[X]
  [X]
Sfoglia Settimanale

Se passano le nuove regole...

Via libera a “Malagrotta 2” a Monte Carnevale?

Basta cambiare in un testo una ‘e’ con una ‘o’ per mettere a rischio territori e comunità locali in tutto il Paese? A quanto pare sì. Parliamo dell’atto n.168 in discussione in Commissione Ambiente al Senato, che potrebbe di fatto superare le prescrizioni per la realizzazione di una discarica (previste nel d.lgs 36 del 2003) e per garantire la protezione del suolo e delle acque. Secondo la legge queste tutele vengono assicurate da una barriera geologica e un eventuale rivestimento artificiale, con la modifica che si andrebbe ad introdurre invece ‘la protezione del suolo, delle acque sotterranee e superficiali deve essere garantita da una barriera geologica o artificiale’, dando così il via libera alla costruzione di discariche un po’ ovunque, con il solo limite tecnico della realizzazione di una barriera artificiale.

La normativa europea e quella italiana – Questo atto promosso dal Ministro per i Rapporti con il Parlamento arriva all’interno del processo di attuazione della direttiva UE 850/2018 sull’economia circolare che non introduce però modifiche ai criteri di costruzione di questi siti (previsti dalla direttiva 31/1999). “Un vero e proprio colpo di mano che consentirebbe il proliferare di una serie di discariche in tutta Italia per nulla sicure e che causerebbero una serie di procedimenti di infrazione da parte della Commissione Europea con multe salate”, fanno notare il coordinatore nazionale dei Verdi Angelo Bonelli e il co-portavoce del Lazio Nando Bonessio. L’appello lanciato è al ministro Costa che recentemente ha dichiarato di volere recepire l’idea degli ambientalisti di inserire nella Costituzione il principio della tutela ambientale: “Passi dalle parole ai fatti”, concludono.

Via libera a Malagrotta 2? – Sul territorio romano questa vicenda ha infiammato gli animi di quanti (tecnici e attivisti) lottano per la salvaguardia della Valle Galeria e in particolare dell’area di Monte Carnevale. Qui, secondo le disposizioni del Comune e della Regione, potrebbe trovare posto la nuova discarica di RSU (Rifiuti Solidi Urbani) della Capitale. Al momento i lavori in atto sulla ex cava riguardano la realizzazione di un sito per lo smaltimento di inerti, ma il passaggio al conferimento dei rifiuti capitolini sembrerebbe essere solo questione di tempo. A fronte di queste possibili nuove regole, l’ex assessore all’ambiente del Municipio XI Giacomo Giujusa, ha richiesto l’intervento della Commissione per le Petizioni del Parlamento Europeo per ribadire il divieto di installazione di discariche in siti privi di barriera geologica naturale: “Questo atto sta rendendo superflua la presenza di questo tipo di barriera permettendo discariche in tutti i tipi di cave, anche quelle che fino a questo momento erano ritenute inidonee – aggiunge - Tutte le cave mai ripristinate diventerebbero possibili discariche, anche se hanno un lago dentro, basta realizzare una barriera artificiale”. La preoccupazione è molta e l’attesa è per l’intervento Ministero, anche se nonostante le dichiarazioni ancora non si è vista nessuna modifica al testo. Leonardo Mancini


ULTIME NOTIZIE
Nuova notizia in arrivo...
12:23 1634466180 Ballottaggi a Marino e Frascati: si vota per eleggere il nuovo primo cittadino
11:18 1634462280 Anzio Waterpolis inaugura il nuovo stadio del nuoto con una vittoria sonora
11:11 1634461860 Si è celebrato ieri in Basilica il 131° compleanno di Santa Maria Goretti
11:07 1634461620 Cretarossa a Nettuno: discarica di rifiuti accanto al parco per bambini
08:42 1634452920 Latina, via al ballottaggio: Coletta e Zaccheo si contengono il ruolo di sindaco
16/10 1634405280 Nuoto, a Belgrado Ludovica Amato di Aprilia vince la medaglia d'oro a squadre
16/10 1634402460 Inaugurata ad Ariccia la mostra sul brigante Gasperone da Sonnino
16/10 1634400180 Dopo la mostra sulla Ferrari a Genzano, l'UniAppia in visita a Maranello
16/10 1634399280 "Aprire subito il centro diurno per adulti con disabilità di Ardea"
16/10 1634392920 Dal 18 ottobre nuovo calendario della raccolta differenziata ad Aprilia: eccolo
16/10 1634390760 La Giornata del lutto perinatale in piazza con "Le mamme di Pomezia"
16/10 1634381880 Donna denuncia il marito per gli abusi sessuali sui figli e lo fa arrestare
16/10 1634381400 Il questore a confronto con gli studenti dell'istituto Rosselli ad Aprilia
16/10 1634380200 A Nettuno è aperto il bando per richiedere il “rimborso Centri Estivi”
16/10 1634378340 Arrestati due minorenni per aver rapinato un uomo alla stazione di Villa Claudia
16/10 1634374740 Botte al viaggiatore sul treno per rubargli il monopattino, arrestati due minori
16/10 1634374500 Scongiurato il blocco della raccolta rifiuti in 54 Comuni: Rida non chiude più
16/10 1634369760 Stuprò una donna con problemi psichici, a 84 anni viene trasferito in carcere
16/10 1634369220 Al via la campagna di valorizzazione 2021 dell’Appia Antica col taglio dell'erba
16/10 1634368860 Piazza asfaltata a poche ore dalla sagra delle castagne: caos a Rocca di Papa
15/10 1634314680 Nel mare di Anzio tornano due piccole tartarughe marine, Ciclamino e Ariel
15/10 1634314320 Il borgo di Nettuno insudiciato da bottiglie di birra e bicchieri di plastica
15/10 1634314020 La fontana di Piazza Pia si colora di rosa per un messaggio importante
15/10 1634313840 Ruba al supermercato, ma a fare la spesa c'è anche un carabiniere: arrestato
15/10 1634313840 Ruba al supermercato, ma a fare la spesa c'è anche un carabiniere: arrestato

Sport
< <

Eventi

Inchieste
[+] Mostra altri articoli