[X]
  [X]
Sfoglia Settimanale

Sono 2, ultimati ma mai consegnati

I Centri Polifunzionali del VI Municipio sono le nuove cattedrali nel deserto

Il Centro Polifunzionale Prato Fiorito
Il Centro Polifunzionale Prato Fiorito

Lassismo, burocrazia farraginosa e una agenda politica che ha relegato ai margini la consegna dei centri polifunzionali del VI Municipio ai cittadini. Questa la somma delle cause che configurano ancora le strutture di Villa Verde e di Prato Fiorito come delle vere e proprie cattedrali nel deserto.

Le criticità comuni di Villa Verde e Prato Fiorito – La storia di questi centri li vede quasi come gemelli, in quanto condividono gli stessi problemi: ultimati nel 2016, da allora è stato un continuo accavallarsi di cavilli e barriere burocratiche che ne hanno esasperato la situazione. Esattamente un anno fa la Commissione Trasparenza in Campidoglio voluta da una Svetlana Celli che su questo nodo si è sempre battuta, sembrava aver sbloccato la situazione. Perlomeno quella del polifunzionale di via Gagliano del Capo. Quella riunione della Commissione stabilì uno snellimento delle pratiche burocratiche mai avvenuto. Infatti: “Questa amministrazione ci ha messo molto del suo, impedendo al consorzio Acru che ha realizzato la struttura di pagare le bollette”, ci dice Marco Puliafito del CdQ Villa Verde. Il Comitato presieduto da Puliafito ha partecipato alla Commissione Urbanistica capitolina presieduta dalla grillina Donatella Iorio che stabilì la consegna dei due stralci costituenti il polifunzionale di Villa Verde a giugno e poi a dicembre 2019. Ma ciò non è avvenuto: “Per noi del CdQ si tratta di lassismo sia da parte del consorzio che del Campidoglio”.

Su Prato Fiorito la battaglia più aspra – Più complessa la situazione del polifunzionale di Prato Fiorito, che però pare vedere qualche spiraglio, in quanto il 26 maggio c'è stato l'ennesimo sopralluogo propedeutico al collaudo dell'impianto termico. Il nodo fu reiterato da Marco Palumbo, consigliere Pd in Campidoglio, il 15 maggio con un comunicato sui social in cui addirittura minacciava un esposto alla Corte dei Conti: “La vicenda è emblematica di un’amministrazione comunale che non funziona” scriveva Palumbo chiosando così: “Se non perverranno valide motivazioni e un preciso cronoprogramma per l’apertura, valuteremo un esposto alla Corte dei Conti”.

Mastropietro: “Acea ci mise un anno e mezzo per gli allacci” – Sembra poi che Acea ci abbia messo “più di un anno e mezzo per allacciare la fornitura idrica” e i Dipartimenti Programmazione e Attuazione Urbanistica e Sviluppo Infrastrutture e Manutenzione Urbana “tardavano a venire a fare i sopralluoghi e firmare le convenzioni” ci rivela Doriana Mastropietro, Presidente dell'Acru che ha realizzato la struttura. Anche lei sostiene che: “C'è un problema politico. L'anno scorso come Consorzio abbiamo chiesto l'affidamento temporaneo, richiesta respinta dalla maggioranza che ci ha prima accusato di non presentare il bilancio, cosa impossibile perché semplicemente noi non siamo tenuti a redigerlo, e poi avanzando insinuazioni rispetto a una nostra presunta attività opaca”.

