[X]
  [X]
Sfoglia Settimanale

Sotto le finestre della Giunta regionale

Discarica di Albano, 13 associazioni chiedono lo stop al riavvio del sito

È stato un successo di presenze il Flash mob organizzato dall'associazione Salute e Ambiente di Albano  sotto le finestre dell'assessore ai Rifiuti del Lazio, Massimiliano Valeriani, a cui hanno preso parte 12 associazioni, tutte unite e compatte nel chiedere la revoca delle due volture, ossia delle autorizzazioni che garantirebbero il riavvio del sito industriale che, ad avviso dei promotori dell'evento, sarebbero totalmente illegittimo. A quanto pare, nemmeno l'epidemia globale da Covid 19 riesce a frenare l'entusiamo e le energie di questi cittadini-attivi. In un lungo comunicato stampa inviato alle testate giornalistiche, l'associazione spiega le sue ragioni, che pubblichiamo qui di seguito: 

" Abbiamo chiesto all’assessore ai Rifiuti del Lazio, Massimiliano Valeriani, un appuntamento urgente, la revoca delle due volture (in odore di mafia) che garantiscono al Gruppo Cerroni il riavvio della discarica di Albano, copia di tutti gli atti interni che hanno portato alle due volture e l’allontanamento dell’ingegner Flaminia Tosini, che quelle due volture le ha firmate, mostrando di non ‘conoscere’ l’interdittiva antimafia della Prefettura di Roma del 13 marzo 2014 confermata in via DEFINITIVA dal Consiglio di Stato con sentenza del 2 marzo 2017.

I MOTIVI DELLE NOSTRE DUE RICHIESTE

È utile ricordare a tutti – ma prima e più di tutti all’assessore Massimiliano Valeriani - che all’inizio del 2014 l’Ufficio Rifiuti del Lazio era rimasto senza un direttore. Il predecessore di Flaminia Tosini, Luca Fegatelli, era stato ‘travolto’ dal processo Cerroni. La sua sostituta, per l’appunto l’ingegner Tosini, venne pre-scelta a luglio del 2014 dall’ex assessore regionale ai Rifiuti della prima Giunta Zingaretti, Michele Civita. Civita è passato alla storia (almeno quella mediatica!) per le parole ‘ossequiose’ con cui si rivolgeva al monopolista del settore, Manlio Cerroni. Al telefono, intercettato dai Carabinieri, chiudeva le chiamate con: “a sua completa disposizione, avvocato Cerroni”. Ma anche per il modo ‘bizzarro ‘con cui, sempre al telefono, cercava di prolungare le autorizzazioni scadute del ‘supremo’ senza convocare le Conferenze dei Servizi prescritte dalla legge. Civita non è stato coinvolto dal ‘processo Cerroni’, questo va sottolineato. Pochi mesi dopo è stato travolto invece dall’inchiesta dello stadio della Roma a Tor di Valle. Ma il ‘clima politico’, l’aria che si ‘respirava’ in Regione nel 2014, quando venne pre-scelta Flaminia Tosini, era quella: ‘prima Cerroni, poi le regole della democrazia e del diritto. Prima Cerroni, poi la tutela di salute e ambiente’. Il ‘processo Cerroni’ si è concluso in parte con l’assoluzione e in parte con la prescrizione dei reati imputati a varie persone fisiche, primo tra tutti lo stesso monopolista Manlio Cerroni, ma l’interdittiva antimafia che grava sulla società Pontina Ambiente resta ed è definitiva! Qualcuno, invece, ha cercato di riabilitarla nonostante il Consiglio di Stato nell’adunanza plenaria del 06 aprile 2018 n. 3 ha stabilito l'esclusione per la società gravata da interdittiva antimafia “di divenire titolare di rapporti contrattuali con la Pubblica Amministrazione, a causa dell'incapacità giuridica determinata dall'interdittiva”.

DISPOSTI A FARE LA PACE!

Siamo sicuri che l’attuale assessore ai Rifiuti del Lazio, Massimiliano Valeriani, è completamente estraneo a quel periodo ed a quei fatti e, ancor prima, alla stessa nomina di Flaminia Tosini. Un’ultima cosa però, gentile assessore, gliela vogliamo dire, con forza ma anche con rispetto. Alle indagini penseranno i carabinieri. Ai processi i giudici. Ma al lei spetta invece di decidere, oggi, se continuare a parlare sempre e solo con i referenti del monopolista del settore rifiuti, Manlio Cerroni (e continuare la ‘guerra’) o decidere finalmente di riceverci e parlare anche con noi (e fare subito la pace), cosa che fino ad ora non ha voluto fare.Attendiamo presto sue notizie! L’associazione Salute e Ambiente di Albano".


ULTIME NOTIZIE
Nuova notizia in arrivo...
17:49 1621352940 Spazi pubblici in più per i commercianti di Pomezia: gratis fino a fine 2021
17:14 1621350840 Vaccini Lazio under 50: da venerdì possono prenotare i nati nel 1974-1977
17:09 1621350540 Casi Covid, 33 positivi in più rispetto a ieri nella Asl Roma 6. Il bollettino
15:07 1621343220 15 nuovi contagi e nessun decesso: i numeri del Covid in provincia di Latina
14:40 1621341600 Albano, 9 associazioni e comitati chiedono l’ampliamento del Parco dei Castelli
13:45 1621338300 Lariano, insediato il nuovo comandante della Polizia Locale Di Bartolomeo
13:43 1621338180 A gennaio hanno rubato denaro in un negozio di animali, denunciata una coppia
12:28 1621333680 Il Sindaco di Anzio ricorda Battiato, l’applauso del consiglio neroniano
12:26 1621333560 Impianto rifiuti ad Anzio, Gruppo Misto – Europa Verde interrogano la Regione
12:24 1621333440 Il Sindaco di Anzio: “Le minacce alla Giannino a orologeria, colpiscono me”
12:23 1621333380 Il consigliere di Anzio Russo lascia i 5 stelle: “Grazie per questi 10 anni”
12:17 1621333020 Antenna 5G in via delle Molette a Marino: protestano i residenti e le famiglie
09:30 1621323000 Genzano: spunta antenna di 20 m. a Monte Cagnolo, i residenti scendono in strada
09:03 1621321380 Ripartono da oggi i concorsi al Comune di Ardea
08:20 1621318800 Rilancio del centro storico: nuova circolazione intorno alle mura di Lanuvio
08:18 1621318680 In provincia di Latina +8% di aziende nel 2021, mai così alto in 10 anni
08:15 1621318500 Sabaudia inaugura una sala lettura per bambini 0-6 anni in biblioteca
08:06 1621317960 Lancia un bicchiere addosso alla vigilessa che gli impone di rispettare le norme
17/05 1621273620 Cadavere nel container pieno di cocomeri: macabra scoperta a Pontinia
17/05 1621269900 Alicandri: “Le Vele ad Anzio sul ddl Zan violente e ignoranti, esterrefatto”
17/05 1621266840 Vaccino ai maturandi nel Lazio: ci sono le date. E nel week end Open day over 40
17/05 1621265820 Sorvegliato speciale al bar con un coltello a serramanico in tasca: arrestato
17/05 1621264560 Asl Roma 6: 32 casi Covid e un decesso tra Castelli e litorale nelle ultime 24h
17/05 1621263840 A Nettuno i positivi scendono sotto 200, sono due 2 i ricoverati in ospedale
17/05 1621259340 Ardea, gruppi di nomadi alle Salzare: la polizia locale allontana le roulotte

Sport
< <

Eventi

Inchieste
[+] Mostra altri articoli