[X]
  [X]
Sfoglia Settimanale

La replica ai Senatori 5s e a Mancini

Interrogazione sul Cimitero di Nettuno, il Sindaco: "Imbeccati per visibilità"

Alessandro Coppola
Alessandro Coppola

“Ringraziamo, come cittadini e consiglieri comunali, le Senatrici e i Senatori della Repubblica del Movimento 5 Stelle Corrado, Vanin, Angrisani, Romano, Presutto, Lannutti e Morra, membri di varie Commissioni Parlamentari Permanenti della XVIII Legislatura,  tra cui Pubblica Istruzione e Beni Culturali e Commissione Permanente d’Inchiesta sul Fenomeno delle Mafie e sulle altre Associazioni Criminali presieduta proprio dal Presidente Senatore Morra, per il loro impegno a difesa della Legalità; a tutti loro va il nostro grazie per aver interrogato il Ministro dei Beni Culturali e dell’Interno sulla nota vicenda nettunese dell’appalto pubblico per i servizi cimiteriali e i lavori presso la Chiesetta di Santa Maria del Quarto, che hanno visto coinvolto l’assessore Dell’Uomo e, dopo le dichiarazioni nell’ultimo Consiglio Comunale, anche il Sindaco Coppola. Sindaco e Consiglieri di maggioranza a cui avevamo chiesto di prendere le distanze e dissociarsi dal comportamento illegittimo dell’assessore, non solo durante lo svolgimento della gara pubblica, ma anche successivamente alla nostra denuncia pubblica.

I Senatori, dopo aver ripercorso in modo approfondito i fatti e gli atti, scrivono : “si chiede di sapere se, stante la “leggerezza” con cui i due amministratori (sindaco e assessore) si sarebbero rapportati con un affidamento di lavori pubblici comprensivo di un intervento su un bene storico-artistico tutelato ex lege, i Ministri in indirizzo non ritengano di attivare, ciascuno per quanto di competenza, accurate verifiche sull’accaduto e un attento monitoraggio delle attività a venire, considerato anche che a Nettuno è accertata l’operatività della criminalità organizzata”. La Città di Nettuno, come ogni comunità del nostro Paese, per un futuro migliore ha bisogno di Legalità e Trasparenza, innanzitutto nell’azione amministrativa e dall’esempio delle sue Istituzioni. Giovanni Falcone affermava: “Credo che ognuno di noi debba essere giudicato per cio’ che ha fatto. Contano le azioni non le parole. Se dovessimo dar credito ai discorsi, saremmo tutti bravi e irreprensibili”. Così in una nota stampa i consiglieri di opposizione di Nettuno Progetto Comune Simona Sanetti e Daniele Mancini.

Immediata la replica del Sindaco di Nettuno.
“Intendo replicare alla vergognosa interrogazione, presentata in Senato dagli esponenti 5 stelle Corrado, Morra, Romano, Vanin, Agrisani, Presutto e Lannutti, su indicazione del consigliere comunale di opposizione Daniele Mancini,che per mera visibilità personale è pronto a gettare fango su una città intera, la città di Nettuno”. Queste le parole del Sindaco di Nettuno Alessandro Coppola che difende l’oprato della sua giunta e la città di Nettuno.
“Il consigliere Mancini – aggiunge il Sindaco – dimostrando di non avere alcuno spessore politico, tenta di screditare l’Amministrazione comunale di centrodestra eletta dai cittadini con delle false accuse. Mancini ha imbeccato i Senatori del partito grillino che a Nettuno prima lo ha nominato vicesindaco e poi ne ha chiesto le dimissioni. Mancini con lo stesso sistema che tenta di utilizzare oggi dall’opposizione, quello delle false accuse, ha macchinato in passato per porre fine alla fallimentare amministrazione 5 stelle, caduta a meno di due anni dal voto sommersa dalle polemiche. Un comportamento che dice molto sulla sua integrità.
Oggi descrive l’assessore Dell’Uomo come “politico navigato e già membro del Consiglio comunale che nel 2005 fu sciolto con Decreto del Presidente della Repubblica 28 novembre 2005”. Un riferimento forzato e ingiustificabile per fare un parallelismo con una situazione che nulla ha a che vedere con i lavori alla chiesetta del Cimitero ma mirato a indurre i cittadini ad una radicata sfiducia nelle Istituzioni comunali.
Quindi i Senatori 5 stelle concludono l’interrogazione chiedendo verifiche ai Ministri di competenza “considerato anche che a Nettuno è accertata l’operatività della criminalità organizzata”.
A Nettuno opera un’Amministrazione eletta dai cittadini, che da 12 mesi a questa parte è impegnata per cercare di far risorgere questa città dal malgoverno e da lunghi commissariamenti.
Accettiamo e accetto ogni genere di critica da parte dell’opposizione il cui ruolo è essenziale in ogni democrazia, come sprone a fare sempre di più e meglio, ma è inaccettabile da parte di un consigliere comunale il voler strumentalizzare una vicenda già chiarita in un consiglio comunale pubblico e su cui stanno indagando le Autorità competenti.
Parlare di operatività della criminalità organizzata in riferimento al tentativo di un assessore di restituire dignità e decoro ad un bene di Nettuno è una grave lesione dell’immagine di questa Amministrazione e di questa città. Stiamo valutando la possibilità di agire per vie legali nei confronti del consigliere Mancini e dei Senatori 5 stelle, a difesa della nostra buona fede e onorabilità e a difesa della città di Nettuno che non merita di essere etichettata in maniera infima, per dare sfogo alle smanie di potere di un consigliere che non accetta l’esito del voto popolare. Il consigliere Mancini, da vicesindaco e Assessore all’Ambiente ha permesso che la chiesetta del ‘600, che oggi vuole “difendere” con questa interrogazione che offende tutti, diventasse un deposito di immondizia pieno di secchioni. Una vergogna per cui ancora non si è scusato”.

