[X]
  [X]
Sfoglia Settimanale

C'è davvero di tutto

Ponte Mammolo, quella discarica abusiva proprio davanti al centro raccolta AMA FOTO

Materassi, reti di letti matrimoniali, carcasse di frigoriferi, televisori, mobili da cucina, sanitari da bagno, calcinacci, divani e condizionatori. Insomma una discarica a cielo aperto nata ai bordi di una strada, a ridosso dell'entrata del Centro di raccolta Ama Tiburtina, nel quartiere di Ponte Mammolo. Via Cassino, dove si trova il sito della municipalizzata, è un'arteria di collegamento che mette in comunicazione diversi quartieri - Pietralata, Colli Aniene, Ponte Mammolo – dunque molto frequentata. Il Centro Ama, che esiste dal 2007 ed è a ridosso del parcheggio della Metro B, può accogliere alcuni rifiuti che non vanno gettati nei cassonetti. Basta mettersi in fila con il proprio mezzo e gli operatori Ama, indicano dove smistare i rifiuti. Semplice.

Un problema cronico – Eppure la discarica è un problema cronico e antico che sembra irrisolvibile, nonostante l'interessamento e le segnalazioni di alcune associazioni, tra cui il Comitato di quartiere di Colli Aniene: “il problema è duplice. Da una parte l'inciviltà di chi compie il gesto, dall'altra l'inefficienza di Ama che nei centri raccolta non accetta ogni tipo di rifiuto, per cui il cittadino anziché fare chilometri alla ricerca del sito giusto dove conferire, decide – sbagliando – di buttarlo per strada, magari di notte. E' un circolo vizioso, perché il cittadino sente legittimato un gesto scorretto dalle inefficienze di Ama”.

La posizione di Ama – Sulla questione abbiamo interpellato l'azienda: “come gli altri 10 Centri di raccolta AMA a disposizione dei cittadini, il sito di Ponte Mammolo per il conferimento gratuito dei rifiuti ingombranti è aperto con orario mattutino (dalle 7 alle 12). Purtroppo, durante gli orari di chiusura, l’area adiacente alla struttura è stata negli ultimi giorni oggetto di scarico illecito di rifiuti ingombranti e speciali”. E dopo la fase di pulizia straordinaria della città, compresa la discarica a singhiozzo di via Cassino, determinata dal lockdown, “non si erano registrati abbandoni di materiali ingombranti intorno alla struttura” scrive l'Ama, ma ora sono tornati gli zozzoni. Così la discarica cresce di giorno in giorno, tanto che si ha la sensazione che quella nata come un'isola ecologica, contribuisca a mantenere un problema.

Le proposte del comitato di quartiere per risolvere il problema – Dopo la nostra segnalazione, l'area è stata bonificata dall'Ama, ma è solo un tampone, mentre serve una soluzione all'origine. “Il centro deve poter accogliere tutti i rifiuti e poi sarebbe necessaria una videosorveglianza dell'area per scoraggiare gesti incivili” sono le due proposte avanzate dal Comitato di quartiere Colli Aniene. Anche perché, ricorda Ama, “lo scarico di rifiuti ingombranti su strada è un reato ambientale sanzionabile secondo quanto previsto dal Regolamento di gestione dei rifiuti urbani”. Si rende necessario, dunque, un intervento più ampio, che coinvolga il Dipartimento di tutela ambientale del Comune di Roma, nel frattempo l'Ama fa sapere che “per l’attività di controllo e repressione del fenomeno, è stato richiesto l’intervento della Polizia locale di Roma Capitale”. Paolo Travisi


 


ULTIME NOTIZIE
Nuova notizia in arrivo...
16/06 1623861540 Coronavirus, a Nettuno muore una donna di 85 anni: è la 65 vittima
16/06 1623861360 Degrado a Corso Italia, i residenti si rivolgono al curatore fallimentare
16/06 1623861240 Denunciata la madre del killer di Ardea: non comunicò il possesso della pistola
16/06 1623857580 Coronavirus, i dati della Asl: a Sezze e Cisterna contagi in crescita
16/06 1623851400 Comune di Anzio, provincia di Latina. Gaffe sul cartello del cantiere comunale
16/06 1623851100 Abusi edilizi in area vincolata, sequestrata un'abitazione a Roccagorga
16/06 1623850440 Pomezia presenta il Piano di Marketing Turistico Strategico e Territoriale
16/06 1623844200 Concorso ordinario per docenti, si parte con le prove delle materie scientifiche
16/06 1623840900 Ripartono le attività di Palazzo Chigi con "Dipinti del Barocco Italiano"
16/06 1623840600 Aprilia: da oggi i certificati anagrafici rilasciati anche in tabaccheria
16/06 1623838920 Ad Ariccia il Gran Galà di boxe con un ring su piazza di Corte
16/06 1623838680 Nuovo gioco a Piazzale degli Eroi. Continua la riqualificazione a Marino
16/06 1623838620 Iniziano i lavori al quartiere Zodiaco, Anzio passa… in Provincia di Latina
16/06 1623838500 La Polizia locale di Anzio sequestra telline mal conservate al Mercato
16/06 1623834960 Ardea senza pace: dopo la sparatoria un uomo accoltellato a Tor San Lorenzo
16/06 1623831060 Strage di Ardea, anche Pomezia oggi osserva un minuto di silenzio per le vittime
16/06 1623830520 Ciampino: approvato regolamento per la concessione delle palestre scolastiche
16/06 1623830160 Inferno di fuoco in autostrada A1: chiusa la corsia in direzione nord
16/06 1623826740 Incidente sulla 148: ferito motociclista. Code nel verso opposto per curiosi
16/06 1623826380 Notte prima degli esami ad Aprilia, festa in piazza Roma e fuochi d'artificio
16/06 1623825120 Si finge badante, fa amicizia con un anziano e gli ruba l'orologio
16/06 1623825120 Commercialista non versa imposte all'Erario: ora rischia la confisca di tre case
16/06 1623825060 La doppia fiaccolata a Colle Romito per ricordare Salvatore, David e Daniel
16/06 1623824040 Ecco il nuovo gruppo di protezione civile di Latina composto da 7 associazioni
15/06 1623771780 Covid: 4 casi positivi e 1 solo decesso tra Castelli Romani e litorale

Sport
< <

Eventi

Inchieste
[+] Mostra altri articoli