[X]
  [X]
Sfoglia Settimanale

Trovare le soluzioni per ogni crisi

Il miracolo di rinascita da scoprire sul calendario FOTO

Se ci pensiamo bene, ogni anno in l'Italia il 90% delle attività ad agosto è sempre stata praticamente ferma. Un'abitudine assurda, che c'è praticamente solo nel nostro Paese. D'altronde se tutti chiudono è abbastanza inutile rimanere aperti. Qualcosa di simile accade per le festività natalizie. Siamo abituati a sospendere quasi ogni attività da metà dicembre fino quasi a metà gennaio.

Ma se tutti cambiamo abitudine, almeno solo per quest'anno, recuperiamo quasi tutto ciò che abbiamo perso in termini economici. È un'idea molto semplice e vale più di tanti miliardi promessi. Chi può faccia anche una breve vacanza, perché no? E anche un paio di weekend da qui a fine anno, ma lasciamo comunque l'attività aperta, organizziamoci con la tecnologia e i turni. 

Non sono tanto i soldi che mancano, i soldi in generale sono più o meno gli stessi di prima, ma devono girare altrimenti non producono guadagni, lavoro, tasse e non si pagano i debiti. Devono girare senza fermarsi più almeno per un annetto e riassorbiremo tutti i mancati guadagni e gli occupati.

I soldi girano di più quando le aspettative sono buone e per modificare queste occorrono fatti, non promesse. Ed è un fatto che il calendario ha 12 mesi, ma il sistema Italia lavora solo per 10 mesi. Modifichiamo questa anomalìa e le aspettative di tutti miglioreranno notevolmente.

Se tutti ci impegniamo per un graduale superamento della crisi, i soldi continueranno a circolare e i dati economici miglioreranno molto prima.

Allora uniamoci e facciamolo, non abbiamo bisogno di permessi da parte di nessuno. Siamo lavoratori e siamo abituati a decidere noi del nostro destino, se ci mettiamo sotto con nuovo entusiasmo possiamo ribaltare ogni previsione e dimostrare al mondo che, non più solo a livello individuale, siamo da sempre i migliori al mondo in ogni settore. 

La prima cosa da fare, prima d’iniziare a lavorare, è accendere la luce della stanza

Siamo noi i veri responsabili del futuro, dei nostri familiari e dell'Italia intera. Siamo abituati a risolvere i problemi tutti i giorni e questo è un modo semplice ed enormemente efficace.

Tutti i giorni parlo con imprenditori economicamente stremati dalla crisi economica e li aiuto a reagire. Non è facile per me e richiede che io per primo incontri un'energia positiva tale che poi riesca a testimoniarla anche agli altri. 

Se rimaniamo accecati da tutta la negatività che ci circonda e che emerge dai bilanci degli ultimi mesi facciamo solo danni, come se volessimo risolvere al buio. Ansia e timore per il futuro sono le emozioni che hanno preso il sopravvento in troppi di noi, questo è un fatto evidente. Ma è anche evidente che queste emozioni agiscono distorcendo la realtà.

Se vogliamo fare il meglio per noi e per la nostra famiglia dobbiamo agire con una chiara visione della realtà. La prima cosa da fare prima d’iniziare a lavorare è accendere la luce della stanza. La realtà va vista per come è realmente, perché è già abbastanza negativa così come è, ogni distorsione emotiva ci porta a fare errori o a rimanere paralizzati.

Con la luce accesa vediamo che molte cose che ci impauriscono sono solo fantasmi creati da noi stessi. La paura bussò alla porta, il coraggio andò ad aprire e ...non c'era nessuno! Con la luce accesa possiamo capire meglio cosa è successo e quello che occorre fare. 

La ricchezza che nessuno può toglierci è la capacità di lavorare, amare e risolvere 

Accendere la luce significa avere la consapevolezza che la ricchezza più grande che abbiamo è la nostra persona, le nostre energie che sono immense e che se le rispettiamo sono più che sufficienti per trovare soluzioni nuove, migliori e sane per sopravvivere, senza che ci manchi mai nulla di veramente essenziale a noi e alla nostra famiglia. 

La potenzialità che abbiamo dentro non le conosciamo se non nel momento in cui le tiriamo fuori. Intanto partiamo dal fatto che siamo sopravvissuti a una pandemia che grazie a Dio non era così potente come altre nella storia, che uccidevano anche una persona sì e una no. 

