[X]
  [X]
Sfoglia Settimanale

L’associazionismo riparte

I ragazzi del ‘Cinema America’ tornano in piazza. L'intervista a Valerio Carocci

<
>
Valerio Carocci Presidente ass. Piccolo America
Valerio Carocci Presidente ass. Piccolo America

La passione per il cinema non ferma i ragazzi del Cinema America, che da sei anni portano il grande schermo sulle piazze di Roma. Una maratona di proiezioni gratuite, incontri con registi ed attori, che riprenderà anche quest’anno, dal 3 luglio fino al 30 agosto in Piazza San Cosimato, al Parco della Cervelletta  e al Porto Turistico di Ostia, per un totale di 104 serate. 

Valerio Carocci, il cinema torna tra la gente, ma con il distanziamento fisico. Perché avete scelto di proseguire la rassegna? 
«Temiamo che le distanze, non solo fisiche, ma anche empatiche e sociali che si sono sviluppate in questo periodo possano diventare irreversibili, lasciando ferite come disuguaglianza, conflitto, paura del prossimo. Il Piccolo America ha confermato la stagione estiva con una piazza dal centro alla periferia, ridisegnata dall’urgenza di trasformare lo stato di crisi in un nuovo spazio di comunità. Questa decisione nasce dall’idea che la cultura non possa essere relegata a mera iniziativa privata commerciale: i cinema devono essere luoghi, anche pubblici, per la crescita e lo sviluppo della persona di qualunque estrazione sociale. Da settimane siamo al lavoro in silenzio per studiare le possibilità di restituire serenità e dignità sociale ai territori, ora che abbiamo compreso come farlo in totale sicurezza del pubblico, abbiamo confermato l’iniziativa».

Oltre alle proiezioni, resteranno anche i consueti incontri con registi ed attori?
«Il progetto, all’insegna di un grido di resistenza, rimane invariato dal punto di vista culturale. Ogni settimana ci sarà un incontro differente con una personalità del mondo dello spettacolo e in particolare cinematografico, per un totale di circa quaranta incontri».

L'Anec ha criticato la scelta del cinema gratuito, in un momento in cui le sale rischiano moltissimo, anche di non ripartire. Che ne pensa?
«Anec porta avanti questa polemica da sei anni e credo che ora stia strumentalizzando il Covid, una situazione drammatica, al fine di provare a vincere una battaglia infondata, nella quale continua a incaponirsi senza trovare la via d’uscita. Il tutto lo fa senza accorgersi che le persone sono state due mesi a casa a rivedere contenuti di repertorio, che poi sono quelli che programmiamo noi nei nostri cinema all’aperto. Credo che Anec dovrebbe piuttosto rendersi conto che questa estate con dei nuovi titoli potranno riscattarsi dai mesi in cui si è stati fermi, sempre che non passino l’estate a guardare ciò che fa il Piccolo America. Siamo noi che verremo penalizzati di più, al di là della gratuità, il pubblico non vede l’ora di vedere titoli di prima visione».

Gli esercenti stanno pagando un prezzo altissimo, con molti posti di lavoro a rischio.
«Il Piccolo America si unisce al grido di dolore degli esercenti affinché abbiano maggiori sostegni. Come avvenuto la scorsa estate, siamo a loro disposizione per promuovere le loro attività a pagamento: sul nostro sito, sui social e prima delle proiezioni estive. Ma è giusto chiarire che, così come la nostra associazione percepisce fondi pubblici per offrire un servizio gratuito a centinaia di migliaia persone, anche l’ANEC Lazio giova di sovvenzioni e da molti più anni, che è sacrosanto, con l’unica differenza che lì vengono utilizzate per sostenere eventi a pagamento per i cittadini. Chiedere di tagliare i fondi a un'iniziativa culturale gratuita, in questa situazione, è quantomeno contraddittorio».

Paolo Travisi


ULTIME NOTIZIE
Nuova notizia in arrivo...
27/09 1601217720 Bufera di vento e pioggia su Nettuno: alberi divelti, auto e camper ribaltati
27/09 1601216160 Aprilia: 4 alunni di 4 scuole positivi al Covid. Avviato isolamento delle classi
27/09 1601209560 Semaforo per evitare che le auto si fermino nel sottopasso allagato: l'ordinanza
27/09 1601208480 Offese sotto casa del consigliere di Aprilia Zingaretti: la solidarietà del Pd
27/09 1601201160 Imprenditore agricolo di Aprilia denunciato per sfruttamento del lavoro
27/09 1601196180 Consegnato il Premio Città di Velletri al celebre attore Lando Buzzanca
27/09 1601194020 Mensa scolastica, a Pomezia parte a metà ottobre: problemi organizzativi
26/09 1601136180 Ariccia, rinviata l'Ecofesta al Parco Romano del Biodistretto causa maltempo
26/09 1601132940 Minacce anonime al deputato di Terracina: «Ti devi fermare, altrimenti...»
26/09 1601131320 Premio Letterario Sportivo Invictus, presentati i nomi dei 7 finalisti
26/09 1601122620 Arrestati gli autori della rapina al supermercato di Borgo Santa Maria
26/09 1601122380 Nonostante la separazione, continua a essere aggressivo coi familiari. Arrestato
26/09 1601121900 Albano, convention sulle bellezze e la storia del territorio dei Castelli
26/09 1601117760 Società Nazionale di Salvamento Sezione Nettuno-Anzio, il bilancio dell’estate
26/09 1601117400 Uova sull’auto del consigliere Mancini di Nettuno, la solidarietà della politica
26/09 1601117340 Rissa a bottigliate a Lavinio mare, locale devastato e clienti in fuga
26/09 1601104980 Atti vandalici all'ISS Copernico di Pomezia, arrivano 30mila euro dal Ministero
26/09 1601103720 Rapinato e malmenato per pochi euro ad Anzio, arrestato un 31enne
26/09 1601102640 Offese social all'Ente Parco del Circeo, 5 indagati: c'è anche un ex sindaco
26/09 1601101260 Perseguitava le ragazze tramite social network: 18enne spedito in una comunità
26/09 1601100360 Intimidazioni di fuoco per far cadere l'amministrazione di Sermoneta: 4 arresti
25/09 1601055300 Agente penitenziario aggredito da un detenuto nel carcere di Velletri: ferito
25/09 1601054880 Nuove grane per la Roma-Latina, si dimette il presidente cda Autostrade Lazio
25/09 1601049720 “Cambierai” e “L’ultima volta”, primi brani del giovane cantautore Fabio Casillo
25/09 1601048700 L'incendio della Loas sul tavolo della Commissione parlamentare Ecomafie

Sport
< <

Eventi

Inchieste
[+] Mostra altri articoli