Le responsabilità dei Dipartimenti – Ma le responsabilità dei Dipartimenti di cui sopra rispetto ad una burocrazia eccessivamente farraginosa sono un dato di fatto. Peraltro a puntare il dito sui dipartimenti c'è anche il Minisindaco del VI, Roberto Romanella che è d'accordo sia col consorzio che con il Pd nel dire che: “Il problema è tecnico. Secondo me dipende dal P.A.U. e non penso di dire castronerie se affermo che c'è qualche impuntatura a livello burocratico”. Romanella però contestualmente rimanda al mittente ogni accusa di mancanza di volontà politica precisando che: “Noi la parte municipale la seguiamo con dedizione maniacale, i principali sostenitori della presenza dei centri di aggregazione nei nostri quartieri siamo proprio noi”. Romanella apre anche all'affidamento temporaneo all'Acru a condizione però che “parta prima il bando, perché per noi è fondamentale sempre la massima trasparenza”. Alberto Salmè


ULTIME NOTIZIE
Nuova notizia in arrivo...
15/04 1618503300 Reti di Giustizia: “Sentenza Appia, ecco le motivazioni della condanna”
15/04 1618503180 All’ex comando dei Vigili sorgerà il nuovissimo Museo dello Sbarco di Anzio
15/04 1618502940 1000 firme per chiedere al Comune di Anzio di occuparsi delle strade vicinali
15/04 1618499280 Da carrozzeria a fabbrica di ogive per proiettili: la scoperta ai Castelli
15/04 1618497360 Covid, Latina e provincia: altri 161 casi, due decessi. I dati di tutte le città
15/04 1618496940 Coronavirus, nella Asl Roma 6 altri 184 contagi. Quattro persone decedute
15/04 1618493520 «La città non può subire un'altra stagione di incampacità amministrativa»
15/04 1618490700 Vaccino Astrazeneca sospeso nel Lazio? È una fake news
15/04 1618489680 La Virtus Pomezia Basket vuol tornare a stupire
15/04 1618489500 Elezioni a Latina, il giallo delle due liste con lo stesso nome
15/04 1618487160 Più dosi Astrazeneca negli hub vaccinali della provincia di Latina
15/04 1618475700 Anzio, il consigliere Gatti: “Onorato di rappresentare i Consiglieri di FdI”
15/04 1618475580 Alicandri, Pd Nettuno: “Basta discriminazioni, subito si alla legge Zan”
15/04 1618474500 La Polizia Locale revoca 35 autorizzazioni per posto disabili irregolari
15/04 1618474140 1.300 mascherine anti-Covid irregolari sequestrate dai banchi del mercato
15/04 1618473780 3kg di droga spediti per posta: pacco intercettato all’aeroporto di Ciampino
15/04 1618473420 Fermata auto sportiva con documenti irregolari: a bordo c'era anche uno scooter
15/04 1618471020 Genzano, auto prende fuoco in strada. Donna di Aprilia salvata dai Carabinieri
15/04 1618470180 Allieva pilota "discriminata e umiliata": il caso all'attenzione del parlamento
15/04 1618470180 Castel Gandolfo: “Giunta rinunci a ricorso contro le tutele paesaggistiche”
15/04 1618468980 Arrestato il ladro intenditore di cibo: rubava salmone e formaggi costosi
15/04 1618468680 Latina, sfratto dalla casa del combattente: anche Medici si mobilita
15/04 1618468680 I cittadini di Aprilia potranno chiedere i certificati anagrafici in tabaccheria
15/04 1618468140 Il 'nudino' torna a Latina: il dipinto fu rubato dopo l'armistizio del 1943
15/04 1618467180 Non fu un incidente ma un tentato omicidio: chiesta la condanna a 10 anni

"Nessun duro colpo per il M5S"

Eur, le precisazioni del IX Municipio sulla rottura con Alessandra Tallarico

Con riferimento all’articolo  https://www.ilcaffediroma.it/articolo/68560/in-ix-municipio-continuano-a-cadere-le-stelle-e-rottura-con-la-tallarico?fbclid=IwAR3PQ4NIljmv9uk1T-wwzUZC9I_0xC9i4Pt983g3id5Cui5BeP1M1TGowDs   pubblicato sul “Caffè di Roma”, si precisa quanto segue. La Cons. Tallarico ha dichiarato che conferma il...

Sport
< <


Inchieste
[+] Mostra altri articoli