[X]
  [X]
Sfoglia Settimanale

Con Novartis e il Politecnico di Milano

Assistenza digitale ai pazienti, al via il progetto della Asl di Latina

L’emergenza sanitaria Covid-19 ha messo in luce alcune criticità del sistema sanitario italiano ma, allo stesso tempo, sta fornendo indicazioni importanti per migliorare questo stesso sistema e rispondere alle esigenze dei pazienti e dei cittadini. La prima consiste senz’altro in un più ampio ricorso alle potenzialità del digitale e, in particolare, alla telemedicina, risorsa in grado di assicurare un vero salto di qualità nell’assistenza al paziente. Consente infatti di evitare spostamenti non necessari, ‘muovendo’ solo i dati, e di migliorare l’accessibilità, la qualità e l’appropriatezza delle prestazioni, nonché di monitorare a distanza l’efficacia del percorso terapeutico. Inoltre, strumenti avanzati come la televisita e il teleconsulto offrono opportunità ulteriori, su tutte quella di promuovere un approccio multidisciplinare nel gestire le problematiche di salute del paziente, aumentare il grado di accessibilità alle prestazioni e facilitare l’archiviazione dei dati clinici. Un’evoluzione in questo senso implica anche significativi cambiamenti nelle modalità di lavoro che, inevitabilmente, presuppongono da un lato un diverso rapporto tra medico e paziente, dall’altro una sempre più stretta integrazione di competenze tra gli specialisti, chiamati a collaborare insieme a vantaggio dell’assistito. In quest’ottica si rende necessaria una formazione specifica, in grado di sostenere questo ‘cambio di passo’, rivolta agli specialisti e in generale ai professionisti della salute. L’obiettivo è quello di incrementare le soft skill utili tanto per la gestione a distanza del paziente quanto per programmare l’attività complessiva rispetto a determinati segmenti di popolazione. Nasce da qui ‘Change Management e Digital innovation’, un percorso formativo rivolto agli operatori sanitari di Latina e provincia che prende il via a febbraio 2021 e durerà tre mesi. L’iniziativa coinvolge la Asl di Latina, il MIP Politecnico di Milano Graduate School of Business, e Novartis Farma, Dipartimento Medico, che hanno dato vita a questo scopo a una partnership pubblico-privato che mette a fattore comune le diverse competenze di cui ognuno è portatore. ‘Change Management e Digital innovation’ si articolerà in corsi online che utilizzano la piattaforma formativa ad hoc messa a disposizione dal MIP, che da sempre punta sulla qualità e sull'innovazione della didattica e della ricerca. ASL Latina Viale Pierluigi Nervi Torre G2 04100 Latina Tel +39.0773.6551 www.ausl.latina.it p.iva 01684950593 Il progetto formativo della Asl di Latina si pone nell’ottica di un potenziamento dei servizi sanitari locali a cui l’azienda lavora da anni e si avvale di due importanti partner che rappresentano, ognuno nei propri campi di competenza, delle eccellenze in ambito nazionale e internazionale. Giorgio Casati, Direttore Generale della Asl di Latina, ha dichiarato: “Il Covid ha messo in evidenza che, nonostante tutti gli sforzi compiuti negli anni, non è stato sviluppato un programma organico per la telemedicina tale da assicurare ai pazienti cronici non Covid di essere adeguatamente seguiti. Soprattutto nel primo lockdown questi pazienti non sono stati gestiti in presenza dai loro medici. In più di qualche caso si è optato per forme ‘minori’ di telemedicina che consentissero comunque un contatto con il paziente a distanza”. “Abbiamo capito in questi mesi difficilissimi che c’è la necessità di rafforzare questa area di attività, non solo in tempi di emergenza sanitaria ma anche come modello di gestione ordinaria dei pazienti cronici. La telemedicina, infatti, offre l’opportunità di non interrompere la continuità assistenziale e consente di raggiungere tante persone che si trovano in zone distanti dai luoghi di cura. Per questo la Asl di Latina sente il bisogno di inquadrare tutta l’attività svolta in un modello generale e fare in modo che vi partecipi il più elevato numero possibile di professionisti per dare ai pazienti tutti gli strumenti, pur restando a casa, che consentano loro di accedere ai servizi del Ssn”, ha concluso Casati. Gaia Panina, Direzione Medica di Novartis Farma Italia, partner del progetto, ha sottolineato che “L’iniziativa che si sta per concretizzare a Latina è frutto di un approccio che mira a sviluppare partnership con tutti gli attori del sistema salute, allo scopo di aggregare risorse e competenze di persone, istituzioni e imprese con l’obiettivo di incrementare sempre più la sostenibilità del sistema stesso e l’accessibilità ai pazienti cittadini a servizi e trattamenti più efficaci e innovativi”. Francisco Garcia, Country Chief Digital Officer di Novartis Italia, a sua volta ha ricordato che “Attraverso le proprie attività di ricerca scientifica e le progettualità messe in campo in collaborazione con i propri interlocutori, Novartis è fortemente impegnata nel cogliere le opportunità che il Data & Digital offre per migliorare il più possibile l’efficacia degli strumenti a disposizione di clinici e operatori sanitari nell’assistenza e la cura ai pazienti”. “Siamo lieti di essere accanto a Novartis e ad Asl Latina in un progetto che, facilitando la vita dei pazienti, rappresenta un passo in avanti verso un futuro migliore per tutti”, spiega infine Davide Chiaroni, Associate Dean for Executive Education del MIP. “In questi mesi è emerso in modo forte quanto l’innovazione tecnologica possa migliorare la nostra vita, sia nella quotidianità che in ambiti di primaria importanza come la salute. Siamo quindi orgogliosi di dare il nostro contributo, mettendo a disposizione del settore sanitario, così coinvolto dalla pandemia, il nostro know-how accademico e un’innovativa piattaforma di distance learning.”

