[X]
  [X]
Sfoglia Settimanale

«Violazione di sito presidiato pubblico»

Latina, Abc denuncia i tre autori del blitz notturno nell'azienda

Massimiliano Carnevale, Vincenzo Valletta e Armando Valiani nella sede Abc
Massimiliano Carnevale, Vincenzo Valletta e Armando Valiani nella sede Abc

Nei giorni scorsi i consiglieri comunali della Lega Massimiliano Carnevale e Vincenzo Valletta insieme al coordinatore cittadino del partito e segretario regionale dell'Ugl Armando Valiani hanno effettuato un blitz all'interno dell'azienda Abc, l'azienda chiamata a gestire il servizio rifiuti e igiene urbana nel Comune di Latina, presentando un esposto alle autorità competenti. «Nel corso del sopralluogo - hanno commentato gli attivisti che si sono fotografati nell'azienda - abbiamo evidenziato e documentato la pericolosissima e dannosa pratica messa in atto in questi giorni dall’azienda di accatastare i rifiuti indifferenziati presso il proprio deposito, abbiamo presentato un esposto alle autorità competenti per accertare gli eventuali reati ambientali che possano aver danneggiato la salute dei dipendenti e dei cittadini residenti in zona». In seguito al sopralluogo dei tre si è verificato il licenziamento del metronotte, impegnato nell’attività di guardiania.

Ora Abc fa sapere di aver sporto denuncia nei confronti degli autori del blitz che hanno fatto irruzione in un orario di chiusura al pubblico. «Dopo aver attentamente esaminato gli atti e verificato le modalità di accesso dei soggetti all'interno dell'Azienda - scrive Abc -, il  Consiglio di Amministrazione nella giornata di ieri, 15 luglio 2020, ha deliberato  la volontà di sporgere denuncia querela. Certo è che, almeno per coloro che ricoprono cariche pubbliche, ci si sarebbe attesi un maggior rispetto delle regole, posto che la violazione di un sito presidiato, ancorché di proprietà pubblica, non è in alcun modo consentito. L'Azienda avrebbe certamente autorizzato l'accesso in un normale orario di lavoro. La prassi aziendale improntata, da sempre, alla massima trasparenza avrebbe infatti consentito ai consiglieri comunali di ottenere ogni e qualsiasi informazione loro necessaria, evitando di forzare le regole di accesso al perimetro aziendale e, conseguentemente, di provocare il licenziamento dell'addetto al servizio di portineria così come comunicatoci dalla società incaricata del servizio di vigilanza. Inoltre giova  innanzitutto rappresentare che la società RIDA Ambiente ha interrotto il servizio di ricezione dei rifiuti per oltre una settimana, dal sabato 27 giugno al lunedì 6 luglio, comunicando dapprima un fermo impianto di tre soli giorni e poi prorogandolo ulteriormente, costringendo così ABC ad adoperarsi per cercare di contenere gli effetti di tale disagio sulla popolazione. L'Azienda dunque, a seguito di una situazione emergenziale ad essa non imputabile, con senso di responsabilità e vicinanza al proprio territorio, ha attivato una serie di soluzioni organizzative e logistiche per contenere gli effetti negativi sulla città generati dal fermo impianto prolungato di RIDA Ambiente. Tali operazioni non hanno compromesso in alcun modo l'ambiente, né la salute dei lavoratori di ABC anzi, hanno consentito di ridurre in modo molto significativo il quantitativo di rifiuti lasciati per le strade con rischi evidenti per la salute pubblica, specie in un periodo assolutamente particolare qual è il tempo che stiamo vivendo e per di più nei giorni di grande caldo. Singolare è il fatto - concludono da Abc - che l’attenzione degli avventori si sia concentrata verso chi ha dovuto gestire la situazione emergenziale e non si sia rivolta a chi questa situazione l’ha effettivamente  provocata».

ULTIME NOTIZIE
Nuova notizia in arrivo...
03/08 1596472260 «Manzù non andrà via da Ardea: il Comune confermerà la sua decisione»
03/08 1596471900 Crisi kiwi in provincia di Latina, l'on.Procaccini chiede intervento dell'Europa
03/08 1596471600 Tentato furto ad Anzio a Lido delle Sirene, i carabinieri fermano due 25enni
03/08 1596471540 Rissa tra stranieri a Paradiso sul mare ad Anzio: un ferito soccorso in ospedale
03/08 1596470280 Due nuovi positivi in provincia di Latina: "Bisogna far rispettare le regole"
03/08 1596468600 Lavoratori San Raffaele in protesta: senza stipendi, cassa integrazione e lavoro
03/08 1596468000 Il candidato M5S di Ariccia si ritira: il mio potere decisionale non è libero
03/08 1596464640 Strepitoso esordio del pilota laziale Rinicella nel Campionato europeo CIK FIA
03/08 1596460740 Serie B. United Pomezia, "il segreto del nostro successo? lavoro e divertimento"
03/08 1596455820 Serie A2. Mirafin, Moira Mirra è il nuovo Direttore Generale
03/08 1596455460 Atto vandalico alla sede del Partito democratico di Terracina
03/08 1596455340 Arriva a Latina lo yacht da 10 mln di euro sequestrato a un faccendiere romano
03/08 1596445800 Sorpreso a scaricare rifiuti alle Salzare, sequestrato il furgone
03/08 1596445140 Rubano un'auto e speronano un'auto della Polizia. Un arresto, caccia al complice
03/08 1596444180 Legambiente monitora 8 laghi laziali: ecco i promossi e i bocciati
03/08 1596443340 Il Comune di Lanuvio vara il piano di abbattimento barriere architettoniche
03/08 1596439500 Ardea arruola gli steward per il controllo delle spiagge libere
03/08 1596438780 Ritrovato il corpo del 51enne disperso nel mare di Anzio travolto da un gommone
02/08 1596399060 Aggressione e bomba carta sul litorale ad Anzio, in tre fermati dai Carabinieri
02/08 1596383400 Dopo la sanificazione riapre lo Scacco Matto di Latina: revoca dell'ordinanza
02/08 1596383100 Tre nuovi positivi al Covid nelle ultime 24 ore nella Asl Roma 6
02/08 1596382380 Tre nuovi positivi al Covid nelle ultime 24 ore in provincia di Latina
02/08 1596379260 Migranti scappati, il Sindaco: i controlli non spettavano al Comune
02/08 1596374760 Uomo ancora disperso in mare ad Anzio i Vigili del fuoco a lavoro tutta la notte
02/08 1596374640 In quattro rubano un’auto in centro a Nettuno, la polizia arresta un ventenne

Sport
< <

Eventi

Inchieste
[+] Mostra altri articoli