Appello dei medici per il pianeta

Oltre 40 milioni di medici e operatori sanitari di ogni continente scrivono ai leader del G20 chiedendo “una...

L’incredibile ponte d’amore

Uscire da ogni emergenza

L’incredibile ponte d’amore

Da anni nel mondo c’è un’emergenza che nessuno vede: 1 miliardo di persone non hanno da mangiare. Eppure...


Inchieste
[+] Mostra altri articoli