[X]
  [X]
Sfoglia Settimanale

Canoni non pagati per un decennio

Torvaianica, 9 concessioni demaniali decadute. Sindaco: «Ora torneranno a bando»

Quella dell'ex Piccolo Porto è una delle aree demaniali di cui è stata dichiarata decaduta la concessione nel marzo 2020
Quella dell'ex Piccolo Porto è una delle aree demaniali di cui è stata dichiarata decaduta la concessione nel marzo 2020

Sulle nove concessioni demaniali di cui è stata dichiarata la decadenza - e le cui spiagge di pertinenza sono ora inaccessibili - il sindaco di Pomezia ha voluto un confronto diretto con i giornalisti, che ha incontrato in una conferenza stampa in Comune questo pomeriggio per spiegare alla cittadinanza, dal punto di vista dell'amministrazione comunale, come stanno realmente le cose. 

«Stiamo parlando di canoni non pagati all'Agenzia del Demanio in media per 8-10 anni - ha esordito Zuccalà - per cifre che, a testa, vanno da 400mila a 800mila euro». Già il Ministero delle Finanze, nel dicembre 2018, aveva posto la lente sulle concessioni del litorale di Torvaianica, rilevando un importo non riscosso di 3 milioni di euro per il periodo 2012-2017. Ed è stato proprio il Demanio, ha precisato il sindaco, a opporsi alla rateizzazione per i nove ex concessionari («Che ora sarebbero di fatto occupanti abusivi», ha affermato Zuccalà), ritenendo che la proposta fosse irricevibile, viste le cifre accumulate e visto che alcuni non hanno versato nulla fino ad oggi, mentre gli altri solo una minima parte del dovuto. 

«Ci rendiamo conto che dietro queste attività ci sono delle famiglie, che in alcuni casi specifici possono essersi trovate in difficoltà - ha sospirato il sindaco - ma questa non è una buona ragione per non pagare per un decennio di fila». Secondo il primo cittadino quello della decadenza delle concessioni, per il Comune di Pomezia, è stato un atto dovuto, non una scelta: «In questi casi il Comune è delegato a compiere quello che il Demanio chiede. Quello che in effetti mi stupisce è che in tutti questi anni non sia stata affrontata la faccenda in maniera definitiva, anche se mi rendo conto che la materia è complessa e si può andare incontro a ostacoli di natura amministrativa». 

Tra le nove concessioni dichiarate decadute a marzo 2020, due sono relative ai più famosi ecomostri di Torvaianica: l'ex Biagio di piazza Ungheria e l'ex Piccolo Porto. Ci sono poi un'attività di ristorazione e quattro stabilimenti balneari veri e propri; l'ultimo invece riguarda un'attività di altro genere su area demaniale. In due casi ci sono stati anche dei pronunciamenti del Tar del Lazio, il primo del 2019 e il secondo del 2020, che in primo grado hanno dato ragione al Comune di Pomezia. 

«Siamo stati accusati di aver infierito su questi imprenditori proprio all'inizio della stagione balneare, proprio al termine del lockdown. La verità - ha detto il sindaco - è che questi sono atti che sono stati avviati nel 2018. I concessionari hanno avuto il tempo per presentare le proprie osservazioni, che nella maggior parte dei casi non sono proprio arrivate». 

Ora le concessioni demaniali dovranno tornare tornare a bando. Saranno certamente ambite, data la posizione centrale sul litorale di Torvaianica. La maggior parte erano stabilimenti storici, molto conosciuti anche al di fuori di Pomezia. Ma quali sono i tempi per la riassegnazione? 

«Innanzitutto - ha risposto il sindaco - voglio precisare che l'amministrazione era già al lavoro per la rimessa a bando delle concessioni decadute prima dell'inizio della stagione, ma l'emergenza coronavirus ha bloccato tutto. Contavamo di concludere l'iter in un paio di mesi». Ora probabilmente i tempi saranno più dilatati. «Abbiamo bisogno che le forze dell'ordine facciano il prima possibile una ricognizione dello stato dei luoghi. È necessario capire che cosa può restare in piedi e cosa è abusivo. Perché ci sono anche situazioni di abuso edilizio». ha specificato il primo cittadino.

