[X]
  [X]
Sfoglia Settimanale

C'è davvero di tutto

Ponte Mammolo, quella discarica abusiva proprio davanti al centro raccolta AMA FOTO

Materassi, reti di letti matrimoniali, carcasse di frigoriferi, televisori, mobili da cucina, sanitari da bagno, calcinacci, divani e condizionatori. Insomma una discarica a cielo aperto nata ai bordi di una strada, a ridosso dell'entrata del Centro di raccolta Ama Tiburtina, nel quartiere di Ponte Mammolo. Via Cassino, dove si trova il sito della municipalizzata, è un'arteria di collegamento che mette in comunicazione diversi quartieri - Pietralata, Colli Aniene, Ponte Mammolo – dunque molto frequentata. Il Centro Ama, che esiste dal 2007 ed è a ridosso del parcheggio della Metro B, può accogliere alcuni rifiuti che non vanno gettati nei cassonetti. Basta mettersi in fila con il proprio mezzo e gli operatori Ama, indicano dove smistare i rifiuti. Semplice.

Un problema cronico – Eppure la discarica è un problema cronico e antico che sembra irrisolvibile, nonostante l'interessamento e le segnalazioni di alcune associazioni, tra cui il Comitato di quartiere di Colli Aniene: “il problema è duplice. Da una parte l'inciviltà di chi compie il gesto, dall'altra l'inefficienza di Ama che nei centri raccolta non accetta ogni tipo di rifiuto, per cui il cittadino anziché fare chilometri alla ricerca del sito giusto dove conferire, decide – sbagliando – di buttarlo per strada, magari di notte. E' un circolo vizioso, perché il cittadino sente legittimato un gesto scorretto dalle inefficienze di Ama”.

La posizione di Ama – Sulla questione abbiamo interpellato l'azienda: “come gli altri 10 Centri di raccolta AMA a disposizione dei cittadini, il sito di Ponte Mammolo per il conferimento gratuito dei rifiuti ingombranti è aperto con orario mattutino (dalle 7 alle 12). Purtroppo, durante gli orari di chiusura, l’area adiacente alla struttura è stata negli ultimi giorni oggetto di scarico illecito di rifiuti ingombranti e speciali”. E dopo la fase di pulizia straordinaria della città, compresa la discarica a singhiozzo di via Cassino, determinata dal lockdown, “non si erano registrati abbandoni di materiali ingombranti intorno alla struttura” scrive l'Ama, ma ora sono tornati gli zozzoni. Così la discarica cresce di giorno in giorno, tanto che si ha la sensazione che quella nata come un'isola ecologica, contribuisca a mantenere un problema.

Le proposte del comitato di quartiere per risolvere il problema – Dopo la nostra segnalazione, l'area è stata bonificata dall'Ama, ma è solo un tampone, mentre serve una soluzione all'origine. “Il centro deve poter accogliere tutti i rifiuti e poi sarebbe necessaria una videosorveglianza dell'area per scoraggiare gesti incivili” sono le due proposte avanzate dal Comitato di quartiere Colli Aniene. Anche perché, ricorda Ama, “lo scarico di rifiuti ingombranti su strada è un reato ambientale sanzionabile secondo quanto previsto dal Regolamento di gestione dei rifiuti urbani”. Si rende necessario, dunque, un intervento più ampio, che coinvolga il Dipartimento di tutela ambientale del Comune di Roma, nel frattempo l'Ama fa sapere che “per l’attività di controllo e repressione del fenomeno, è stato richiesto l’intervento della Polizia locale di Roma Capitale”. Paolo Travisi


 


ULTIME NOTIZIE
Nuova notizia in arrivo...
20/10 1603211940 Castel Gandolfo: stop alle lezioni in classe all'istituto di via Ugo La Malfa
20/10 1603210860 Genzano: controlli anticovid della polizia, chiuso un pub serale
20/10 1603208520 Acampora eletto presidente della Camera di Commercio di Latina e Frosinone
20/10 1603207320 Coronavirus: a Pomezia chiusi per sanificazione Anagrafe e Servizi sociali
20/10 1603207140 Il patriarca di Costantinopoli Bartolomeo Primo ha fatto visita ai Focolarini
20/10 1603206840 Asl Rm6: 113 nuovi casi Covid nelle ultime 24h, 31 dei quali con link familiare
20/10 1603206600 Covid: 27 nuovi casi positivi nella Asl di Latina. Nessun nuovo decesso
20/10 1603206420 Modificare i cartelli d'ingresso a Pomezia in "Città della ricerca". La proposta
20/10 1603206300 Dopo 6 mesi torna sul ring il campione Emanuele Tetti: combatterà a Cinecittà
20/10 1603206000 Latina, centrale nucleare: via l'armatura superiore dell'edificio boiler
20/10 1603201260 Inaugurata la prima area di sgambamento cani al parco San Marco
20/10 1603196160 Velletri accessibile a tutti: un'app per segnalare le barriere architettoniche
20/10 1603195020 Viaggiava in auto con un tirapugni di ferro: scoperto e denunciato
20/10 1603195020 Con l'auto contro un altro mezzo: si rifiuta di fare l'etilometro, denunciato
20/10 1603193760 Ospedale di Latina: arrivano i 33 posti in più al reparto Covid
20/10 1603192740 Premio speciale “Antica Pyrgos” allo scrittore setino Roberto Campagna
20/10 1603187640 Rapina con coltellata in gioielleria: arrestato anche il terzo autore
20/10 1603180500 Covid, test sierologici in Comune: due soggetti su 80 dovranno fare il tampone
20/10 1603178040 Tom Cruise all'aeroporto di Ciampino: torna in Usa dopo aver girato il suo film
20/10 1603177200 Albano: ancora positivo al Covid il Sindaco. Negativi tutti i suoi contatti
20/10 1603175700 I vincitori della 21ª edizione del Festival Internazionale del Circo d’Italia
20/10 1603175580 Controlli sul rispetto delle norme Covid a Velletri: 4 violazioni riscontrate
20/10 1603175280 Sindaco e 30 dipendenti comunali di Nettuno in isolamento
20/10 1603174920 Tornano su strada i bus da 7 metri in attesa di una rimodulazione del servizio
20/10 1603174740 Dodici firme per sfiduciare il presidente del Consiglio comunale di Cisterna

Sport
< <

Eventi

Inchieste
[+] Mostra altri articoli