[X]
  [X]
Sfoglia Settimanale

Raccolto ogni genere di rifiuto

Legambiente pulisce la spiaggia di Anzio alla riserva di Tor Caldara

Con la quinta giornata di Goletta Verde 2020 nel Lazio, dopo i blitz contro la centrale a carbone di Civitavecchia e per la mancata depurazione a San Felice Circeo, il dossier sulle spiagge libere e l’analisi di beach litter, ecco la giornata di pulizia: guanti in mano e sacchi in spalla, i volontari di Legambiente Lazio e del circolo “Le Rondini” di Anzio-Nettuno hanno ripulito la spiaggia antistante la Riserva di Tor Caldara, davanti la quale il circolo locale chiede peraltro l’istituzione di un sito di interesse comunitario (sic) marino con l’obiettivo di proteggere i fondali.
Rifiuti di ogni genere sono stati raccolti dai volontari, plastiche monouso per la distribuzione alimentare, vecchi oggetti da spiaggia, rifiuti urbani provenienti dal mare, lasciati in spiaggia o provenienti dall’abbandono nella riserva stessa.
Proprio sulla corretta gestione dell’area protetta è voluta intervenire l’associazione del cigno verde: la Riserva di Tor Caldara, infatti, è una delle ex-riserve della Provincia di Roma e, a seguito della riforma, la Regione Lazio ne ha consegnato la gestione direttamente all’amministrazione comunale di Anzio, con contributi ad hoc erogati dall’ente regionale a quello comunale finalizzati a garantirne la cura e la salvaguardia. Da allora però, la condizione dell’area protetta antistante il mare di Anzio è peggiorata, con abbandono dei rifiuti sempre più evidente.
La riserva è uno dei pochi polmoni verdi urbani di Anzio e una delle poche aree costiere di questa porzione di litorale, dove il cemento non ha preso il sopravvento, chiediamo al Comune di lavorare con maggior impegno e con obbiettivi precisi per la sua tutela – ha dichiarato Anna Tomassetti, presidente del circolo Legambiente “Le Rondini” di Anzio-Nettuno – avviando anche un tavolo di lavoro territoriale con associazioni e cittadinanza attiva, per la pianificazione di una gestione virtuosa del parco. Noi per primi ci mettiamo a disposizione e, guanti in mano e sacchi in spalla diamo il nostro contributo per la pulizia della sua spiaggia, in una stagione balneare certamente fuori dal comune, dove spiagge libere come questa, possono e devono essere fiore all’occhiello dei luoghi di balneazione e non ricettacolo di rifiuti”.
Numerosi sacchi di rifiuti sono stati infatti raccolti dai volontari di Legambiente in un pomeriggio di fatica e cittadinanza attiva per la tutela dei parchi. “I parchi del Lazio sono la vera chiave di uno sviluppo nuovo, ecologico ed economico e qui, di fronte al mare, anche di un modo diverso e sano di concepire la stagione balneare, con proposte in grado di coniugare natura, fruibilità gratuita della spiaggia e blu economy – ha commentato Roberto Scacchi, presidente di Legambiente Lazio – e qui a Tor Caldara l’amministrazione comunale deve saper gestire al meglio l’area, con le risorse economiche concesse dalla Regione, perché diventi volano di ritrovata bellezza anche del litorale di Anzio”.

ULTIME NOTIZIE
Nuova notizia in arrivo...
19/09 1600526580 Nuova torre d’arrivo al centro sportivo remiero della Marina militare a Sabaudia
19/09 1600526040 Case trasformate in bordelli, arrestati coniugi insospettabili: lei era una prof
19/09 1600525380 "UndiciMetri-Storie di rigore", nuovo libro di Maurizio Targa e Cristian Vitali
19/09 1600525140 Freddindustria, secondo rogo in 7 giorni. Il problema resta sottovalutato
19/09 1600522680 Inaugurato all'ospedale di Anzio il Posto di Polizia, riaperto dopo 6 mesi
19/09 1600522200 Incinta e positiva, rifiutato il ricovero all'Umberto I dopo 2 ore in ambulanza
19/09 1600521780 Niente acqua a scuola, liceo costretto a tornare alla didattica a distanza
19/09 1600511460 Area cani invasa da pericolose buche: diffidato il Comune di Pomezia
19/09 1600508460 “Note dell’Arte”, ad Anzio in scena musica e beneficenza per l’Ospedale
19/09 1600508220 Sottopasso ancora chiuso a Casello 45, il grido di rabbia del Quartiere Sandalo
19/09 1600508160 Tenta furto a Parco Leonardo, 39enne di Anzio denunciata ed espulsa dal Comune
19/09 1600508040 Aggressione a Nettuno, 26enne ancora in coma con una frattura alla testa
19/09 1600505700 Dopo 21 anni, il depuratore di La Gogna è pronto ma non viene messo in funzione
19/09 1600503600 Confermata la confisca milionari al capo della 'ndrina del basso Lazio
19/09 1600502640 Fugge dai domiciliari, cercato per due giorni: trovato a Latina
18/09 1600444440 Inneggiava agli assassini di Willy: «Siete degli eroi». Denunciato un 23enne
18/09 1600443660 San Felice Circeo abbassa del 40% la Tari per le utenze non domestiche
18/09 1600438680 Da giorni traffico insostenibile nel centro urbano di Pomezia: città paralizzata
18/09 1600435560 Mensa da pagare in anticipo, Mengozzi (PD) al M5S: «Tornare al vecchio metodo»
18/09 1600432800 Albano, la 'svendita' dell’ex Isfol di Villa Doria tiene banco tra i 4 candidati
18/09 1600429440 Suolo pubblico gratis per commercianti: a Pomezia proroga fino a fine anno
18/09 1600429020 Disastro Loas: solo la ASL dà qualche mezza risposta ai cittadini
18/09 1600422360 La Regione prepara le carte per far lavorare la SEP, sequestrata dall'Antimafia
18/09 1600421520 Aprilia: la festa di San Michele si farà, ma in formato ridotto: il programma
18/09 1600420560 Caso Lucky, depositate le motivazioni della condanna a 8 anni

Sport
< <

Eventi

Inchieste
[+] Mostra altri articoli