Nel frattempo i concessionari "decaduti" sono responsabili di garantire che nessuno acceda alle strutture, che ora sono interdette, e persino alle spiagge di pertinenza. Questo almeno fino a che il Comune di Pomezia non ne entrerà ufficialmente in possesso. L'iter di riassegnazione potrebbe essere ulteriormente complicato dai ricorsi giudiziari. Se è vero che già due sentenze sfavorevoli sono state emesse dal Tar, è possibile anche che gli altri ex concessionari si rivolgano alla giustizia amministrativa nei tempi di legge (ovvero 60 giorni) per far valere le proprie ragioni.

«Non ci vantiamo di aver eseguito un atto dovuto - ha concluso il sindaco di Pomezia congedandosi dai giornalisti - Ma non possiamo sottostare a dichiarazioni che offendono il lavoro fatto svolto ad oggi, nel pieno rispetto della legge. Abbiamo fatto quello che doveva essere fatto da tempo».

ULTIME NOTIZIE
Nuova notizia in arrivo...
15:32 1593783120 Albero-scultura rimosso dal belvedere di Torvaianica: ecco dove sarà posizionato
14:47 1593780420 Cisterna, pronte le cedole per i libri delle primarie: l'elenco dei rivenditori
14:39 1593779940 Incidente tra trattore e scooter sulla Litoranea, grave un bambino
14:21 1593778860 Salvini a Terracina invita il centrodestra all'unità e a tenere lontano il Pd
14:09 1593778140 Oltre 20 chili di cocaina nascosta tra la frutta: blitz della Finanza, 6 arresti
13:58 1593777480 Evade dai domiciliari, ma viene rintracciato grazie al braccialetto elettronico
13:12 1593774720 A Colonna l'estate 2020 punta sul cinema “Drive-In”: la programmazione
12:32 1593772320 Inaugurato ad Aprilia il giardino dedicato all'ex sindaco Franco Calissoni
12:31 1593772260 Il 10 luglio sciopero di 24 ore per gli autisti Cotral: tutte le informazioni
11:32 1593768720 Set blindato del nuovo videoclip del cantante Luca Guadagnini
10:31 1593765060 Nuovo ospedale a Borgo Piave, Simeone: il Goretti potrebbe essere venduto
10:30 1593765000 Controlli di Polizia Locale e Guardiaparco sul lago di Castel Gandolfo
10:30 1593765000 Lessio: La mia verità. LBC in panne, ma destra si scordi di vincere facilmente
10:16 1593764160 Ariccia: ufficializzata la candidatura di Gianluca Staccoli per il centrodestra
09:43 1593762180 Al via i lavori per il Ponte di San Paolo della Croce a Ciampino
09:38 1593761880 Violento incendio in via Morosina a Ciampino: ore di lavoro per domare le fiamme
09:33 1593761580 Il musicista Simone Eleuteri in arte Fudasca esce con "Make You Mine REMIX"
09:28 1593761280 Velletri: il vice questore aggiunto De Bellis nuovo dirigente del commissariato
09:02 1593759720 Ufficializzata la presentazione di Matteo Orciuoli candidato sindaco di Albano
08:58 1593759480 Rinuncia ai fondi regionali, poi ci ripensa ma è tardi. Condannato ex sindaco
08:52 1593759120 Arriva il dirigente del commissariato, è il vice questore aggiunto De Bellis
08:23 1593757380 Giorgio Ialongo: da Forza Italia a Fratelli d'Italia pronto a ricandidarsi
08:11 1593756660 Nel Lazio ripartono gli sport da contatto: ordinanza di Zingaretti
02/07 1593703920 Delfino morto spiaggiato a Lido dei Pini, sul corpo segni di morsi di squalo
02/07 1593703380 Museo Città di Pomezia, intesa con l'Aeroporto militare nel segno della cultura

Sport
< <

Eventi

Inchieste
[+] Mostra altri articoli