[X]
  [X]
Sfoglia Settimanale

RIFIUTI Cittadini furiosi: deve chiudere

La Regione prepara le carte per far lavorare la SEP, sequestrata dall'Antimafia

Sversamenti ripresi da Polizia e Carabinieri nell'operazione Smokin' Field dell'Antimafia sulla Sep
Sversamenti ripresi da Polizia e Carabinieri nell'operazione Smokin' Field dell'Antimafia sulla Sep

Altro che riesame! Togliere l'autorizzazione al problematico impianto e basta. Anziché fare un nuovo capannone coi soldi pubblici, bonificare i terreni ammorbati in passato dalle allegre prassi monnezzare. Lo chiedono i cittadini che vivono vicino alla SEP, lo scottante stabilimento che lavora rifiuti a Pontinia, in località Mazzocchio, varie volte messo sotto sequestro dalla Magistratura penale.

In una accorata nota, i vari Comitati tornano a farsi sentire affinché finisca per davvero quello che da anni è un incubo, tra puzze, sversamenti, strani traffici e omertà a tutti i livelli. 

L'occasione è data, stavolta, da un nuovo passo della Regione Lazio: l'avviso con cui la dirigente dell'Area rifiuti, la PD ing. Flaminia Tosini, ha comunicato che è partito il procedimento di revisione dell'AIA, l'autorizzazione integrata ambientale che consente alla SEP di operare. Avviso comparso il 14 settembre scorso sul sito internet della Regione.

Un'altra brutta sorpresa per i cittadini, che riuniti nei comitati di Mazzocchio, Boschetto Gricilli Macallè, Il Fontanile e Pontinia Ambiente e Salute, così tuonano: “Solo alcuni giorni fa i consiglieri regionali della provincia di Latina, in piena campagna elettorale, hanno annunciato di voler chiudere a tutti i costi l’impianto di compostaggio Sep di Mazzocchio di Pontinia, sequestrato il 13 giugno del 2019 nell’ambito dell’inchiesta Smokin' Fields. Ci aspettavamo una procedura di revoca – invece rischiamo che il procedimento si concluda con qualche raccomandazione e la possibilità per questo eco mostro di riaprire”.

I comitati sottolineano inoltre che l’avvio del procedimento arriva a pochi mesi dal finanziamento di quasi due milioni di euro che dovrebbero servire per rimettere a nuovo la Sep. “Davvero non capiamo – continuano i cittadini – perché non sono stati spesi quei soldi per bonificare i terreni su cui la vecchia gestione Sep ha cosparso rifiuti, come accertato dalla Direzione distrettuale antimafia. Non capiamo perché si vogliano spendere soldi dei contribuenti per creare, da un capannone vetusto e inadeguato, un ennesimo impianto di compostaggio. Molte realtà comunali si stanno adoperando con le più funzionali compostiere di prossimità, ci sono già due impianti di compostaggio sul territorio, un Tbm enorme (Rida Ambiente ad Aprilia, fabbrica che trasforma i materiali non differenziati in balle da bruciare negli inceneritori, ndr) che può ricevere frazione organica e diversi piccoli impianti che trattano la frazione organica producendo Biomasse e Biogas. Serve davvero un carrozzone come quello della Sep? La nostra non è una domanda retorica. In questi mesi la Sep non ha funzionato, eppure nessun comune della provincia sembra essere andato in sofferenza o ha dovuto affrontare costi eccezionali per lo smaltimento della propria frazione organica”.

I cittadini chiedono comunque di essere inseriti nella conferenza di servizi che dovrà insediarsi nel corso del procedimento. “È un nostro diritto – scrivono i comitati - e vogliamo guardare negli occhi tutti coloro che a parole si sono detti contrari alla Sep che ormai da quasi 30 anni ci sta asfissiando”.

ULTIME NOTIZIE
Nuova notizia in arrivo...
12:38 1611574680 Genzano: strade ridotte a un colabrodo e mancata pulizia dei tombini
12:13 1611573180 Ristoratori e fraschettari dei Castelli protestano a Roma: "Vogliamo lavorare"
11:13 1611569580 "Rifiuti a Roma (e provincia): la soluzione per una gestione salubre esiste"
11:13 1611569580 Pomezia sommersa dalle richieste di condono edilizio. Il sindaco risponde
09:53 1611564780 Scioperano anche oggi gli studenti di Genzano e Velletri: "Andremo al Ministero"
09:45 1611564300 Guasto alla condotta idrica: disagi per la fornitura d'acqua anche nelle scuole
09:27 1611563220 Buone notizie per gli studenti: Ardea aumenta corse e orari dei bus urbani
09:16 1611562560 Si trova una lingua di animale nella cassetta della posta: quattro arresti
09:00 1611561600 Nuova discarica, insorgono gli abitanti che risiedono a meno di 500 m dalla zona
08:33 1611559980 Rotonda sbagliata e pericolosa su via dei Rutuli: Sos del comitato di quartiere
08:20 1611559200 Scambiava sui social video porno con bambini: arrestato operaio insospettabile
08:17 1611559020 Incidente mortale a Latina: auto investe e uccide un ciclista
24/01 1611511860 Marino: appello in Regione per rilanciare il cammino dell'Appia Antica
24/01 1611506280 6 alunni e un insegnante positivi al Covid: chiusa una scuola di Sabaudia
24/01 1611502320 Contributi per attività e associazioni: distribuiti 265mila euro a 179 realtà
24/01 1611501300 Travolto dal crollo di una tettoia: muore dopo due mesi di ricovero in ospedale
24/01 1611501180 Elezioni: il candidato sindaco Fabio Martella si presenta ai cittadini
24/01 1611500640 Ai Castelli vaccinate 7.500 persone, priorità ad anziani e operatori sanitari
24/01 1611500220 Video espliciti con bambini, materiale pedopornografico nel pc di un 24enne
24/01 1611499080 Salgono i contagi nella Asl di Latina: 181 casi Covid nelle ultime 24 ore
24/01 1611498960 Contagi da Covid19 nella Asl Rm6: 134 casi positivi e 3 anziani deceduti
24/01 1611488820 Giovane ferito per difendere una ragazza, 4 giovanissimi denunciati a Latina
24/01 1611488340 Tenta di rapinare la ex moglie per strada: la Polizia arresta il 48enne
24/01 1611488160 Auguri per i 70 anni di Vittorio Nocenzi dall'attore regista Fernando Mariani
24/01 1611486660 Voragine aperta su via Tenutella: una ragazza finisce impantanata con l'auto

Sport
< <


Inchieste
[+] Mostra altri articoli