[X]
  [X]
Sfoglia Settimanale

I ricordi della "partita del secolo"

50 anni da Italia Germania 4 a 3: Marino premia il giocatore Giancarlo De Sisti FOTO

C'era anche un cittadino dei Castelli Romani sul campo di Città del Messico, il 17 giugno 1970, nella storica partita Italia Germania 4 a 3 ai Campionati del Mondo del 1970 in Messico, allo stadio Azteca, presenti 102 mila spettatori e collegati milioni di telespettatori da tutto il mondo, per quella che fu definita da tutti gli addetti ai lavori "la partita del secolo". Ancora oggi all'ingresso di quello stadio a distanza di 50 anni campeggia la targa con la scritta in spagnolo: Italia (4) Y Alemania (3) - 17 de junio en el Mundial 1970

" Partito del Siglo" . Quel cittadino dei Castelli Romani, romano di nascita, ma da sempre residente a Marino, al confine con il lago di Castel Gandolfo, era Giancarlo De Sisti, detto "Picchio" con il numero 16. L'allora 27enne Giancarlo De Sisti aveva avuto il compito dal ct Ferruccio Valcareggi di marcare Overath, uno dei più grandi centrocampisti della storia del calcio, e ci riuscì molto bene, con grinta, impegno e sudore. Giocò da titolare tutte le 6 partite della fase finale dei mondiali del Messico con il mitico commissario tecnico, che non lo cambiò e sostituì mai durante il mondiale.

A premiare De Sisti a 50 anni dalla storica partita dello stadio Azteca di Città del Messico, questa mattina in comune a Marino, dove "Picchio" vive da molti anni, il sindaco Carlo Colizza, il presidente del consiglio comunale Sante Narcisi, la giunta comunale, alcuni giovani calciatori delle squadre locali, Lepanto, Marino e Santa Maria delle Mole e i loro presidenti e allenatori, incantati e presi, dal lungo ed emozionante racconto del grande calciatore romano, che giocò nella Roma e nella Fiorentina, negli anni 60 e 70 e poi divenne anche un ottimo allenatore e di cui il figlio Marco seguì le orme, giocando nel ruolo del padre in alcune blasonate squadre dei dilettanti di Roma e provincia e del Lazio.

«Il ct Valcareggi che ricordo con grande stima e affetto, lo consideravo un padre, e lui mi considerava insieme a Rivera e Bertini, tra i 3 più forti centrocampisti dell'epoca. Mi diede fiducia, anche nella semifinale, la  partita della storia, contro la Germania Ovest. Fu' la vittoria del gruppo, della squadra, non del singolo», ha ricordato stamattina Giancarlo De Sisti, 77enne, come Rivera e Mazzola, nati nel 1943. «Non ci interessava chi giocava tra Rivera e Mazzola, mentre tutto il mondo parlava di questo argomento, noi eravamo degli ottimi giocatori, al servizio della squadra, che davamo il massimo, sempre, a centrocampo, io, Bertini, Domenghini, Boninsegna che rientrava spesso dall'attacco. Poi in difesa, Burgnich, Facchetti, Rosato, Cera, in attacco Mazzola e Riva, e Rivera quando entrava, uno spettacolo di nazionale, con valori sportivi e umani molto sentiti. In porta il mitico e spettacolare Ricky Albertosi, e a volte anche l'esordiente in nazionale Dino Zoff, una squadra fatta di grinta, coraggio, classe, ma anche umiltà,  queste le nostre spiccate caratteristiche».

ULTIME NOTIZIE
Nuova notizia in arrivo...
12:31 1597401060 Tragedia in mare, 20enne muore mentre fa il bagno. Soccorsi inutili
11:52 1597398720 Velletri, ritorno sul set con Pupi Avati per l'attore regista Fernando Mariani
11:36 1597397760 Rocca di Papa, a Mondo Migliore si attendono i trasferimenti dei positivi
11:34 1597397640 Premio Duna d’Oro Sabaudia a medici e infermieri impegnati nell’emergenza Covid
10:17 1597393020 Truffa dello specchietto: individuati (nonostante la mascherina) e denunciati
09:57 1597391820 Si rinnova anche quest'anno la tradizione della transumanza Falasche-Jenne
09:46 1597391160 Incendio tossico alla Loas di Aprilia: la Regione dichiari lo stato di emergenza
09:39 1597390740 Aprilia prega per il piccolo Leo, 5 anni: genitori morti in una frana
13/08 1597350480 Coronavirus, a Nettuno risulta una persona positiva di rientro dalla Bulgaria
13/08 1597350300 Il consigliere Federici: “Niente sicurezza, annullata la Notte Bianca a Nettuno”
13/08 1597332300 Shopping a San Felice Circeo con banconote false da 50 euro. Due arresti
13/08 1597330260 Studenti nei container, Lega: «Gli alunni di Torvaianica non siano di serie B»
13/08 1597329120 L'incendio di Aprilia è una bomba ecologica, nel silenzio dei Tg e di Zingaretti
13/08 1597328760 Scontro tra due auto al "solito" incrocio di Aprilia: due feriti
13/08 1597324500 Anzio, Ferragosto bilanciato: spiagge chiuse e rinforzi di polizia al Porto
13/08 1597324380 Turni serali della polizia locale di Nettuno, i sindacati: Colpa della politica
12/08 1597261080 La puzza dell’incendio di Aprilia sveglia all’alba sia Anzio che Nettuno
12/08 1597261020 La polizia arresta pregiudicato di Nettuno evaso dagli arresti domiciliari
12/08 1597260960 Incendio in appartamento a Cretarossa a Nettuno, salvi tutti i residenti
12/08 1597243140 Incendio Loas: schizzano i valori della diossina nell'aria. Arpa pubblica i dati
12/08 1597241760 Tensione ai Castelli: nigeriani positivi al Covid in fuga dal centro accoglienza
12/08 1597226880 Loas, Asl: il vento ha spinto la nube tossica verso il mare, forse salva Aprilia
12/08 1597221180 Covid, 21 positivi nel centro accoglienza: chiesto trasferimento dei contagiati
12/08 1597219020 Incendio Loas Aprilia: Arpa mostra le foto del filtro dell'aria dopo il rogo
11/08 1597171680 Punto di svolta per il porta a porta a Latina: arriva il bando da 16 milioni

Sport
< <


Inchieste
[+] Mostra altri articoli