[X]
  [X]
Sfoglia Settimanale

In centro in via XXIV Maggio

A Nettuno la giunta Coppola dedica un’area verde ai Martiri delle foibe

Con una delibera della Giunta comunale di Nettuno, approvata all’unanimità il 17 settembre 2020, è stata accolta la proposta di Pietro Cappellari, fiduciario locale del Comitato “10 Febbraio”, di intitolare i giardini compresi tra via XXIV Maggio, Via Santa Maria e Via IV Novembre alla memoria dei Martiri delle foibe e dell’esodo istriano-fiumano-dalmata.
I giardini prenderanno ufficialmente il nome di “Parco della Rimembranza e dei Martiri delle foibe”.
“È con grande felicità – dichiara Piero Cappellari in una nota stampa – che mi giunge la notizia dell’importante passo compiuto dall’Amministrazione comunale di Nettuno, che premia un impegno in difesa della memoria dei Martiri delle foibe iniziato nel lontano 1995. Venticinque anni di battaglie per difendere un ricordo cancellato. Con questo atto, non solo Nettuno dispone finalmente di un luogo ove commemorare degnamente i nostri fratelli dell’Istria, di Fiume e della Dalmazia assassinati dai partigiani comunisti, ma abbiamo recuperato anche un toponimo storico della nostra città cancellato nel secondo dopoguerra. Infatti, su questa aerea, negli anni ’20, venne istituito il Parco della Rimembranza, un ‘sacro recinto’ dedicato ai Caduti della Prima Guerra Mondiale, luogo di culto agli eroi che generosamente avevano offerto le loro vite alla Patria. Poi, nel 1946, l’oblio, lo smantellamento, la profanazione e l’abbandono.
Oggi, dopo 74 anni, ritorna il Parco della Rimembranza e lo si collega appositamente al ricordo dei Martiri delle foibe. Furono infatti i soldati della Grande Guerra che, col loro sangue, fissarono il sacro confine italiano al Monte Nevoso e ricongiunsero alla Madre Patria la città dalmata di Zara. Nel loro nome fu rivendicata Fiume italiana. In questa Italia di ‘dolore ostello’, dove le vie vengono cancellate e le statue abbattute, la nobile città di Nettuno indica chiaramente la strada da seguire: erigere e non abbattere, ricordare e non dimenticare. In questi anni tante sono le persone che si sono battute per questa memoria negata. Il nostro pensiero va a Roberto Gigli, Andrea Bottone, Bruno Sacchi, Ermanno Stampeggioni, Rodolfo Turano, Alberto Sulpizi e Daniele Combi. Con l’occasione ringraziamo il Consigliere Comunale Genesio D’Angeli e l’Assessore Claudio Dell’Uomo per il loro coraggioso impegno in favore di questa iniziativa di cui si parlava da più di 10 anni, ma che mai si era concretizzata. Non siamo ad un punto di arrivo, ma ad uno di partenza – conclude Cappellari – appronteremo una serie di progetti per coinvolgere le scuole nella conoscenza della storia d’Italia e siamo certi che anche il vicino Comune di Anzio non rimarrà insensibile al nostro appello”.

ULTIME NOTIZIE
Nuova notizia in arrivo...
11:09 1603357740 Albano-villa Doria, si chiude il 16 dicembre s-vendita definitiva dell’ex Isfol
10:30 1603355400 Genzano: gheppio ferito da colpi di fucile recuperato e messo in salvo
10:26 1603355160 Violenza sessuale di gruppo su una minore durante il lockdown: tre fermi
09:57 1603353420 Incidente tra due mezzi a Sabaudia: perde la vita un ragazzo
09:46 1603352760 Alto Ritmo: Jacopo Taddei al saxofono e Samuele Telari alla fisarmonica bajan
09:26 1603351560 Latina, aperte le iscrizioni all'albo dei presidenti di seggio
08:47 1603349220 Fornai col reddito di cittadinanza (e lavoravano in nero): la Finanza li scopre
08:28 1603348080 Il campo di calcio Aldo Ballarin di San Felice Circeo verso la riapertura
08:20 1603347600 30mila tamponi per le scuole superiori della provincia usati per le urgenze
08:20 1603347600 Più controlli anti Covid e più tutele alla Polizia locale di Velletri
08:14 1603347240 Violenze sessuali sulla pista ciclabile di Latina, un informatico a processo
21/10 1603308000 Coprifuoco anche nel Lazio: da venerdì sera spostamenti vietati dalle 24 alle 5
21/10 1603306440 Coronavirus, boom di casi anche a Nettuno, 40 positivi in 3 giorni, si sale a 68
21/10 1603298100 I residenti raccolgono i fondi per riacquistare le statue sacre rubate
21/10 1603295400 Salgono ancora i positivi in provincia di Latina: sono 101. Due morti ad Aprilia
21/10 1603294500 Trovato morto in casa il dottor Luigi Ottavio, uno dei medici storici di Genzano
21/10 1603293780 45 sospetti casi Covid in una scuola di Pomezia, scatta l'ordinanza di chiusura
21/10 1603293660 Trovato cadavere dissezionato al Caracol ad Anzio, indagano i Carabinieri
21/10 1603287060 Nove immobili abusivi da demolire: Aprilia chiede i fondi al ministero
21/10 1603286700 Chiuso per due giorni il Comune di Lanuvio: «Solo una sanificazione preventiva»
21/10 1603286040 Tentato furto al ristorante: a casa dell'arrestato trovato un telefono rubato
21/10 1603285860 85 nuovi contagi ad Anzio in appena 72 ore: i positivi totali sono ora 116
21/10 1603285740 Scomparso da 24 ore, trovato senza vita in un fossato Carlo Cifra
21/10 1603285500 Trovato morto al parco Falcone e Borsellino, si ipotizza overdose
21/10 1603283520 Chiude lo storico hotel Selene di Pomezia: via alla procedura fallimentare

Sport
< <

Eventi

Inchieste
[+] Mostra altri articoli