[X]
  [X]
Sfoglia Settimanale

Blitz in corso

Droga, intimidazioni e auto a fuoco: la Polizia arresta sei persone a Latina

AGGIORNAMENTI - Le sei ordinanze di custodia cautelare in carcere sono per soggetti a vario titolo indagati per avere in concorso tra loro, con più azioni esecutive di un medesimo disegno criminoso e per avere detenuto e ceduto a terzi cocaina. Uno di loro, invece, è indagato perché fabbricando e portando in luogo pubblico materiale esplosivo ha danneggiato, facendola esplodere con un ordigno rudimentale, la Lancia Y di uno degli arrestati. Le indagini dirette dalla Procura di Latina, presero spunto dall'atto intimidatorio, subito da quest’ultimo la sera del 14 marzo 2019, quando la vittima aveva escluso di avere sospetti su qualcuno, non avendo alcuna controversia né pendenze economiche o personali in atto.

La totale assenza di elementi o cenni a quanto avvenuto durò fino allo scorso 3 giugno 2019. Quella sera, un altro degli arrestati si è presentato in Questura, a bordo della propria autovettura, crivellata da diversi da colpi di arma da fuoco, riferendo di essere rimasto, poco prima, vittima di un agguato da parte del compagno della propria ex convivente.

Quest’ultimo veniva rintracciato e tratto in arresto da personale di questa Squadra Mobile, a seguito le testimonianze raccolte secondo le quali, a bordo di un ciclomotore, si era accostato alla vettura della vittima, esplodendo al suo indirizzo almeno 4 colpi d’arma da fuoco che, sebbene sparati ad altezza uomo, avevano danneggiato la fiancata dell’auto, mandando in frantumi il lunotto posteriore, ma senza attingere fortunatamente il conducente.

Veniva poi accertato che la vittima, durante un successivo inseguimento, aveva speronato con la propria autovettura l'arrestato, il quale, subito dopo, era fuggito con il suo ciclomotore, senza richiedere alcun soccorso.

A seguito di tale episodio e all’attività di indagine parallelamente intrapresa, anche tramite l’ausilio di servizi di intercettazione, C.G. è stato individuato quale mandante comune dei due episodi di intimidazione: mosso dal risentimento e rancore, avrebbe ordito la propria vendetta iniziato a molestare con messaggi e telefonate l’attuale compagna della vittima ed ex convivente con il solo fine di rovinare il rapporto della donna.

In tale contesto, le indagini hanno ricostruito un collaudato sistema di spaccio di cocaina facendo emergere in particolare il ruolo di D.G.N., il quale provvedeva al taglio ed al confezionamento della sostanza assieme ad altri tre, che erano invece soggetti prevalentemente dediti alla cessione al dettaglio dello stupefacente e alla custodia presso un garage. Uno di loro provvedeva a rifornire la piazza di spaccio di Cisterna di Latina.

Fondamentali, oltre alle indagini di natura tecnica, i riscontri pervenuti grazie ai sequestri di droga e alle dichiarazioni degli assuntori raccolte nel corso delle investigazioni. Gli assuntori, alcuni dei quali giovanissimi, si rifornivano senza soluzione di continuità, pagando per una singola dose fino a 100 euro. 

- - - - - - - - - - - -

A seguito di indagini dirette dalla Procura della Repubblica di Latina e condotte dalla Questura di Latina, è in corso un’operazione anticrimine della Polizia di Stato, tesa all’esecuzione di 6 misure di custodia cautelare in carcere per traffico di droga e detenzione di materiale esplodente. L'indagine iniziata tra i mesi maggio e giugno dello scorso anno, oltre a ricostruire una fiorente ed importante attività di spaccio a Latina, fa luce su una serie di atti intimidatori che nell’ambito di un vero e proprio regolamento di conti ha determinato la deflagrazione di più vetture in pieno centro città. Sono in corso perquisizioni da parte di personale della Squadra Mobile, del Commissariato di Cisterna di Latina, con il supporto del locale Gabinetto di Polizia Scientifica, del Reparto Prevenzione Crimine di Roma oltre che cinofili antidroga e anti esplosivo. 

ULTIME NOTIZIE
Nuova notizia in arrivo...
14:47 1593780420 Cisterna, pronte le cedole per i libri delle primarie: l'elenco dei rivenditori
14:39 1593779940 Incidente tra trattore e scooter sulla Litoranea, grave un bambino
14:21 1593778860 Salvini a Terracina invita il centrodestra all'unità e a tenere lontano il Pd
14:09 1593778140 Oltre 20 chili di cocaina nascosta tra la frutta: blitz della Finanza, 6 arresti
13:58 1593777480 Evade dai domiciliari, ma viene rintracciato grazie al braccialetto elettronico
13:12 1593774720 A Colonna l'estate 2020 punta sul cinema “Drive-In”: la programmazione
12:32 1593772320 Inaugurato ad Aprilia il giardino dedicato all'ex sindaco Franco Calissoni
12:31 1593772260 Il 10 luglio sciopero di 24 ore per gli autisti Cotral: tutte le informazioni
11:32 1593768720 Set blindato del nuovo videoclip del cantante Luca Guadagnini
10:31 1593765060 Nuovo ospedale a Borgo Piave, Simeone: il Goretti potrebbe essere venduto
10:30 1593765000 Controlli di Polizia Locale e Guardiaparco sul lago di Castel Gandolfo
10:30 1593765000 Lessio: La mia verità. LBC in panne, ma destra si scordi di vincere facilmente
10:16 1593764160 Ariccia: ufficializzata la candidatura di Gianluca Staccoli per il centrodestra
09:43 1593762180 Al via i lavori per il Ponte di San Paolo della Croce a Ciampino
09:38 1593761880 Violento incendio in via Morosina a Ciampino: ore di lavoro per domare le fiamme
09:33 1593761580 Il musicista Simone Eleuteri in arte Fudasca esce con "Make You Mine REMIX"
09:28 1593761280 Velletri: il vice questore aggiunto De Bellis nuovo dirigente del commissariato
09:02 1593759720 Ufficializzata la presentazione di Matteo Orciuoli candidato sindaco di Albano
08:58 1593759480 Rinuncia ai fondi regionali, poi ci ripensa ma è tardi. Condannato ex sindaco
08:52 1593759120 Arriva il dirigente del commissariato, è il vice questore aggiunto De Bellis
08:23 1593757380 Giorgio Ialongo: da Forza Italia a Fratelli d'Italia pronto a ricandidarsi
08:11 1593756660 Nel Lazio ripartono gli sport da contatto: ordinanza di Zingaretti
02/07 1593703920 Delfino morto spiaggiato a Lido dei Pini, sul corpo segni di morsi di squalo
02/07 1593703380 Museo Città di Pomezia, intesa con l'Aeroporto militare nel segno della cultura
02/07 1593703260 Rida Ambiente chiusa, disagi nella raccolta indifferenziata ad Anzio e Nettuno

Sport
< <

Eventi

Inchieste
[+] Mostra altri articoli