[X]
  [X]
Sfoglia Settimanale

Dovranno anticipare i soldi

Cedole librarie, l'SOS delle cartolibrerie di Aprilia: rischiamo di chiudere

Arriva una nota congiunta delle cartolibrerie di Aprilia Snidaro, Non Solo Giornali, Brunetti Belle Arti, Cartolibrolandia, Cartoservice, Calimero Scuola e Le Crisalidi, che fanno sapere di aver inoltrato ai Dirigenti Scolastici di tutti gli Istituti Comprensivi apriliani la richiesta di consegnare, già entro giugno, ai loro alunni della scuola primaria, le cedole librarie fornite dal Comune.

“Tali cedole consentirebbero alle famiglie di ordinare e ritirare senza alcun costo, i libri delle elementari per il nuovo anno scolastico. Dell'iniziativa sono stati informati anche il sindaco e l'assessore alla Pubblica istruzione”, si legge nella nota. Eppure pochissime scuole hanno risposto. “Le segreterie di alcuni Istituti avevano già reso nota, nei giorni scorsi, alle famiglie, la decisione di consegnare tali cedole a settembre, consigliando loro di provvedere personalmente all'acquisto dei libri, per poi farsi rimborsare dal libraio l'importo pagato, a cedola acquisita. Nessun Istituto, però, si è accertato prima della disponibilità delle cartolibrerie a tale prassi che, in realtà, crea seri problemi alle cartolibrerie stesse. Ritirando le cedole a settembre (e restituiti i soldi ai genitori), infatti, si allungherebbero i tempi, per loro, fino a novembre/dicembre, per poter rientrare della spesa sostenuta già da giugno, per il rifornimento dei libri scolastici”. 

Tale ritardo creerebbe alle cartolibrerie “grosse difficoltà nel pagare, a settembre, i fornitori, in un momento in cui, con il lockdown e la conseguente chiusura delle scuole, il danno economico già subito mette a rischio la sopravvivenza stessa di alcune di loro”, spiegano ancora i titolari delle cartolibrerie di Aprilia. “Inoltre, già molti genitori, in difficoltà economiche per la recente pandemia (c'è chi ha  perso il lavoro, altri sono in cassa integrazione...) e non potendo/volendo anticipare la spesa, hanno manifestato l'intenzione di ordinare i libri direttamente a settembre e solo dopo la consegna delle cedole da parte delle scuole. Tutto ciò aumenta a dismisura le probabilità di creare, a settembre,  assembramenti, davanti alle cartolibrerie. Considerato che, per le normative anti-Covid, è consentito l'ingresso, nei piccoli negozi, a solo una/due persone per volta, la situazione potrebbe diventare ingestibile con l'apertura delle scuole”.

I ritardi nella consegna dei libri e le conseguenze sulla didattica, insomma, saranno inevitabili. “Ma da nessun Istituto scolastico, finora - con eccezione per la Scuola Giovanni Pascoli e la Arturo Toscanini che hanno già iniziato a distribuire le cedole - ci sono stati riscontri di alcun tipo. Dagli Istituti Comprensivi Matteotti, Garibaldi, Gramsci e Zona Leda nemmeno una risposta di cortesia”, precisano le cartolibrerie. 

“Comprendiamo le difficoltà in cui si trovano ad operare le Segreterie degli Istituti in questo momento ma auspichiamo che le Istituzioni, compresa la gravità della situazione attuale, non demandino ai privati cittadini la gestione della questione libri scolastici ma si attivino in prima persona x fornire una soluzione (le Cedole Librarie, appunto) che è già nelle loro mani e che risponde sia alle esigenze delle famiglie che a quelle delle attività commerciali in questione”.

ULTIME NOTIZIE
Nuova notizia in arrivo...
20:08 1611256080 Castello Pratica di Mare: Latium Vetus chiede al Catasto di fare una "rettifica"
17:36 1611246960 Covid 19, Asl Roma 6: altri 138 casi nelle ultime 24 ore. Deceduti tre anziani
16:38 1611243480 Coronavirus, Latina e provincia altri 167 contagi e 5 morti. I dati delle città
15:23 1611238980 Abbandoni abusivi di rifiuti: trovati elementi per risalire all'autore del reato
14:59 1611237540 Asfaltate le strade di Viceré. I cittadini mettono i soldi per la parte privata
14:34 1611236040 Si cappotta con l’auto a Cretarossa a Nettuno, ferito un operaio di 65 anni
14:23 1611235380 Aprilia, Anzio, Nettuno e Lanuvio celebrano i 77 anni dello Sbarco degli Alleati
14:16 1611234960 Cori proclama lutto cittadino per la morte di Don Ottaviano Maurizi
13:19 1611231540 Rocca di Papa: conclusi i lavori di messa in sicurezza della scuola centrale
12:57 1611230220 Pazienti dell’emodialisi di Anzio al freddo, la segnalazione di una cittadina
12:54 1611230040 Impianto di riscaldamento rotto, la scuola di via Cavour chiusa oggi e domani
12:52 1611229920 Stradale denuncia 26enne di Anzio: coca e sconfinamento in cerca di prostitute
12:34 1611228840 Continua la protesta davanti alle scuole, in pochi sono rientrati in classe
12:08 1611227280 Col fucile in auto beccato a perlustrare ville: inseguito sulla 148 e arrestato
11:05 1611223500 Albano, affittuari della discarica: "Condivisibile preoccupazione sulla salute"
10:47 1611222420 Laboratorio di 'ingegneria fiscale' a servizio di evasori: 47 mln di Iva evasa
09:50 1611219000 Nella lista delle opere da commissariare c'è anche la Cisterna-Valmontone
09:37 1611218220 Incendio in un edificio a Velletri: intervento notturno dei vigili del fuoco
09:15 1611216900 Al Tar per avere la cartella clinica della mamma morta in ospedale: la Asl perde
08:50 1611215400 Ritardi Pfizer, la vaccinazione agli over 80 dal 1° febbraio rischia di saltare
08:39 1611214740 Il Tar annulla la gara per i servizi cimiteriali. Ma l'appalto è già concluso
08:25 1611213900 Latina, indagine di gradimento sul cibo servito a mensa nelle scuole
08:12 1611213120 Nuova discarica tra Latina e Sabaudia, un'altra a Fondi: i sindaci hanno scelto
01:02 1611187320 E-distribuzione: avviso di interruzione energia elettrica il giorno 26 gennaio
20/01 1611157620 Zaccheo: «Un uomo ferito gravemente e non ucciso, ha voglia di riscatto»

Sport
< <


Inchieste
[+] Mostra altri articoli