[X]
  [X]
Sfoglia Settimanale

Svelato il subdolo meccanismo di azione

C'è anche l'ex primario di Latina nel team che ha scoperto come agisce il Covid

co della sanità pontina tra i camici bianchi ai quali si deve la scoperta del meccanismo di azione del virus SarsCov, il famigerato coronavirus. Si tratta del prof Claudio Mastroianni, primario di malattie infettive dell'ospedale Santa Maria Goretti di Latina dal 2004 al 2017. Insieme all'anestesista, prof Francesco Pugliese, ha svolto un grande lavoro affiancando il professor Francesco Violi, direttore della prima clinica medica del Policlinico Umberto I a Roma. «Il nostro è stato un ruolo chiave – spiega il prof Mastroianni al giornale Il Caffè – sia di ricerca che per l'individuazione dei pazienti sui quali studiare il meccanismo di azione del virus. È stato un grande sforzo durante la fase pandemica». Lo studio è stato condotto su 182 pazienti nello stesso Policlinico romano e si è meritato la pubblicazione sulla rivista scientifica Redox Biology. In estrema sintesi, hanno capito cosa va a scatenare i danni all’intero organismo umano: il SarsCov2 entra nelle cellule attraverso la proteina Ace2 ma la mette “fuori uso”. E Ace2 rende inattiva un’altra proteina, l’angiotensina, che è un vasocostrittore (“strozza” i vasi sanguigni e fa aumentare la pressione) e ha un potente effetto infiammatorio. A sua volta, l'angiotensina è mediata dal Nox2, il più potente enzima cellulare produttore di radicali liberi, molecole molto reattive e ossidanti prodotte dal metabolismo dell'ossigeno, dunque dalla respirazione. Un meccanismo, dunque, molto complesso e davvero subdolo. I ricercatori hanno visto nei pazienti con Covid-19 l'entrata in gioco di Nox2, rispetto ai pazienti sani. Hanno inoltre notato che, sempre tra i malati di Covid, l'attivazione era maggiore in quelli che avevano bisogno di ventilazione meccanica o che andavano incontro a trombosi, cosa che ha suggerito una relazione tra gravità della malattia e attivazione dell'enzima Nox2. Che l'infettivologia pontina abbia solide radici e una grande scuola, lo dimostra anche il fatto che il “caso” Latina è stato scelto da un rigoroso e attento team di esperti tra le migliori esperienze anti-epidemia che dovrebbero prendere a modello il Governo italiano, le Regioni e gli altri soggetti e Istituzioni che hanno potere di decidere in àmbito sanitario. La strategia attuata nel capoluogo pontino e nel suo vasto territorio, con ben 570mila abitanti, è un esempio da seguire: oltre 10mila persone messe in isolamento, ma un numero di decessi molto contenuto e tanti ricoveri evitati. Una strategia che è stata tenuta presente per l'elaborazione di 10 raccomandazioni suggerite dalla rete “Motore Sanità”, l'organizzazione indipendente e senza scopo di lucro che promuove la buona sanità e la salute pubblica, insieme a grandi professionisti del settore che non prendono un centesimo per le collaborazioni con questa Onlus. Gli altri sei casi virtuosi, insieme alla sola Latina (in tutto il Lazio) sono invece le intere Regioni Veneto, Campania, Toscana, Liguria, Emilia Romagna.

ULTIME NOTIZIE
Nuova notizia in arrivo...
27/09 1601217720 Bufera di vento e pioggia su Nettuno: alberi divelti, auto e camper ribaltati
27/09 1601216160 Aprilia: 4 alunni di 4 scuole positivi al Covid. Avviato isolamento delle classi
27/09 1601209560 Semaforo per evitare che le auto si fermino nel sottopasso allagato: l'ordinanza
27/09 1601208480 Offese sotto casa del consigliere di Aprilia Zingaretti: la solidarietà del Pd
27/09 1601201160 Imprenditore agricolo di Aprilia denunciato per sfruttamento del lavoro
27/09 1601196180 Consegnato il Premio Città di Velletri al celebre attore Lando Buzzanca
27/09 1601194020 Mensa scolastica, a Pomezia parte a metà ottobre: problemi organizzativi
26/09 1601136180 Ariccia, rinviata l'Ecofesta al Parco Romano del Biodistretto causa maltempo
26/09 1601132940 Minacce anonime al deputato di Terracina: «Ti devi fermare, altrimenti...»
26/09 1601131320 Premio Letterario Sportivo Invictus, presentati i nomi dei 7 finalisti
26/09 1601122620 Arrestati gli autori della rapina al supermercato di Borgo Santa Maria
26/09 1601122380 Nonostante la separazione, continua a essere aggressivo coi familiari. Arrestato
26/09 1601121900 Albano, convention sulle bellezze e la storia del territorio dei Castelli
26/09 1601117760 Società Nazionale di Salvamento Sezione Nettuno-Anzio, il bilancio dell’estate
26/09 1601117400 Uova sull’auto del consigliere Mancini di Nettuno, la solidarietà della politica
26/09 1601117340 Rissa a bottigliate a Lavinio mare, locale devastato e clienti in fuga
26/09 1601104980 Atti vandalici all'ISS Copernico di Pomezia, arrivano 30mila euro dal Ministero
26/09 1601103720 Rapinato e malmenato per pochi euro ad Anzio, arrestato un 31enne
26/09 1601102640 Offese social all'Ente Parco del Circeo, 5 indagati: c'è anche un ex sindaco
26/09 1601101260 Perseguitava le ragazze tramite social network: 18enne spedito in una comunità
26/09 1601100360 Intimidazioni di fuoco per far cadere l'amministrazione di Sermoneta: 4 arresti
25/09 1601055300 Agente penitenziario aggredito da un detenuto nel carcere di Velletri: ferito
25/09 1601054880 Nuove grane per la Roma-Latina, si dimette il presidente cda Autostrade Lazio
25/09 1601049720 “Cambierai” e “L’ultima volta”, primi brani del giovane cantautore Fabio Casillo
25/09 1601048700 L'incendio della Loas sul tavolo della Commissione parlamentare Ecomafie

Sport
< <

Eventi

Inchieste
[+] Mostra altri articoli