[X]
  [X]
Sfoglia Settimanale

Polemica sulla futura discarica a Latina

Dal consiglio provinciale di Latina addio alle discariche di Montello e La Gogna

Il presidente della provincia di Latina Carlo Medici
Il presidente della provincia di Latina Carlo Medici

Il Consiglio provinciale di Latina ha approvato la delibera che ribadisce “l’assoluta necessità di procedere alla bonifica dei siti di Borgo Montello a Latina e La Cogna ad Aprilia escludendo la previsione di realizzarvi ulteriori impianti o invasi”; affida al presidente della Provincia l’incarico di presentare la delibera alla prossima conferenza dei sindaci e all’incontro con il dirigente regionale; impegna a “inviare la delibera alla Regione chiedendo la definitiva chiusura sei siti di Montello e La Cogna e avviare i ristori per le popolazioni che per decenni hanno subìto danni alla salute per la presenza delle discariche”.

A illustrare il testo il presidente Carlo Medici, che ha sottolineato come sia prioritario procedere alla bonifica dei siti «per restituire quei territori offesi alle popolazioni».

Il documento è stato votato all’unanimità da tutti i consiglieri provinciali che nei loro interventi hanno sottolineato l’importanza del documento in vista dell’obiettivo finale, la chiusura dei due siti.

Si è poi parlato dell’individuazione dei siti dove collocare gli impianti di stoccaggio dei rifiuti secchi dando seguito al confronto avvenuto in Conferenza dei sindaci che aveva indicato l’area nei pressi della Plasmon a Latina e una in zona industriale a Fondi.

Il presidente Medici ha ricordato che si tratta di impianti non inquinanti. «Per anni c’è stato un totale disinteresse – ha spiegato – e non può essere attribuita a questa amministrazione la responsabilità per un tema che non è stato affrontato e risolto. Dobbiamo condurre il nostro territorio e le nostre comunità verso le soluzioni migliori e mi appello alla coscienza di tutti affinché non si cavalchi l’onda emotiva. La tutela del territorio la garantiamo con la gestione pubblica del ciclo dei rifiuti». Una posizione che ha raccolto il consenso dei consiglieri Rita Palombi, Antonio Terra, Ernesto Coletta e Domenico Vulcano, mentre da parte dei consiglieri Giovanna Miele e Massimiliano Carnevale, che sono rispettivamente consiglieri comunali a Latina e Fondi, sono arrivate critiche alla decisione dell’amministrazione comunale di Latina di individuare l’area sulla Pontina definita «un’ulteriore servitù». Miele ha contestato anche l’individuazione di un impianto nel comune di Fondi.

«Gli impianti saranno realizzati previa verifica dell’esistenza di tutti i requisiti e le caratteristiche necessarie anche dal punto di vista ambientale e non saranno inquinanti - ha concluso il presidente Medici - tutti gli amministratori pubblici devono essere convinti che l'unico sistema di gestione che comporta sicuro rispetto dell'ambiente, economicità e continuità del servizio è la gestione pubblica: è un dovere per un amministratore credere nel pubblico servizio e nella sua efficienza alla stregua di tanti territori in Italia che sono riusciti a mettere in campo soluzioni sostenibili ormai da anni e che siano sempre pronti ad elogiare».

ULTIME NOTIZIE
Nuova notizia in arrivo...
07/03 1615134360 Covid, a Latina e provincia altri 151 contagi. Due morti, tra cui un 31enne
07/03 1615131780 Lanuvio, alunno positivo al Covid: sospeso scuolabus del centro urbano
07/03 1615126260 Covid 19, nella Asl Roma 6 altri 122 contagi. Il bollettino di oggi
07/03 1615124580 8 marzo, le iniziative del Comune di Lanuvio per la festa della donna
07/03 1615124340 Vaccino anti Covid: nel Lazio stop alle prenotazioni per i nati nel 1956-1957
07/03 1615112940 Genzano, il percorso dell'imbrattamento: cittadina deturpata dalla volgarità
07/03 1615112040 L’attore di Baby Riccardo Mandolini a spasso per Anzio, le foto con i fans
07/03 1615111920 Raccolti rifiuti di ogni genere a Lido dei Pini, assurda inciviltà delle persone
07/03 1615109700 Covid, nel Lazio da metà marzo il certificato per i cittadini vaccinati
06/03 1615056900 Genzano, inaugurata stamattina nuova sede del centro servizi e caf della Confael
06/03 1615049880 Coronavirus, anche oggi 148 nuovi casi e due decessi in provincia di Latina
06/03 1615048920 Castelli-Litorale: via ai vaccini in studi medici di base, tante le difficoltà
06/03 1615047240 Nuove rassicurazioni sul sottopasso di Casello 45: «Manca poco all'apertura»
06/03 1615044900 Bibite e caffè servite al banco dopo le 18, carabinieri chiudono bar di Ariccia
06/03 1615030140 Tamponamento sulla Pontina all'altezza di Pomezia, traffico verso la Capitale
06/03 1615027680 Andrea Agresti delle Iene a Corso Italia per aiutare le famiglie sfrattate
06/03 1615027560 Al via i lavori al parcheggione di Nettuno, variante da un milione di euro
06/03 1615027440 Edoardo Leo gira un film ad Anzio e Nettuno, riprese anche di notte dal 9 marzo
06/03 1615023120 Sanremo, doppio premio per Wrongonyou: l'artista ringrazia la sua Grottaferrata
06/03 1615021020 Coronavirus: Aprilia sorvegliata speciale, ma per ora i parchi restano aperti
06/03 1615019460 Carabinieri, 11° corso triennale Allievi Marescialli: domande entro il 15 marzo
06/03 1615019160 Il teatro Europa di Aprilia per ora non riapre: «Non ci sono le condizioni»
06/03 1615018800 Il carcere non piega il clan Di Silvio: in un pizzino i progetti criminali
05/03 1614969960 Il Lazio resta in zona gialla. Ecco le regole da sapere
05/03 1614968220 A fuoco il tetto di una abitazione alla periferia di Aprilia: pesanti danni

Sport
< <

Eventi

Inchieste
[+] Mostra altri articoli