[X]
  [X]
Sfoglia Settimanale

Percorsi dedicati e prezzi calmierati

Farmacie (quasi) pronte per i test rapidi e sierologici: ecco come funzionerà

Foto: Agenzia Dire
Foto: Agenzia Dire

Nella giornata di ieri la Regione Lazio ha annunciato che da oggi tutte le farmacie del Lazio sarebbero state pronte a effettuare test rapidi e antigenici. Da quanto si apprende, però, le credenziali sarebbero arrivate solamente questa mattina quindi occorrerà attendere un po’ di più prima che il servizio possa partire davvero.

NON TUTTE LE FARMACIE ADERIRANNO
È doveroso, nel frattempo, fare alcune precisazioni. Innanzitutto non sarà possibile fare i test rapidi e antigenici in tutte le farmacie, ma solamente in quelle che aderiranno. L’accordo tra Regione e associazioni di categoria, infatti, prevede la possibilità di scelta e di adesione su base volontaria.

PREZZI DECISI DALLA REGIONE
Come già accaduto con i laboratori privati, la Regione Lazio ha stabilito il prezzo calmierato a cui le farmacie dovranno scrupolosamente attenersi. Il costo, compreso di tutto, per i cittadini sarà di 22 euro per i tamponi rapidi antigenici e 20 euro per i test sierologici. Da via Pisana avvieranno le procedure di revoca alle farmacie che non rispetteranno gli accordi presi.

PERCORSI DEDICATI
Le farmacie che vorranno aderire all’accordo, dovranno rispettare delle precise linee guida. Prima di tutto l’attività sarà svolta esclusivamente su prenotazione e le farmacie dovranno predisporre percorsi dedicati, separati da quelli destinati all’utenza e all’accoglienza. Questo per evitare situazioni a rischio per i clienti che entrano a comprare, ad esempio, delle semplici vitamine. Qualora le farmacie non disponessero di spazi idonei, potranno effettuare i test negli orari di chiusura o all’esterno, nelle aree limitrofe in camper o gazebi preoccupandosi di mantenere la riservatezza. La farmacia potrà anche organizzare un servizio domiciliare.

NON SERVIRA’ LA RICETTA
In quanto test a pagamento, non sarà necessaria la ricetta del medico di famiglia. In caso di positività al test sierologico o al tampone rapido antigenico, invece, il paziente verrà inviato al drive-in per eseguire il tampone molecolare e in quel caso avrà bisogno della ricetta del medico di  famiglia.

CHI HA LA FEBBRE NON ENTRA
Le farmacie che decideranno di aderire, avranno l’obbligo di misurare la febbre all’ingresso. Vietato fare il test a coloro che hanno la temperatura superiore a 37°C: se avranno prenotato dovranno annullare e rimandare. Se si presenteranno con la febbre in farmacia, saranno invitati a contattare il medico di medicina generale e non potranno entrare. Il cliente, comunque, dovrà indossare la mascherina chirurgica o FFP2/KN95.

DA QUANDO
Le farmacie del Lazio hanno ricevuto questa mattina le credenziali per comunicare alla Regione Lazio la disponibilità. Non appena verranno espletate queste procedure, si organizzeranno per attivare il servizio.

ULTIME NOTIZIE
Nuova notizia in arrivo...
21/01 1611256080 Castello Pratica di Mare: Latium Vetus chiede al Catasto di fare una "rettifica"
21/01 1611246960 Covid 19, Asl Roma 6: altri 138 casi nelle ultime 24 ore. Deceduti tre anziani
21/01 1611243480 Coronavirus, Latina e provincia altri 167 contagi e 5 morti. I dati delle città
21/01 1611238980 Abbandoni abusivi di rifiuti: trovati elementi per risalire all'autore del reato
21/01 1611237540 Asfaltate le strade di Viceré. I cittadini mettono i soldi per la parte privata
21/01 1611236040 Si cappotta con l’auto a Cretarossa a Nettuno, ferito un operaio di 65 anni
21/01 1611235380 Aprilia, Anzio, Nettuno e Lanuvio celebrano i 77 anni dello Sbarco degli Alleati
21/01 1611234960 Cori proclama lutto cittadino per la morte di Don Ottaviano Maurizi
21/01 1611231540 Rocca di Papa: conclusi i lavori di messa in sicurezza della scuola centrale
21/01 1611230220 Pazienti dell’emodialisi di Anzio al freddo, la segnalazione di una cittadina
21/01 1611230040 Impianto di riscaldamento rotto, la scuola di via Cavour chiusa oggi e domani
21/01 1611229920 Stradale denuncia 26enne di Anzio: coca e sconfinamento in cerca di prostitute
21/01 1611228840 Continua la protesta davanti alle scuole, in pochi sono rientrati in classe
21/01 1611227280 Col fucile in auto beccato a perlustrare ville: inseguito sulla 148 e arrestato
21/01 1611223500 Albano, affittuari della discarica: "Condivisibile preoccupazione sulla salute"
21/01 1611222420 Laboratorio di 'ingegneria fiscale' a servizio di evasori: 47 mln di Iva evasa
21/01 1611219000 Nella lista delle opere da commissariare c'è anche la Cisterna-Valmontone
21/01 1611218220 Incendio in un edificio a Velletri: intervento notturno dei vigili del fuoco
21/01 1611216900 Al Tar per avere la cartella clinica della mamma morta in ospedale: la Asl perde
21/01 1611215400 Ritardi Pfizer, la vaccinazione agli over 80 dal 1° febbraio rischia di saltare
21/01 1611214740 Il Tar annulla la gara per i servizi cimiteriali. Ma l'appalto è già concluso
21/01 1611213900 Latina, indagine di gradimento sul cibo servito a mensa nelle scuole
21/01 1611213120 Nuova discarica tra Latina e Sabaudia, un'altra a Fondi: i sindaci hanno scelto
21/01 1611187320 E-distribuzione: avviso di interruzione energia elettrica il giorno 26 gennaio
20/01 1611157620 Zaccheo: «Un uomo ferito gravemente e non ucciso, ha voglia di riscatto»

Sport
< <


Inchieste
[+] Mostra altri articoli