[X]
  [X]
Sfoglia Settimanale

Distacchi anche durante il lockdown

Acqualatina nel mirino dell'Organo di tutela degli utenti. Esposto all'Authority

Distacchi e decreti ingiuntivi durante l'emergenza da coronavirus e altri comportamenti di Acqualatina – definita “indifferente e arrogante” - nel mirino dell'Organismo di tutela degli utenti e consumatori, l'Otuc. Un organismo al quale competono anche la raccolta e la valutazione delle segnalazioni e reclami ricevuti da parte dell’utenza e la valutazione del rispetto di leggi e regolamenti da parte del gestore del servizio idrico.

Massimo Cusumano e Antonio Villano, segretario e presidente dell'Otuc, hanno inviato un esposto con durissime contestazioni anche all'Authority che dovrebbe vigilare in materia, l'Arera.

Addirittura, Acqualatina avrebbe continuato a staccare l'acqua sebbene l'Arera avesse sospeso i distacchi per l'emergenza Covid durante la quale il lavarsi le mani è stato un imperativo raccomandato a tamburo battente. Mentre è caduto nel vuoto l'appello del sindaco di Cisterna a far pagare solo il consumo d'acqua, eliminando dalle bollette le altre voci durante l'epidemia. Tanto più – sottolineava il sindaco cisternese – che Acqualatina ha usufruito della cassa integrazione proprio in virtù dell'emergenza covid.

 

Di seguito la lista delle contestazioni sollevate dell'Otuc.

 

1) Conciliazioni paritetiche bloccate da oltre 6 mesi. Alla data odierna la Camera di Conciliazione, prima in Italia, è ancora inattiva dopo la sospensione per motivi sanitari e non se ne comprende il motivo. Non trova giustificazione la sola causa Covid in quanto le conciliazioni con Arera non si sono mai bloccate. È stato proposto di farle on line e di firmarle con firma digitale, ma a tutt’oggi continua il silenzio;

2) Riteniamo grave la disalimentazione per morosità effettuate durante il Covid, ignorando la delibera dell’Autorità che ha disposto ai gestori del S.I.I. di sospendere tali attività;

3) I Decreti ingiuntivi per morosità sono continuati durante tutto il periodo del Covid;

4) Da oltre un anno attendiamo di essere convocati per modifiche al Regolamento di Conciliazione paritetica nonostante due lettere di sollecito inoltrate all’amministratore. L’Amministratore delegato si è reso subito disponibile a convocare un tavolo tecnico, ma alle parole non sono mai seguiti i fatti;

5) Abbiamo riscontrato come nelle fatture con ricalcolo di consumi da oltre due anni non viene mai allegata la richiesta precompilata al fine di agevolare l’utente nel richiedere l’avvenuta prescrizione secondo quanto deliberato dall’Autorità;

6) In data 20 giugno scorso abbiamo inoltrato al Gestore la richiesta di riaprire gli sportelli al pubblico al fine di poter permettere agli utenti di svolgere pratiche personalmente in caso di necessità. Alla data odierna nessuna risposta è pervenuta.

«Non è più possibile tollerare la tattica dilatoria di Acqualatina che oppone un muro di gomma alle nostre richieste di aggiornamento del Regolamento del S.I.I elaborato insieme alla STO, Segreteria Tecnica Operativa, e al Gestore stesso ma lasciato nel cassetto da oltre un anno. Inoltre si tace completamente sulla richiesta più volte sollecitata di aggiornamento del Regolamento della Camera di Conciliazione, prima in Italia e esempio condiviso a livello nazionale».

Le Associazioni dei Consumatori facenti parte dell’Otuc EGATO 04 Latina riscontrano in quanto esposto indifferenza e arroganza da parte del Gestore nel rapporto con gli utenti e coloro che li rappresentano per legge. Ritenendo grave tale comportamento, questo esposto viene inviato all’ARERA (l'autorità di regolazione e vigilanza del settore acqua, luce e gas), al Presidente dell’EGATO 4 (l'ente provinciale deputato a governare il servizio idrico, ndr), e alla STO (la Segreteria tecnico-operativa che dovrebbe vigilare sull'operato del Gestore, divenuto organismo fantasma praticamente senza personale, ndr) per quanto di competenza e, per conoscenza, alle parti interessate alla gestione del S.I.I.

ULTIME NOTIZIE
Nuova notizia in arrivo...
13:27 1596540420 A cena con “Quelli della parolaccia” da Leolo Beach a Latina
12:59 1596538740 A settembre riaprono gli asili. Ecco le linee guida: giochi, educatori, ingressi
12:50 1596538200 Tentata violenza sessuale dopo le botte in piazza a Velletri: un arresto
11:26 1596533160 'La salute non è una merce': protesta davanti alla sede Asl Roma6 di Albano
10:36 1596530160 Intimidazione allo stabilimento balneare, 5 arresti. Ci sono anche 2 poliziotti
10:25 1596529500 Tragedia all'alba alle porte di Latina, 49enne si schianta contro un albero
08:56 1596524160 Trova in balcone un uomo che si masturba: chiama la polizia e lo fa arrestare
07:58 1596520680 Pomezia, chiuso il primo anello ciclabile: collegati più quartieri in sicurezza
03/08 1596472260 «Manzù non andrà via da Ardea: il Comune confermerà la sua decisione»
03/08 1596471900 Crisi kiwi in provincia di Latina, l'on.Procaccini chiede intervento dell'Europa
03/08 1596471600 Tentato furto ad Anzio a Lido delle Sirene, i carabinieri fermano due 25enni
03/08 1596471540 Rissa tra stranieri a Paradiso sul mare ad Anzio: un ferito soccorso in ospedale
03/08 1596470280 Due nuovi positivi in provincia di Latina: "Bisogna far rispettare le regole"
03/08 1596468600 Lavoratori San Raffaele in protesta: senza stipendi, cassa integrazione e lavoro
03/08 1596468000 Il candidato M5S di Ariccia si ritira: il mio potere decisionale non è libero
03/08 1596464640 Strepitoso esordio del pilota laziale Rinicella nel Campionato europeo CIK FIA
03/08 1596460740 Serie B. United Pomezia, "il segreto del nostro successo? lavoro e divertimento"
03/08 1596455820 Serie A2. Mirafin, Moira Mirra è il nuovo Direttore Generale
03/08 1596455460 Atto vandalico alla sede del Partito democratico di Terracina
03/08 1596455340 Arriva a Latina lo yacht da 10 mln di euro sequestrato a un faccendiere romano
03/08 1596445800 Sorpreso a scaricare rifiuti alle Salzare, sequestrato il furgone
03/08 1596445140 Rubano un'auto e speronano un'auto della Polizia. Un arresto, caccia al complice
03/08 1596444180 Legambiente monitora 8 laghi laziali: ecco i promossi e i bocciati
03/08 1596443340 Il Comune di Lanuvio vara il piano di abbattimento barriere architettoniche
03/08 1596439500 Ardea arruola gli steward per il controllo delle spiagge libere

Sport
< <

Eventi

Inchieste
[+] Mostra altri articoli