[X]
  [X]
Sfoglia Settimanale

Il Caffè intervista i 6 candidati

Candidati di Rocca di Papa a confronto: ecco quali sono i loro obiettivi

Il Caffè ha intervistato i 6 candidati Sindaco che si sfideranno il 20 e 21 settembre alle urne. Ecco cosa hanno risposto i candidati Veronica Cimino, Enrico Fondi, Andrea Croce, Massimiliano Calcagni, Elisa Pucci e Marco D’Antoni. Rilancio del centro storico, antenne a Monte Cavo, turismo e gestione delle zone agricole di Rocca di Papa tra le proposte messe in campo.


Domanda per i candidati sindaco
“Quali sono le tre cose più importanti che certamente realizzerà nel suo mandato da sindaco?”


VERONICA CIMINO
Vivi Amorocca, Rocca in Comune, Insieme per Rocca di Papa, Apertamente 

“Sicurezza del territorio, demolizioni di antenne e turismo al primo posto”
Il nostro programma prevede proposte concrete che possono essere realizzate da subito perché in gran parte già finanziate o avviate. Tra i punti imprescindibili c’è il completamento degli oltre 12 milioni di euro di opere pubbliche inerenti la messa in sicurezza del territorio (regimazione dei fossi, interventi sulle cavità del centro storico, stabilizzazione dei terrapieni, opere di sicurezza stradale). Continueremo con le demolizioni delle antenne abusive su Monte Cavo, facendo pagare gli abbattimenti agli abusivi. Va rafforzata la rete della cultura e del turismo, binomio che farà crescere il tessuto economico locale. Il lavoro da fare è ancora molto. Continueremo con onestà e competenza.


MASSIMILIANO CALCAGNI
Fratelli d’Italia, Lega, Forza Italia, Siamo Rocca di Papa

“Riapriremo i negozi in centro, valorizzeremo il turismo locale”
Riuscire a riportare il turismo a Rocca di Papa offrendo servizi importanti, far riaprire i negozi chiusi in centro, con botteghe di artigianato e fraschette, aperte anche di sera. Costruire la sede municipale nella piazza principale, ecosostenibile e dotata degli standard moderni, dislocando altri uffici nell’ex comune vecchio, poiché una sola struttura non riuscirebbe a ospitare tutti gli uffici. Valorizzare il territorio boschivo, creando percorsi ciclabili e sentieri per un turismo outdoor, per far tornare Rocca di Papa una finestra su Roma. Avrò il piacere e il dovere di scegliere, con la mia squadra, cosa sarà importante per la città, in base al programma che abbiamo condiviso insieme.


ENRICO FONDI
La Castagna, Giustizia Sociale, Rocca di Papa nel cuore

“Lotta all’abusivismo edilizio, attenzione a natura e servizio idrico”
Nei primi cento giorni l’amministrazione provvederà: con l’ufficio Urbanistica, alla stesura della Variante Generale al vecchio PRG comprensiva dei Piani di recupero dell’abusivismo edilizio con l’ufficio Lavori Pubblici, alla stesura del Piano Strategico di Sviluppo delle grandi opere pubbliche da sottoporre agli Stati Generali di Rocca di Papa e proporrà agli altri sindaci del territorio la gestione  Pubblica dell’Acqua con l’ufficio di Segreteria, allo statuto e all’approvazione della “Azienda Servizi Ambiente Comunale spa” a maggioranza pubblica, per la gestione in proprio dei servizi al cittadino, del patrimonio boschivo e del centro olimpico per i Mondiali del 2022.


MARCO D’ANTONI
Movimento 5 Stelle

“Siamo decisi a risolvere l’enorme debito di 50 milioni di euro”
Il Paese vive un periodo di fragilità. Con la dolorosa perdita del sindaco, la zona rossa al San Raffaele, i problemi del centro di accoglienza di Mondo Migliore, questa campagna elettorale va affrontata con la massima delicatezza. Dobbiamo prendere per le briglie l’enorme debito accumulato in questi ultimi decenni: si parla di 50 milioni di euro per un paese di 17mila abitanti. Diffidiamo delle solite promesse elettorali con piani mirabolanti: con 50 milioni di euro di debito hai le mani legate se prima non lavori ad una sua estinzione come ha fatto Virginia Raggi per la città di Roma. Questa è la nostra scala di priorità. Noi diremo sempre la verità, per questo non potremo deludere nessuno.