ULTIME NOTIZIE
Nuova notizia in arrivo...
10:28 1614418080 Sicurezza stradale a Sermoneta, nuovo asfalto su via Nuova e via Le Pastine
10:24 1614417840 Fine settimana sul lungomare di Latina chiuso al traffico tra sport, svago, arte
10:22 1614417720 Le 200 discariche dei Castelli Romani: la mappatura delle emergenze ambientali
09:06 1614413160 Ariccia, biblioteca comunale lancia nuovo servizio: biblioteca viene a casa tua
26/02 1614364920 La Dirigente di Anzio Santaniello: “Non ho ricevuto Avvisi di garanzia”
26/02 1614357960 Roccagorga resta in zona rossa: dal 1 marzo per ulteriori 7 giorni
26/02 1614356700 Una nonna: «Chi ha autorizzato un'antenna a 100 metri da una scuola a Marino?»
26/02 1614354600 Coronavirus, a Latina e provincia 98 nuovi casi. Ora preoccupa Ponza
26/02 1614354480 Conoscere per prevenire: gli appuntamenti della Fondaz. Wanda Vecchi di Latina
26/02 1614352260 Campagna vaccinale nel Lazio: dal 1 marzo si parte con i nati nel 1956
26/02 1614345780 Mattarella firma lo scioglimento del Comune di Cisterna: elezioni in primavera
26/02 1614345540 Scontro tra due auto sulla Pontina, corsia chiusa. Traffico verso Latina
26/02 1614345480 Mengozzi: «M5S Pomezia in difficoltà sul Pd. Noi abbiamo ritrovato l'unità»
26/02 1614344820 Otto chili di hashish in casa, tre arresti ad Aprilia
26/02 1614343800 Latina, inaugurata la nuova area giochi di piazza Ilaria Alpi
26/02 1614343740 Maestre delle scuole materne: Cisl e Comune trovano un accordo sulle supplenze
26/02 1614341880 Domani a Ciampino la consegna del Pulmino Amico per trasportare i disabili
26/02 1614341820 Rapinatore seriale ricercato in tutta Europa: scoperto e arrestato a Ciampino
26/02 1614340440 Parcheggio con disco orario di un'ora al cimitero comunale di Genzano
26/02 1614339060 Ad Aprilia nasce Parco della Costituzione italiana
26/02 1614337800 Discarica a cielo aperto a due passi dall'area verde del Parco dei Castelli
26/02 1614335820 Ordigno bellico ritrovato al porticciolo del lago: bonifica a Castel Gandolfo
26/02 1614334380 Luoghi del cuore Fai, ottimo risultato per tre siti della provincia di Latina
26/02 1614334080 L’antica via Latina riemerge durante i lavori per il gas ai Castelli Romani
26/02 1614332880 Discarica di Albano: querela penale sottoscritta da 7 Comitati e 4 associazioni

Sport
< <


Inchieste
[+] Mostra altri articoli