[X]
  [X]
Sfoglia Settimanale

Nella periferia di Cisterna

Truffa dello specchietto: individuati (nonostante la mascherina) e denunciati

Due persone denunciate per tentata truffa ed una macchina sequestrata è il bilancio dell’attività messa in campo dalla Polizia Locale di Cisterna in questi giorni.

Le pattuglie della Locale, già allertate da numerose segnalazioni sulla cosiddetta “truffa dello specchietto” in zone periferiche della città, hanno intensificato i controlli riuscendo a individuare gli autori che a bordo di una Nissan Qashqai di colore nero, in zona Borgo Flora, avevano chiesto ad un 57enne di Cisterna di essere risarciti per il presunto danno causato al loro veicolo.

Il modo di operare dei truffatori, sempre lo stesso, consiste nel procedere ad andatura lenta costringendo il veicolo che li segue a sorpassare. A quel punto, con diversi metodi, simulano un contatto tra i due veicoli e quindi iniziano ad attirare l’attenzione della vittima fin quando questa non si ferma per verificare l’accaduto. A questo punto parte l’azione di convincimento che comprende anche una finta chiamata (da parte dei truffatori) alle forze dell’ordine per convincere, sotto la minaccia di una ipotetica onerosa sanzione, la vittima prescelta a cedere alla loro proposta di una soluzione bonaria. Questa inizialmente si aggira intorno ai 500 euro per poi scendere a 200 qualora la vittima non disponesse dell’intera somma.
E così è stato anche lunedì scorso giungendo persino a proporre di accompagnare l’uomo allo sportello bancomat per prelevare la somma richiesta. Di fronte alla resistenza della vittima, i truffatori provvedevano ad effettuare una finta telefonata alla Polizia locale per avvalorare la tesi che se fossero intervenuti ci sarebbe stata una pesante sanzione amministrativa oltre alla decurtazione di punti dalla patente.

Per fortuna l’uomo non ha ceduto alla richiesta di danaro e si è recato subito al Comando della Polizia Locale di Cisterna per denunciare quanto appena accaduto. Lo stesso ero in grado di fornire la descrizione precisa del veicolo così che la pattuglia della Polizia Locale individuava il veicolo in Via Torre Astura identificando i due uomini a bordo.

Nonostante, i due indossassero la mascherina, corrispondevano alla descrizione fatta dalla vittima. Venivano identificati B.G. (28 anni) e B.M. (37 anni) entrambi residenti in Campania ma domiciliati in un comune del litorale laziale e denunciati per il reato di tentata truffa. Il veicolo è stato sottoposto a sequestro e verrà confiscato.

“Nell’ultimo periodo - spiega il Comandante della Polizia Locale, Raoul De Michelis - episodi del genere vengono segnalati con maggior frequenza soprattutto nelle zone periferiche. La Polizia Locale ritiene di aver individuato gli autori che corrispondono alla descrizione delle diverse vittime. Infatti erano stati segnalati due uomini di corporatura robusta che a bordo di un veicolo di colore nero avevano messo in atto dei tentativi analoghi a quello scoperto, alcuni anche riusciti.
Si rinnova l’appello a non cedere ad alcuna richiesta di danaro e a contattare immediatamente le forze dell’ordine. Si invitano inoltre le persone che sono state vittime di analoghi episodi di presentarsi presso il Comando della Polizia Locale per sporgere denuncia”.

ULTIME NOTIZIE
Nuova notizia in arrivo...
05/03 1614969960 Il Lazio resta in zona gialla. Ecco le regole da sapere
05/03 1614968220 A fuoco il tetto di una abitazione alla periferia di Aprilia: pesanti danni
05/03 1614963060 Ariccia verso la chiusura del ponte monumentale. In arrivo navette sostitutive
05/03 1614958440 Un etto di marijuana sotto la felpa: un altro arresto in centro a Pomezia
05/03 1614957840 Coronavirus, 147 nuovi contagi in provincia di Latina e 3 morti. Ecco i casi
05/03 1614957840 Coronavirus, altri 134 positivi in 24 ore nella Asl Roma 6. Due decessi
05/03 1614957000 Intitolazioni per i parchi di Aprilia, da Nilde Iotti ai Martiri delle Foibe
05/03 1614956640 Controlli di polizia allo Zodiaco, identificazioni tra puzza e degrado assoluto
05/03 1614956460 La Bcc dona apparecchi medici all’Ospedale di Anzio e Nettuno, oggi la consegna
05/03 1614956280 Corso Italia ad Anzio, la Polizia sfratta gli occupanti abusivi in subaffitto
05/03 1614953760 Fondi per la pista ciclabile di Grottaferrata: in arrivo 25mila euro
05/03 1614953760 Maxi frode fiscale scoperta a Pomezia: 30 denunce. Gestiva tutto un avvocato
05/03 1614949800 Parco senza direttore e ora anche senza presidente: si dimette Ricciardi
05/03 1614947100 Continuano i lavori per l'installazione del semaforo pedonale su via Garibaldi
05/03 1614946800 Iniziata a Rocca di Papa la consegna dei buoni spesa ai cittadini in difficoltà
05/03 1614946200 Via l'anidride carbonica dai pozzi, partiti lavori Acea all'impianto definitivo
05/03 1614945720 L'Ass. Frascati Scienza aderisce all'iniziativa per rilanciare i prodotti tipici
05/03 1614945660 Premio internazionale di poesia Masio Lauretti, ecco il bando della VI edizione
05/03 1614943500 In consiglio comunale botta e risposta sulle linee programmatiche della giunta
05/03 1614941580 Anche ad Ariccia iniziative per la festa della donna: in campo le consigliere
05/03 1614938520 Violenze su bimba di 22 mesi: arriva la condanna a 7 anni anche per la madre
05/03 1614938340 Raggiunte le 34mila vaccinazioni anticovid19 tra Castelli Romani e litorale
05/03 1614936480 A spasso tra i resti del Tempio di Giunone Sospita: sport e cultura si uniscono
05/03 1614930180 Attestato di Lode per i soci Anc di Cisterna: salvarono una giovane dal suicidio
05/03 1614929880 Grottaferrata, isola ecologica bloccata: il sindaco diffida la soprintendenza

Sport
< <

Eventi

Inchieste
[+] Mostra altri articoli