[X]
  [X]
Sfoglia Settimanale

Saranno in totale quattro

ASL Roma 6, ecco le prime due vetture per l’Assistenza Proattiva Infermieristica

Per sostenere le fragilità nel contesto della Emergenza del Covid-19 sono stati potenziati ulteriormente i servizi territoriali. Prende, infatti, forma e sostanza, l’attività di Assistenza Proattiva Infermieristica della ASL Roma 6: consegnate le prime 2 delle 4 vetture a disposizione del servizio.

L’API si occupa di intervenire a domicilio e/o da remoto per far fronte ai bisogni di salute sia legati che non legati al COVID-19. A questo si aggiunge il compito di gestire le persone con patologie croniche con particolare riguardo alle fasce di popolazione più a rischio, dei casi confermati COVID-19 e il monitoraggio e gli interventi su strutture residenziali sociosanitarie e socio assistenziali.

Al momento l'API sta svolgendo tamponi sulla postazione drive-in; prelievi per sieroprevalenza; visite a domicilio per valutazione clinica, tamponi, prelievi; sempre a domicilio consegna il Kit doctor covid e guida al suo utilizzo; coadiuva con Servizio Igiene e Sanità Pubblica per indagine epidemiologica.

Per il supporto alla famiglia e la comunità ad affrontare tutte le criticità assistenziali che saranno presenti nelle persone negativizzate COVID-19 interviene l’Infermiere di Famiglia e Comunità. L’IFeC ha la funzione di garantire la continuità assistenziale nell’area della fragilità/cronicità. Lavora direttamente nelle case degli utenti, attivando i servizi di supporto di tipo socio-sanitario. Le attività integrate dell’IFeC e dell’API sono la garanzia di una presa in carico proattiva, favorendo il passaggio fra setting assistenziali dedicati e personalizzati.

«Sostenere ed aiutare le persone fragili è una nostra priorità e con grande sforzo e grande impegno di tutti stiamo mettendo in campo tutte le iniziative necessarie. Il dinamico evolversi della situazione epidemiologica – spiega il Direttore Generale della ASL Roma 6, Narciso Mostarda -, ha di fatto modificato l’assetto delle attività erogate dalle Aziende Sanitarie e a livello territoriale: Cure Primarie-Cure Intermedie. L’emergenza determinata dall’infezione da Covid 19 rende indispensabile mettere in campo una serie di misure per ri-orientare e rideterminare l’assistenza delle persone Fragili e Croniche, COVID-19 Positivi e COVID-19 Negativi: iniziative relative alla prevenzione, monitoraggio e presa in carico della persone a livello territoriale, attraverso la profilazione di questionari che presuppongono un contatto attivo. Tali iniziative – continua Mostarda - hanno l’obiettivo di offrire una adeguata gestione territoriale, anche attraverso azioni di contenimento atte a ridurre la diffusione del contagio. La gestione di questa tipologia di pazienti in ambito territoriale risulta una delle principali sfide dei sistemi sanitari Regionali e delle Aziende sanitarie. Il nostro progetto, è sviluppato in linea con la disposizione della Regione Lazio “Programma di potenziamento delle Cure Primarie - Emergenza COVID-19».

ULTIME NOTIZIE
Nuova notizia in arrivo...
16:42 1594478520 Anzio, formalizzata la nomina di Gabriella Di Fraia alle politiche della scuola
16:41 1594478460 Basta inciviltà, i Sindaci di Anzio e Nettuno chiudono i locali alle 2 di notte
15:03 1594472580 In salvo cani abbandonati a loro stessi in una proprietà privata ad Aprilia
14:49 1594471740 19 nuovi casi positivi nel Lazio. 1 caso importato alla Asl Rm6, 4 a Latina
14:44 1594471440 Test sierologici ASL Roma 6 a tariffa concordata: indicazioni e numeri utili
12:49 1594464540 Al Parco San Marco di Latina inaugurata l'area fitness comunale
11:39 1594460340 Tragico frontale sull'Appia. Morto un 40enne, gravemente ferite altre 2 persone
11:07 1594458420 Un riconoscimento ai membri del Consiglio dei bambini e delle bambine di Latina
10:48 1594457280 29enne in carcere per scontare una condanna a 7 anni e 6 mesi per furti
10:08 1594454880 Esproprio mai pagato per il terreno trasformato in strada a Latina, la condanna
09:59 1594454340 Uccise il ladro che gli aveva appena svaligiato casa: le parti civili rinunciano
09:58 1594454280 Continuano i lavori di consolidamento di ponte Giovanni XXIII a Sabaudia
09:55 1594454100 L'incendio fa esplodere una bomba della seconda guerra mondiale
10/07 1594402440 Si ustiona mentre dà fuoco a un nido di calabroni: 70enne grave in ospedale
10/07 1594401840 Nonostante l'allontanamento continuava a vessare i genitori: 45enne in carcere
10/07 1594395900 A fuoco un garage in un palazzo a Pomezia: un ferito, edificio evacuato
10/07 1594391760 Ardea, sequestrati 9000 mq di terreni: sventate lottizzazioni abusive
10/07 1594388040 Violento incendio in via Roncigliano a Cecchina: strada chiusa al traffico
10/07 1594387680 TIM potenzia la banda ultralarga a Sermoneta: fibra anche nel centro storico
10/07 1594387560 Per le scuole di Ardea 160mila euro dal Miur per adeguarle alle norme anti-Covid
10/07 1594387260 Nettuno, attivo fino al 6 settembre il posto mobile della stradale
10/07 1594386420 Piazza Sturzo si colora: i cittadini riverniciano le panchine e i tavoli
10/07 1594385820 Documento falso e munizioni a casa, torna in libertà la donna arrestata ad Anzio
10/07 1594385700 Impallara di Nettuno ai domiciliari, l’avvocato chiede il ritorno in libertà
10/07 1594385580 Pollastrini: “Parcheggi per Ponza: situazioni ambigue e poca trasparenza”

Sport
< <

Eventi

Inchieste
[+] Mostra altri articoli