[X]
  [X]
Sfoglia Settimanale

“Il 90% dei cinema non riaprirà”

Cinema (in crisi) al via dal 15 giugno. Intervista a Mario Lorini di Anec FOTO

<
>
Giorgio Ferrero Vicepresidente Anec Lazio
Giorgio Ferrero Vicepresidente Anec Lazio

I cinema si preparano a far tornare i film sul grande schermo. Il lockdown ha costretto alla chiusura oltre 4000 cinema, sospendendo il lavoro di circa 6 mila addetti. Il governo ha deciso che dal 15 giugno le sale potranno riaprire, ma per incentivare il ritorno del pubblico, ANEC insieme ad ANICA e altri partner, ha lanciato il progetto Moviement Village, cinema all'aperto in tutta sicurezza. Con Giorgio Ferrero, Vicepresidente di ANEC Lazio, abbiamo parlato della complessa situazione per i cinema tradizionali. 

Secondo il presidente di Anec, Mario Lorini, le misure imposte dal governo sono “irricevibili”. Per i costi di adeguamento o perché ci sono troppe limitazioni di accesso?
«Con queste misure trasformiamo i cinema in luoghi di paura. E non deve succedere. È irricevibile il protocollo perché non è stato studiato per i cinema, che stanno perdendo molto e da mesi, quindi deve essere rivisto. E sul lato economico, al momento nonostante il fondo assegnato alla cultura, non abbiamo ancora ricevuto l'assegnazione di alcun contributo dallo stato».

In cosa sono irricevibili?
«Sono 16 punti ed ognuno non è stato ben studiato. Faccio un esempio. Il nucleo familiare può stare insieme al ristorante, ma non al cinema. Prima del lockdown, quando già c'erano misure restrittive, una coppia andò via perché eravamo costretti a separarli. Il cinema è un luogo di aggregazione sociale deve essere riaperto in sicurezza, ma non può essere un luogo di paura».

Pensa che verranno gli spettatori?
«La prima cosa importante è che noi non siamo gli unici a decidere i film. I distributori, nostri partner, hanno bisogno di tempo per poter reinserire il prodotto e fare i lanci pubblicitari. Se i cinema riaprono, lo fanno con film “vecchi”, come è possibile farlo con prodotti usciti nei mesi scorsi. Un mercato vero ricomincerà, spero, a fine luglio o agosto, il tempo necessario per rilanciare i film». 

Questi tre mesi di chiusura hanno piegato molti esercenti, riapriranno tutti?
«Credo che in un primo momento riapriranno solo i grandi gruppi situati nell'hinterland e nei centri commerciali, forse qualche monosala che fa un cinema di qualità e ha un pubblico di quartiere. Credo che il 90% dei cinema non riaprirà».

L'estate romana al cinema si dividerà tra le arene all'aperto di Moviement Village e la programmazione gratuita del Cinema America. Anec è contraria al cinema gratis?
«Queste arene hanno preso finanziamenti pubblici da tempo, quindi devono essere realizzate, ed è innegabile che in certi quartieri abbiano funzionato da aggregatore sociale, ma credo che il cinema gratuito in città sia sbagliato».

Perché è contrario?
«In questo momento non voglio alimentare nessuna polemica, perché l'importante ora è lavorare per ripartire al meglio».

E in autunno, stagione fondamentale per il cinema, sarete pronti?
«Dobbiamo lavorare tanto, ma i titoli importanti ci sono, basti citare due film italiani, quello di Carlo Verdone e il nuovo film di Massimiliano Bruno. Credo che lavorando insieme si potrà avere un buon mercato».

Paolo Travisi


ULTIME NOTIZIE
Nuova notizia in arrivo...
27/09 1601217720 Bufera di vento e pioggia su Nettuno: alberi divelti, auto e camper ribaltati
27/09 1601216160 Aprilia: 4 alunni di 4 scuole positivi al Covid. Avviato isolamento delle classi
27/09 1601209560 Semaforo per evitare che le auto si fermino nel sottopasso allagato: l'ordinanza
27/09 1601208480 Offese sotto casa del consigliere di Aprilia Zingaretti: la solidarietà del Pd
27/09 1601201160 Imprenditore agricolo di Aprilia denunciato per sfruttamento del lavoro
27/09 1601196180 Consegnato il Premio Città di Velletri al celebre attore Lando Buzzanca
27/09 1601194020 Mensa scolastica, a Pomezia parte a metà ottobre: problemi organizzativi
26/09 1601136180 Ariccia, rinviata l'Ecofesta al Parco Romano del Biodistretto causa maltempo
26/09 1601132940 Minacce anonime al deputato di Terracina: «Ti devi fermare, altrimenti...»
26/09 1601131320 Premio Letterario Sportivo Invictus, presentati i nomi dei 7 finalisti
26/09 1601122620 Arrestati gli autori della rapina al supermercato di Borgo Santa Maria
26/09 1601122380 Nonostante la separazione, continua a essere aggressivo coi familiari. Arrestato
26/09 1601121900 Albano, convention sulle bellezze e la storia del territorio dei Castelli
26/09 1601117760 Società Nazionale di Salvamento Sezione Nettuno-Anzio, il bilancio dell’estate
26/09 1601117400 Uova sull’auto del consigliere Mancini di Nettuno, la solidarietà della politica
26/09 1601117340 Rissa a bottigliate a Lavinio mare, locale devastato e clienti in fuga
26/09 1601104980 Atti vandalici all'ISS Copernico di Pomezia, arrivano 30mila euro dal Ministero
26/09 1601103720 Rapinato e malmenato per pochi euro ad Anzio, arrestato un 31enne
26/09 1601102640 Offese social all'Ente Parco del Circeo, 5 indagati: c'è anche un ex sindaco
26/09 1601101260 Perseguitava le ragazze tramite social network: 18enne spedito in una comunità
26/09 1601100360 Intimidazioni di fuoco per far cadere l'amministrazione di Sermoneta: 4 arresti
25/09 1601055300 Agente penitenziario aggredito da un detenuto nel carcere di Velletri: ferito
25/09 1601054880 Nuove grane per la Roma-Latina, si dimette il presidente cda Autostrade Lazio
25/09 1601049720 “Cambierai” e “L’ultima volta”, primi brani del giovane cantautore Fabio Casillo
25/09 1601048700 L'incendio della Loas sul tavolo della Commissione parlamentare Ecomafie

Sport
< <

Eventi

Inchieste
[+] Mostra altri articoli