[X]
  [X]
Sfoglia Settimanale

RIFIUTI Cittadini furiosi: deve chiudere

La Regione prepara le carte per far lavorare la SEP, sequestrata dall'Antimafia

Sversamenti ripresi da Polizia e Carabinieri nell'operazione Smokin' Field dell'Antimafia sulla Sep
Sversamenti ripresi da Polizia e Carabinieri nell'operazione Smokin' Field dell'Antimafia sulla Sep

Altro che riesame! Togliere l'autorizzazione al problematico impianto e basta. Anziché fare un nuovo capannone coi soldi pubblici, bonificare i terreni ammorbati in passato dalle allegre prassi monnezzare. Lo chiedono i cittadini che vivono vicino alla SEP, lo scottante stabilimento che lavora rifiuti a Pontinia, in località Mazzocchio, varie volte messo sotto sequestro dalla Magistratura penale.

In una accorata nota, i vari Comitati tornano a farsi sentire affinché finisca per davvero quello che da anni è un incubo, tra puzze, sversamenti, strani traffici e omertà a tutti i livelli. 

L'occasione è data, stavolta, da un nuovo passo della Regione Lazio: l'avviso con cui la dirigente dell'Area rifiuti, la PD ing. Flaminia Tosini, ha comunicato che è partito il procedimento di revisione dell'AIA, l'autorizzazione integrata ambientale che consente alla SEP di operare. Avviso comparso il 14 settembre scorso sul sito internet della Regione.

Un'altra brutta sorpresa per i cittadini, che riuniti nei comitati di Mazzocchio, Boschetto Gricilli Macallè, Il Fontanile e Pontinia Ambiente e Salute, così tuonano: “Solo alcuni giorni fa i consiglieri regionali della provincia di Latina, in piena campagna elettorale, hanno annunciato di voler chiudere a tutti i costi l’impianto di compostaggio Sep di Mazzocchio di Pontinia, sequestrato il 13 giugno del 2019 nell’ambito dell’inchiesta Smokin' Fields. Ci aspettavamo una procedura di revoca – invece rischiamo che il procedimento si concluda con qualche raccomandazione e la possibilità per questo eco mostro di riaprire”.

I comitati sottolineano inoltre che l’avvio del procedimento arriva a pochi mesi dal finanziamento di quasi due milioni di euro che dovrebbero servire per rimettere a nuovo la Sep. “Davvero non capiamo – continuano i cittadini – perché non sono stati spesi quei soldi per bonificare i terreni su cui la vecchia gestione Sep ha cosparso rifiuti, come accertato dalla Direzione distrettuale antimafia. Non capiamo perché si vogliano spendere soldi dei contribuenti per creare, da un capannone vetusto e inadeguato, un ennesimo impianto di compostaggio. Molte realtà comunali si stanno adoperando con le più funzionali compostiere di prossimità, ci sono già due impianti di compostaggio sul territorio, un Tbm enorme (Rida Ambiente ad Aprilia, fabbrica che trasforma i materiali non differenziati in balle da bruciare negli inceneritori, ndr) che può ricevere frazione organica e diversi piccoli impianti che trattano la frazione organica producendo Biomasse e Biogas. Serve davvero un carrozzone come quello della Sep? La nostra non è una domanda retorica. In questi mesi la Sep non ha funzionato, eppure nessun comune della provincia sembra essere andato in sofferenza o ha dovuto affrontare costi eccezionali per lo smaltimento della propria frazione organica”.

I cittadini chiedono comunque di essere inseriti nella conferenza di servizi che dovrà insediarsi nel corso del procedimento. “È un nostro diritto – scrivono i comitati - e vogliamo guardare negli occhi tutti coloro che a parole si sono detti contrari alla Sep che ormai da quasi 30 anni ci sta asfissiando”.

ULTIME NOTIZIE
Nuova notizia in arrivo...
17:53 1618329180 Genzano piange il dipendente comunale Elio Cesaroni: "Era un uomo molto stimato"
17:47 1618328820 Ai domiciliari va al bar, ma incontra proprio l'agente che lo aveva arrestato
17:38 1618328280 Prende di mira un negoziante, segnala finte violazioni Covid e lo fa chiudere
17:23 1618327380 Crolla la strada mentre si asfalta a Nettuno intervento immediato di Acqualatina
17:17 1618327020 Rinvenuti otto ordigni bellici ad Anzio, nella macchia in zona Lido dei Pini
17:17 1618327020 "Amministrazione allo sbando, incapace di amministrare il bene comune"
17:11 1618326660 Coronavirus, nella Asl Roma 6 altri 70 contagi e 6 decessi nelle ultime 24 ore
17:05 1618326300 Pallanuoto, Under 16 Nazionale. L'Antares Latina travolge il Maniampama
16:46 1618325160 Addio a Massimo Cuttitta: amici e compagni di rugby ai funerali del campione
16:23 1618323780 Asl di Latina: 48 casi Covid positivi nelle ultime 24 ore, 4 i decessi
16:15 1618323300 Covid, Pomezia piange altri 4 cittadini deceduti. Il cordoglio del Comune
15:28 1618320480 Ciampino: approvati atti per la valorizzazione del Parco Aldo Moro
15:23 1618320180 Lavori sulla Pontina ad Aprilia e Latina: dureranno quattro mesi
14:46 1618317960 E’ Walter Di Carlo il nuovo assessore all’Ambiente del comune di Anzio
14:36 1618317360 Di Carlo assessore alle politiche ambientali. Arriva un nuovo consigliere
13:24 1618313040 Vaccino Johnson & Johnson: oggi arrivano le prime 184mila dosi a Pratica di Mare
12:57 1618311420 Colpo in banca: entrano da un buco nel muro e minacciano gli impiegati
12:54 1618311240 Castelli Romani, via al 'contratto di falda' per salvare le riserve idriche
12:51 1618311060 Aggredisce la compagna incinta al secondo mese: arrestato a Pomezia
12:08 1618308480 Castelli Romani, via al ‘contratto di falda acquifera’
11:54 1618307640 Mitreo di Marino: si pensa a lavori per le murature originali e nuovi punti luce
11:38 1618306680 Case popolari, Ardea: aperto bando per formare la graduatoria. Come partecipare
11:36 1618306560 È arrivata la nuova Tac all'ospedale di Terracina: in funzione entro fine mese
10:48 1618303680 Denunciato per aver fatto lavorare un connazionale senza permesso di soggiorno
10:03 1618300980 Grave incidente frontale a Lariano, auto si cappotta. Tre feriti gravi

Sport
< <


Inchieste
[+] Mostra altri articoli