[X]
  [X]
Sfoglia Settimanale

Concreto rischio crollo

Sono 19 gli stabilimenti di Anzio toccati dalle interdizioni del Sindaco

Sono diciannove i concessionari demaniali interessati dalle Ordinanze di interdizione dei tratti di arenile, firmate dal Sindaco di Anzio Candido De Angelis, a tutela della pubblica incolumità, lungo il tratto di costa compreso tra le Grotte di Nerone e Tor Caldara. Gli atti del Comune di Anzio sono stati emessi anche su sollecitazione dell’Agenzia del Demanio e della Regione Lazio che ha ravvisato una serie di situazioni di grave rischio dopo i crolli delle scorse settimane. Questo è quanto si apprende in un comunicato.
“In tutto, tra spiagge libere ed in concessione – spiega il Sindaco De Angelis – le Ordinanze, al momento, riguardano complessivamente circa il 50% della costa anziate. Si tratta di interdizioni, totali o parziali, limitatamente ai tratti di arenile posti a confine delle aree soggette a rischio idrogeologico, come disposto dal Pai (Piano Assetto Idrogeologico). I concessionari, in vista della prossima stagione estiva, avranno novanta giorni di tempo per certificare, tramite una relazione tecnica, la sussistenza del reale stato di pericolo, insieme agli accorgimenti da varare per la messa in sicurezza dei tratti interessati”.
Nei prossimi mesi gli stabilimenti balneari potranno eventualmente riaprire nel rispetto di quanto stabilito nelle perizie e nelle varie relazioni, che dovranno essere inviate al Comune di Anzio, per la modifica o la revoca delle Ordinanze.
“Non c’è più tempo da attendere. Auspichiamo che, a breve, ultimate le procedure di gara – conclude De Angelis – riprenderanno i lavori regionali, finanziati con oltre tre milioni di euro dal Ministero dell’Ambiente, per il ripascimento duro, con la realizzazione dei pennelli antierosione, nel tratto di costa compreso tra la Villa di Nerone e Cincinnato”.

ULTIME NOTIZIE
Nuova notizia in arrivo...
11:26 1611138360 Caso asilo nido a Grottaferrata: sindaco e assessore ascoltati in Regione
11:12 1611137520 Dopo 53 giorni il Sindaco di Terracina Roberta Tintari sconfigge il Covid
10:59 1611136740 Assessore di Aprilia positivo al Covid. «Non è una semplice influenza»
10:58 1611136680 Furto notturno al liceo Vailati: rubati i soldi delle macchinette degli snack
09:55 1611132900 Pomezia, alla vista dei carabinieri gira e si allontana: in auto dosi di cocaina
09:16 1611130560 Covid: a Pomezia altri due deceduti. I positivi sono quasi il doppio di Ardea
09:04 1611129840 Pomezia, campetti polivalenti abbandonati: il Comune interviene e li riqualifica
08:53 1611129180 Carcasse di auto - forse rubate - abbandonate in via Tufello ad Aprilia
08:27 1611127620 Pazienti ricoverati, al Goretti via alle videochiamate gratuite su prenotazione
08:14 1611126840 Positivi alla Rsa di Villa Silvana ad Aprilia: «Situazione sotto controllo»
08:03 1611126180 Sulla Pontina in moto dopo aver alzato il gomito: addio patente e maxi multa
19/01 1611075780 A Nettuno sei nuovi casi positivi al Coronavirus, muore una donna di 83 anni
19/01 1611075720 77° dello Sbarco di Anzio: gigantografia permanente dedicata ai Caduti
19/01 1611075600 La vita di Gabriele chiuso in una stanza e la speranza di tornare camminare
19/01 1611075420 Petizione nazionale per il ritorno della musica live: aderisce anche COOP ART
19/01 1611074460 Al bar in centro con fare sospetto e un coltello lungo 30 cm nel borsello
19/01 1611074160 Covid 19: oggi tra Castelli Romani e litorale altri 94 casi e 8 decessi
19/01 1611072840 Lariano: la protezione civile locale cerca due nuovi giovani volontari
19/01 1611070140 Coronavirus, Latina e provincia ancora sopra i 200 nuovi casi: oggi sono 221
19/01 1611067200 Entrò in un forno armato di piccozza per rubare l'incasso: arrestato 2 mesi dopo
19/01 1611066840 Strage nella casa di riposo: le titolari indagate per omicidio colposo plurimo
19/01 1611062880 Zaccheo e la Metro che «può ancora offrire una grande opportunità»
19/01 1611059340 Non sente l'anziana madre da ore e chiama i pompieri: era morta in casa
19/01 1611058260 Ardea, tributi evasi: attivato un indirizzo e-mail a disposizione dei cittadini
19/01 1611054960 Albano, i cittadini: “Asl e comuni confinanti blocchino riavvio della discarica”

Sport
< <


Inchieste
[+] Mostra altri articoli