[X]
  [X]
Sfoglia Settimanale

Zicchieri e la telefonata minatoria

Deputato minacciato, la procura indaga: dalla Camera sì ai tabulati telefonici

Via libera da parte della Giunta per le autorizzazioni della Camera all'acquisizione dei tabulati telefonici del deputato leghista Francesco Zicchieri, coordinatore del Carroccio nel Lazio. Il parlamentare terracinese, durante la campagna elettorale per le amministrative nella sua città, a settembre ha denunciato di aver subito delle minacce telefoniche e la Procura di Latina ha aperto un’inchiesta contro ignoti. Il deputato leghista ha denunciato di aver ricevuto la telefonata, della durata di un minuto scarso, da un numero sconosciuto, precisando che un uomo con la voce camuffata e dall’apparente accento campano gli avrebbe detto, specificando anche di conoscere l’indirizzo della sua abitazione: “Hai vinto due tacchini. Li puoi ricevere vivi con la testa o morti senza testa”. Lo stesso avrebbe poi intimato a Zicchieri di fermarsi e di tornare a Roma. Parole che l’esponente del Carroccio ha affermato aver ricollegato al suo impegno nella campagna elettorale terracinese e minacciose verso i suoi due figli. “Ho sempre accettato il confronto politico e la critica costruttiva, ma non i gesti vili. È il termine più elegante per definire le minacce che hanno toccato me e la mia famiglia. Ho avuto e ho paura, non posso nasconderlo, perché prima di tutto sono un uomo e un padre di due splendidi bimbi. Ma tutto questo non mi fermerà“, ha sostenuto Zicchieri. Il sostituto procuratore Simona Gentile ha quindi chiesto alla Camera l’autorizzazione all’acquisizione dei tabulati telefonici di Zicchieri per individuare chi, il 25 settembre scorso, avrebbe effettuato la telefonata incriminata. La Giunta, presieduta dall'onorevole Andrea Delmastro Delle Vedove, ha analizzato la richiesta e lo stesso presidente ha precisato di aver invitato il deputato pontino, il 14 ottobre scorso, a fornire chiarimenti, senza però ricevere alcuna comunicazione. Il relatore, il pentastellato Gianfranco Di Sarno ha quindi evidenziato che, nella denuncia presentata ai carabinieri di Terracina, Zicchieri ha specificato di aver ricevuto il 25 settembre scorso due telefonate minacciose da uno sconosciuto interlocutore e che alla prima telefonata avevano assistito tre testimoni con cui si trovava presso il ristorante "Il Tordo" di Terracina, per i preparativi relativi all'incontro elettorale a cui doveva prendere parte anche Matteo Salvini. Il relatore ha quindi aggiunto che la richiesta di acquisizione del traffico telefonico fatta dalla Procura di Latina è nell'interesse del denunciante, essendo finalizzata all'individuazione del soggetto o dei soggetti, al momento ignoti, autori delle minacce nei suoi confronti. Come proposto da Di Sarno la Giunta ha quindi approvato la richiesta degli inquirenti pontini e al relatore è stato dato mandato di predisporre il documento da presentare all'Assemblea per l'eventuale definitivo via libera. A breve la verità sui fatti denunciati da Zicchieri potrebbe emergere.

ULTIME NOTIZIE
Nuova notizia in arrivo...
10:50 1607075400 Maxi controllo sul pescato: mercati, ristoranti e grossisti sotto controllo
10:44 1607075040 Covid: tamponi antigenici rapidi presso il San Raffaele di Rocca di Papa
10:17 1607073420 Lanuvio: spunta un palo simile a un monolite, forse è il gesto di un artista
10:14 1607073240 Nuova passerella pedonale a Cisternole: strade chiuse al traffico per 2 giorni
10:04 1607072640 Weekend di pioggia e gelo in arrivo ai Castelli, ma per la neve c'è da attendere
09:58 1607072280 Tornano a Marino i Buoni Spesa: dal 10 dicembre possibile fare domanda
09:37 1607071020 Dischetti sul lungomare: Comune di Latina parte civile al processo
09:33 1607070780 Frascati: al via i tamponi rapidi per la cittadinanza effettuate dalle farmacie
09:07 1607069220 Manca il certificato antimafia, bloccato il nuovo maxi appalto rifiuti ad Ardea
09:04 1607069040 Tamponi in farmacia, partenza a rilento. Ostacolo occupazione suolo pubblico
08:29 1607066940 Incarichi facili e stipendi d'oro, Pomezia si prepara a chiedere soldi indietro
08:17 1607066220 Il tribunale sospende l'interdittiva antimafia per la Loas di Aprilia
08:11 1607065860 La Procura indaga sui 18 anziani morti con il Covid alla Rsa di Cori
08:07 1607065620 I Carabinieri gli sequestrano (per la seconda volta) la macchina: denunciato
03/12 1607019960 Il sindaco di Terracina chiede al prefetto di chiudere le scuole
03/12 1607016420 L’assessore Noce: “Ecco gli impegni del Comune di Nettuno per i disabili”
03/12 1607016240 Lavori in corso ad Anzio per il restyling integrale della Riviera Mallozzi
03/12 1607016180 Esenzioni impossibili al Barberini di Nettuno, l’odissea di una cittadina
03/12 1607013360 Coronavirus, nella Asl Roma 6 altri 143 casi in un giorno. Sei decessi
03/12 1607013060 Condannato per tentato omicidio, si nasconde tra i bisognosi all'hotel di Latina
03/12 1607011380 Covid, Latina e provincia ancora sopra i 200 casi. Sono 59 solo a Terracina
03/12 1607009520 Buoni spesa Covid: a Pomezia tempo fino al 18 dicembre per richiederli online
03/12 1607008740 Covid, il sindaco Coletta dimesso dall'ospedale: «Grazie Latina per l'affetto»
03/12 1607004060 Luminarie di Natale: ecco come saranno quest'anno a Latina
03/12 1607002500 «Nei prossimi 6 mesi differenziata e teatro. Nel mandato bis le grandi opere»

Sport
< <

Eventi

Inchieste
[+] Mostra altri articoli