ULTIME NOTIZIE
Nuova notizia in arrivo...
14/08 1597425900 Sermoneta torna Covid-free. Il sindaco ai giovani: «Divertitevi ma in sicurezza»
14/08 1597425420 Rogo tossico ad Aprilia, la situazione ambientale peggiora: diossine in aumento
14/08 1597422600 Differenziata a Pomezia, avviso rosso per i negozi che non rispettano le regole
14/08 1597422420 Sorpresi nella carrozzeria abusiva mentre modificano il telaio di un’auto rubata
14/08 1597419660 Velletri, concerto finale del laboratorio di musica del progetto "Siamo Fuori"
14/08 1597419180 Incendio tra le ville di Frascati, necessario l'intervento di un elicottero
14/08 1597419060 Task force di vigili del fuoco per il ferragosto in provincia di Latina
14/08 1597418700 Coronavirus, oggi 45 nuovi casi. Contagi frequenti tra chi rientra da Malta
14/08 1597410000 «Parla con me, non riagganciare», operatore del 113 salva un aspirante suicida
14/08 1597409760 Troppe risse e pregiudicati in stato di ebbrezza, il questore chiude un bar
14/08 1597409340 Frascati: in tanti al funerale di Riccardo Scotti, rugbista morto a soli 34 anni
14/08 1597405860 Il Sindaco di Nettuno Coppola: “Rispettiamo le distanze e Buon Ferragosto”
14/08 1597405740 Firmato l'accordo tra Comune di Anzio e Ferrovie per la cessione de La Piccola
14/08 1597402620 I sindacati: bene l'accordo tra Comune di Nettuno e Polizia locale
14/08 1597402020 «Un museo a Marino per esporre i lingotti d'oro coniati per Italia '90»
14/08 1597401060 Tragedia in mare, 15enne muore mentre fa il bagno. Soccorsi inutili
14/08 1597398720 Velletri, ritorno sul set con Pupi Avati per l'attore regista Fernando Mariani
14/08 1597397760 Rocca di Papa, a Mondo Migliore si attendono i trasferimenti dei positivi
14/08 1597397640 Premio Duna d’Oro Sabaudia a medici e infermieri impegnati nell’emergenza Covid
14/08 1597393020 Truffa dello specchietto: individuati (nonostante la mascherina) e denunciati
14/08 1597391820 Si rinnova anche quest'anno la tradizione della transumanza Falasche-Jenne
14/08 1597391160 Incendio tossico alla Loas di Aprilia: la Regione dichiari lo stato di emergenza
14/08 1597390740 Aprilia prega per il piccolo Leo, 5 anni: genitori morti in una frana
13/08 1597350480 Coronavirus, a Nettuno risulta una persona positiva di rientro dalla Bulgaria
13/08 1597350300 Il consigliere Federici: “Niente sicurezza, annullata la Notte Bianca a Nettuno”

Sport
< <


Inchieste
[+] Mostra altri articoli