[X]
  [X]
Sfoglia Settimanale

Latina, le indagini della Postale

Scambiava sui social video porno con bambini: arrestato operaio insospettabile

Quanto scoperto a casa di un giovane di Latina deve aver fatto remare le vene ai polsi anche di investigatori come quelli della polizia postale, avvezzi a navigare nella peggiore melma che si trova sul web. Su una serie di hard disk e vari dispositivi informatici, sequestrati a un 24enne che vive con i genitori alla periferia del capoluogo pontino, sono stati trovati un migliaio di video pedopornografici, con bambini di età compresa, all'incirca tra i 2 e i 5 anni, tutti di sesso maschile, sottoposti ad irripetibili abusi sessuali. Non si sa dove siano state girate quelle immagini raccapriccianti, quale mercato vi si nasconda dietro, ma quel che appare piuttosto certo è che vengono scambiate attraverso un network internazionale, di cui non è ancora ben chiaro come vi sia inserito l'operaio pontino, un incensurato, dipendente di una ditta della zona. Man mano che sui computer della Postale iniziavano a materializzarsi quelle immagini, quella infinita galleria di sofferenze con protagonisti dei bimbi, deve essere scattato l'allarme rosso. Tanto che per il 24enne è stato subito disposto l'arresto. Il giovane era incappato in un'indagine internazionale, partita dal Nord America. Gli investigatori d'oltreoceano, per lui come per diversi altri utenti scoperti mentre si scambiavano materiale pedopornografico tramite un canale social, hanno fatto partite una segnalazione. In Procura a Roma il sostituto procuratore Pantaleo Polifemo ha aperto uno dei tanti fascicoli con cui i magistrati stanno scrivendo la storia oscura della Rete. L'ipotesi era quella che il pontino avesse scaricato un solo file proibito e il magistrato ha disposto una perquisizione. La Postale di Latina ha bussato a casa del giovane per sequestrare pc, hard disk e altri supporti, con l'obiettivo di trovare appunto il file incriminato. Su quei supporti, scaricati e ben catalogati, sono invece stati trovati circa un migliaio di video di violenze sessuali indescrivibili. Un catalogo del male verso tanti bambini. Fatto, con ogni probabilità, a migliaia di chilometri di distanza e andato poi a soddisfare un mercato perverso su internet. A quel punto il sostituto procuratore di Latina, Daria Monsurrò, aperta una seconda inchiesta, sempre con l'accusa di pornografia minorile, ha ordinato l'arresto dell'operaio, che la polizia postale ha messo ai domiciliari. Il fascicolo finito sulla scrivania del magistrato è voluminoso: un condensato dell'orrore pedopornografico. E a interrogare il giovane, A.Z. le sue iniziali, sarà il gip del Tribunale di Latina, Giorgia Castriota. Un'indagine appena agli inizi, per la quale agli investigatori occorrerà uno stomaco d'acciaio.

ULTIME NOTIZIE
Nuova notizia in arrivo...
07/03 1615134360 Covid, a Latina e provincia altri 151 contagi. Due morti, tra cui un 31enne
07/03 1615131780 Lanuvio, alunno positivo al Covid: sospeso scuolabus del centro urbano
07/03 1615126260 Covid 19, nella Asl Roma 6 altri 122 contagi. Il bollettino di oggi
07/03 1615124580 8 marzo, le iniziative del Comune di Lanuvio per la festa della donna
07/03 1615124340 Vaccino anti Covid: nel Lazio stop alle prenotazioni per i nati nel 1956-1957
07/03 1615112940 Genzano, il percorso dell'imbrattamento: cittadina deturpata dalla volgarità
07/03 1615112040 L’attore di Baby Riccardo Mandolini a spasso per Anzio, le foto con i fans
07/03 1615111920 Raccolti rifiuti di ogni genere a Lido dei Pini, assurda inciviltà delle persone
07/03 1615109700 Covid, nel Lazio da metà marzo il certificato per i cittadini vaccinati
06/03 1615056900 Genzano, inaugurata stamattina nuova sede del centro servizi e caf della Confael
06/03 1615049880 Coronavirus, anche oggi 148 nuovi casi e due decessi in provincia di Latina
06/03 1615048920 Castelli-Litorale: via ai vaccini in studi medici di base, tante le difficoltà
06/03 1615047240 Nuove rassicurazioni sul sottopasso di Casello 45: «Manca poco all'apertura»
06/03 1615044900 Bibite e caffè servite al banco dopo le 18, carabinieri chiudono bar di Ariccia
06/03 1615030140 Tamponamento sulla Pontina all'altezza di Pomezia, traffico verso la Capitale
06/03 1615027680 Andrea Agresti delle Iene a Corso Italia per aiutare le famiglie sfrattate
06/03 1615027560 Al via i lavori al parcheggione di Nettuno, variante da un milione di euro
06/03 1615027440 Edoardo Leo gira un film ad Anzio e Nettuno, riprese anche di notte dal 9 marzo
06/03 1615023120 Sanremo, doppio premio per Wrongonyou: l'artista ringrazia la sua Grottaferrata
06/03 1615021020 Coronavirus: Aprilia sorvegliata speciale, ma per ora i parchi restano aperti
06/03 1615019460 Carabinieri, 11° corso triennale Allievi Marescialli: domande entro il 15 marzo
06/03 1615019160 Il teatro Europa di Aprilia per ora non riapre: «Non ci sono le condizioni»
06/03 1615018800 Il carcere non piega il clan Di Silvio: in un pizzino i progetti criminali
05/03 1614969960 Il Lazio resta in zona gialla. Ecco le regole da sapere
05/03 1614968220 A fuoco il tetto di una abitazione alla periferia di Aprilia: pesanti danni

Sport
< <

Eventi

Inchieste
[+] Mostra altri articoli