Non diamolo per scontato questo, perché è una testimonianza del fatto che le nostre potenzialità sono immense. Per esempio, abbiamo dentro di noi una forza sorprendente che è il nostro sistema immunitario che ogni giorno vince contro centinaia e centinaia di batteri, virus e cellule tumorali potenzialmente mortali.  

Il vero tesoro che abbiamo è ben più prezioso di ciò che può essere contenuto in una cassaforte o in un conto bancario. La ricchezza che nessuno può toglierci è la nostra capacità di lavorare, amare e risolvere nonostante tutto e tutti. 

Solo dopo che abbiamo questa luce possiamo mettere mano al nostro lavoro e fare bene e anche meglio di prima.  

Tutti insieme, poi, sempre con questa luce, possiamo realizzare un miracolo italiano di rinascita economica anche solo usando bene il calendario!


FAI PUBBLICITÀ SU “IL CAFFÈ”
I clienti oggi bisogna andare a prenderli nelle loro case
La pubblicità non è una magia. Funziona solo se c’è un messaggio efficace e se questo arriva in modo ripetuto alle persone. Noi siamo in grado di realizzare con te un messaggio molto efficace e di farlo arrivare grazie al settimanale “il Caffè”, alla maggioranza delle persone. I nostri clienti lo sanno bene quanto è efficace questo tipo di pubblicità. Per questo sono fedeli da moltissimi anni.

Per informazioni: Francesca Ferinaio
[email protected]  www.mediumsrl.it
Numero Verde 800 90 92 04

ULTIME NOTIZIE
Nuova notizia in arrivo...
18:43 1620319380 Schiuma sospetta sul mare di Nettuno, sopralluogo dell’assessore Dell’Uomo
18:40 1620319200 La Corte d’appello respinge i ricorsi di Marinedi, la Capo d’Anzio è del comune
17:08 1620313680 Casi di coronavirus: a Latina e provincia oggi sono 116. I dati delle città
17:04 1620313440 Covid, 126 casi nella Asl Roma 6. Quattro morti nelle ultime 24 ore
16:59 1620313140 Vittorio Sgarbi a Nemi per la Biennale internazionale d'Arte dei Castelli Romani
16:31 1620311460 Monumento naturale Monticchio all'asta: SOS d'Italia Nostra e del PD in Regione
16:27 1620311220 Genzano, grave incidente sull'Appia Nuova. Motociclista in codice rosso
15:46 1620308760 Discarica Aprilia-Ardea vicino Lido dei Pini: tavolo tecnico il 17 maggio
15:07 1620306420 Vaccino Covid: al via prenotazione per insegnanti. Lazio: da martedì i richiami
14:36 1620304560 L'ex Rossi Sud diventa hub vaccinale: pronto tra qualche settimana
14:13 1620303180 Al lavoro senza autorizzazione ambientale, chiuso autolavaggio a Lavinio mare
14:09 1620302940 Camionisti trasportano rifiuti su strada non autorizzata: denunciati
13:10 1620299400 Genzano: alla scuola Garibaldi incontro e premiazione su storia e archeologia
13:07 1620299220 Multe sulle revisioni, Polizia Locale e Comune chiedono lumi al Governo
12:29 1620296940 Pomezia: al via il progetto di abbattimento delle barriere architettoniche
12:25 1620296700 Latina, via del Lido: c’è l’ok alla maxi struttura commerciale
12:01 1620295260 Maison Valentino, Pierpaolo Piccioli disegna e fotografa la nuova collezione
11:59 1620295140 Il Circolo Legambiente Le Rondini raccoglie fondi per i percorsi di Tor Caldara
11:27 1620293220 Spiagge pulite a Torvaianica: una domenica ecologica con Care the Oceans
11:01 1620291660 Pusher confonde il poliziotto per un amico e gli consegna oltre 1 kg di droga
10:57 1620291420 Agevolazioni e sconti per i commercianti del centro storico di Lanuvio
10:48 1620290880 Investe una 17enne e se ne va in sella alla sua moto, rintracciato il centauro
08:29 1620282540 Di nuovo al mare: quando, dove e come in provincia di Latina
08:16 1620281760 Cavallo della famiglia Di Silvio in un terreno privato: scatta la denuncia
05/05 1620237840 Discarica ad Aprilia, il no di Arpa Lazio: problemi e criticità ambientali

Sport
< <


Inchieste
[+] Mostra altri articoli