[X]
  [X]
Sfoglia Settimanale

I dati diffusi dalla Uil

Cassa integrazione: a Latina e provincia 17,3 milioni di ore in 10 mesi

“Per capire quanto la pandemia abbia inciso sulla quotidianità delle donne e degli uomini del nostro territorio basta un dato: 17,3 milioni. È questo il numero delle ore di cassa integrazione concesse a Latina e provincia da gennaio a novembre 2020. Praticamente un valore che eccede di oltre tredici volte quello dello stesso periodo dell’anno precedente. Tradotto in unità di lavoro stimiamo che siano stati mediamente circa 10mila le persone a essere interessate da questo tipo di ammortizzatore sociale durante l’emergenza sanitaria”. Questo il commento del Segretario generale della Uil di Latina Luigi Garullo, alla luce del focus realizzato dalla UIL Lazio insieme  all’Istituto di ricerca Eures sui primi effetti della pandemia nella provincia pontina.

“Va detto - spiega Garullo - che questi numeri impattano su uno scenario occupazionale già critico prima dell’esplosione della pandemia. Il 2019 si era infatti chiuso con un tasso di occupazione pari al 54,4 per cento (contro il 61 della media regionale) e con un indice di disoccupazione di quasi quattro punti percentuali superiore alla media laziale con oltre 33mila residenti pontini alla ricerca disperata di un lavoro”.

“L’emergenza Covid, il seguente lockdown, le chiusure delle attività considerate non essenziali, le attuali indispensabili limitazioni per scongiurare una terza ondata stanno ricadendo pesantemente sull’economia di Latina e provincia e il rischio di una irrimediabile lacerazione del tessuto economico e sociale può diventare concreto - aggiunge l’esponente sindacale – Settori quali il manifatturiero, il turismo, le attività culturali, solo per citarne alcuni, sono in ginocchio. E la cartina al tornasole è il numero delle lavoratrici e dei lavoratori che hanno fatto ricorso alla cassa integrazione ad aprile scorso: 54mila unità”.

“Ma non è tutto - aggiunge il Segretario - In una provincia dove le esportazioni rappresentano oltre il 54 per cento della ricchezza prodotta, i dati relativi al commercio con l’estero destano forte preoccupazione: in soli nove mesi (da gennaio a settembre 2020) le esportazioni hanno presentato una flessione del 10,5 per cento. Circa 800 milioni di euro in meno, un calo in gran parte determinato dalla riduzione delle vendite all’estero di prodotti farmaceutici e chimico medicali (-12,3%) nonostante la dinamica di crescita del mercato globale in questo settore. Si segnala inoltre un contestuale incremento delle importazioni (+10,1 per cento), determinato dalla specificità della produzione farmaceutica locale orientata prevalentemente alla trasformazione e al confezionamento di prodotti finiti, da cui dovrebbe derivare un nuovo aumento delle vendite all’estero nel prossimo futuro”.

“Se poi analizziamo il numero delle richieste alle misure straordinarie per affrontare l’emergenza coronavirus, il cerchio delle enormi difficoltà di donne e uomini si chiude : 11mila le domande per usufruire del reddito di emergenza, altrettante quelle per l’indennità per i professionisti con partita via e lavoratori co.co.co. Oltre 16mila le richieste di indennità una tantum per i lavoratori agricoli a tempo determinato”.

“Il 2020 è stato un anno orribile - conclude Garullo - Quello attuale si è aperto con l’imperativo dichiarato di scongiurare la terza ondata, sotto questo aspetto la riapertura delle scuole sarà una prova di maturità per tutti, una sfida che viaggerà sul fragile equilibrio della responsabilità personale e della massima circospezione. Accanto alle preoccupazioni quotidiane e alla speranza di mettersi l’emergenza sanitaria alle spalle il prima possibile, il sindacato è impegnato a dare il proprio contributo per ricostruire il Paese. Occorre porre il lavoro e la persona al centro di tutto. Quindi diritti sociali e politiche socio industriali. Sono questi i temi che riteniamo indispensabili e che sono contenuti nel documento ‘Ricostruire il futuro’, che Cgil Cisl e Uil hanno inviato alla Regione Lazio per costruire un nuovo modello di sviluppo”.

ULTIME NOTIZIE
Nuova notizia in arrivo...
10:59 1611136740 Assessore di Aprilia positivo al Covid. «Non è una semplice influenza»
10:58 1611136680 Furto notturno al liceo Vailati: rubati i soldi delle macchinette degli snack
09:55 1611132900 Pomezia, alla vista dei carabinieri gira e si allontana: in auto dosi di cocaina
09:16 1611130560 Covid: a Pomezia altri due deceduti. I positivi sono quasi il doppio di Ardea
09:04 1611129840 Pomezia, campetti polivalenti abbandonati: il Comune interviene e li riqualifica
08:53 1611129180 Carcasse di auto - forse rubate - abbandonate in via Tufello ad Aprilia
08:27 1611127620 Pazienti ricoverati, al Goretti via alle videochiamate gratuite su prenotazione
08:14 1611126840 Positivi alla Rsa di Villa Silvana ad Aprilia: «Situazione sotto controllo»
08:03 1611126180 Sulla Pontina in moto dopo aver alzato il gomito: addio patente e maxi multa
19/01 1611075780 A Nettuno sei nuovi casi positivi al Coronavirus, muore una donna di 83 anni
19/01 1611075720 77° dello Sbarco di Anzio: gigantografia permanente dedicata ai Caduti
19/01 1611075600 La vita di Gabriele chiuso in una stanza e la speranza di tornare camminare
19/01 1611075420 Petizione nazionale per il ritorno della musica live: aderisce anche COOP ART
19/01 1611074460 Al bar in centro con fare sospetto e un coltello lungo 30 cm nel borsello
19/01 1611074160 Covid 19: oggi tra Castelli Romani e litorale altri 94 casi e 8 decessi
19/01 1611072840 Lariano: la protezione civile locale cerca due nuovi giovani volontari
19/01 1611070140 Coronavirus, Latina e provincia ancora sopra i 200 nuovi casi: oggi sono 221
19/01 1611067200 Entrò in un forno armato di piccozza per rubare l'incasso: arrestato 2 mesi dopo
19/01 1611066840 Strage nella casa di riposo: le titolari indagate per omicidio colposo plurimo
19/01 1611062880 Zaccheo e la Metro che «può ancora offrire una grande opportunità»
19/01 1611059340 Non sente l'anziana madre da ore e chiama i pompieri: era morta in casa
19/01 1611058260 Ardea, tributi evasi: attivato un indirizzo e-mail a disposizione dei cittadini
19/01 1611054960 Albano, i cittadini: “Asl e comuni confinanti blocchino riavvio della discarica”
19/01 1611053640 La nuova mensa dell’Istituto Scolastico Bernini di Ariccia si rifà il look
19/01 1611052980 Nuova caserma per Finanza: bando per l'ex convento di S. Francesco

Sport
< <


Inchieste
[+] Mostra altri articoli