ELISA PUCCI
Cambia Rocca di Papa, Amo Rocca di Papa, Progettiamo Rocca di Papa del Futuro

“Abbiamo piani per il commercio, la mobilità sostenibile, i beni culturali”
Vogliamo partire da un nuovo progetto urbanistico, per ridisegnare il paese e dotarlo finalmente di una vocazione, per ovviare a decenni di crescita disordinata e senza servizi. Sarà necessaria la redazione dei piani di recupero e dei piani del commercio, della mobilità, del sistema per la gestione delle zone agricole e del bosco, che dovrà diventare una risorsa per la città, nonché del piano di recupero per il centro e la sua messa in rete coi beni culturali diffusi, attraverso la mobilità elettrica ciclopedonale per un turismo ecosostenibile. Abbiamo tanto lavoro da fare ma prioritario sarà ricostruire un nuovo percorso amministrativo basato sulla partecipazione e il confronto democratico.


ANDREA CROCE
PD, Rocca Forte, Noi domani, Rocca di Papa Bene Comune

“Le priorità: digitalizzazione nelle scuole, sviluppo green e cultura”
L'obiettivo della mia candidatura è far sentire i roccheggiani rappresentati da chi eleggeranno il 20 e 21 settembre. I pilastri della nostra azione sono: digitalizzazione per sostenere la scuola, la formazione, il turismo nel borgo, a Vivaro e per dare nuovi strumenti a commercio e imprenditoria, anche mediante la riorganizzazione della macchina amministrativa, in modo da valorizzare i dipendenti e garantire i servizi ai cittadini. Ambiente: per favorire uno sviluppo sostenibile e armonico che dia alla città una pianificazione urbanistica e i servizi che merita. Cultura e scuola: per dare alle nuove generazioni gli strumenti di una crescita consapevole secondo le regole, moderna e attenta. 


 

ULTIME NOTIZIE
Nuova notizia in arrivo...
18:05 1603818300 Il Sindaco: “I lavori avanti in sicurezza, il taglio dei platani? Necessario”
18:03 1603818180 Nuova infografica installata a piazza Mazzini a Nettuno, ma è sbagliata
17:51 1603817460 Un mosaico per Sergio Mattarella: l'opera è di un artista di Velletri
17:49 1603817340 Cotral si scontrano sulla Pontina e sfondano il guard rail: feriti gli autisti
17:21 1603815660 Asl Rm6, 327 contagi nelle ultime 24h. Casi dalla Sardegna e con link familiari
17:12 1603815120 Rocca di Papa: conclusa la disinfezione, da domani il comune riapre
16:55 1603814100 Pontina paralizzata per un incidente: veicoli a passo d'uomo, oltre 6 km di fila
16:17 1603811820 Anche a Ciampino commercianti e cittadini in piazza contro l’ultimo Dpcm
16:17 1603811820 Coronavirus, due decessi ad Aprilia e Cisterna. I nuovi casi sono 105
15:45 1603809900 Un dipendente positivo al Covid, chiusi gli uffici del Comune di Rocca di Papa
15:44 1603809840 Velletri: la Polizia Locale lo ferma per un controllo e lo trova senza patente
15:23 1603808580 Pomezia, il Copernico si svuota: tutta la scuola in didattica a distanza
15:15 1603808100 Cane ferito con arma da fuoco: rischia l'amputazione della zampa ad Aprilia
15:00 1603807200 Avvocati che non comprano cicoria minacciati: il caso in commissione trasparenza
14:49 1603806540 Aeroporto Ciampino: studio europeo conferma danni e chiede trasparenza
14:20 1603804800 Sindaco di Albano ancora positivo al Covid: "Sto bene, ma devo restare a casa"
14:06 1603803960 Nuova manifestazione contro il Dpcm, stavolta in piazza il mondo dello sport
14:04 1603803840 La consigliera di Aprilia: «Sono positiva nonostante le cautele. Siate prudenti»
13:26 1603801560 Ariccia: sopralluogo del sindaco nell'ex sede comunale che vuole rilanciare
13:11 1603800660 Branco di giovanissimi usciva di notte per rapinare e picchiare prostitute
12:58 1603799880 Locali costretti a chiudere. E un ristoratore riserva i tavoli a Giuseppe Conte
12:46 1603799160 Il Sindaco di Nettuno ai cittadini: “E’ crisi ma non lasceremo solo nessuno”
10:30 1603791000 Marino: De Felice solidale con i ristoratori, baristi e attività danneggiate
09:50 1603788600 Bagarre sul vicepresidente del Consiglio: la Lega espelle la consigliera Feudi
09:47 1603788420 Un busto per lo scultore Alfonso Pepe esposto negli uffici comunali di Pomezia

Sport
< <

Eventi

Inchieste
[+] Mostra altri articoli