[X]
  [X]
Sfoglia Settimanale

Tante società rischiano di sparire

Lo sport chiama il Governo: le richieste di 11 federazioni in vista della Fase 2

Tramite un comunicato interfederale, la FIPE si è fatta portavoce delle istanze di diverse federazioni sportive, che al momento nutrono i giusti timori derivati dalla crisi nata con la pandemia. Di seguito il testo del comunicato. Prevedere un intervento finanziario rivolto alle associazioni sportive dilettantistiche sin dal decreto “Cura Italia” in discussione in Aula in questi giorni, sbloccare i fondi già stanziati e vincolati per il progetto Sport Di Tutti ed assicurare la certezza della contribuzione statale per il prossimo anno. E’ questo quanto richiesto da alcuni rappresentanti del mondo dello sport, chiamati a fronteggiare, così come l’intero Paese, il momento più difficile della storia recente. Le prime bozze del decreto “Cura Italia” non sembrano tenere in considerazione un movimento, quale quello dello sport italiano che influisce, considerandone anche l’indotto, per il 3,8 % del PIL .Chiediamo al Presidente del Consiglio, al Ministro competente ed all’interno Governo di riconoscere, allo sport di base, che si fonda sul quotidiano impegno di milioni di praticanti, quel ruolo importante non solo sul piano economico ma anche e soprattutto su quello sociale. La pandemia sta mettendo a serio rischio la sopravvivenza delle società sportive che rappresentano sia il terreno fertile da cui germogliano i campioni di domani e sia il veicolo di trasmissione più immediato ed efficace dei valori del vivere civile e della convivenza sociale. I primi interventi predisposti dal Governo hanno rappresentato per lo sport azzurro una boccata d’ossigeno che però rischiano di essere insufficienti. E’ necessario adesso intervenire in maniera tempestiva e strutturale. E’ per questa ragione che chiediamo di prevedere, all’interno dei 25miliardi che rappresentano il plafond del decreto “Cura Italia”, lo stanziamento di somme che possano rappresentare un’immissione di liquidità che, attraverso le Federazioni sportive, possono giungere immediatamente alle società di base che rappresentano la colonna vertebrale dello sport azzurro. Inoltre, chiediamo di svincolare i fondi già stanziati per il progetto “Sport di Tutti” e che rischiano di rimanere dormienti nei nostri bilanci federali in quanto non potranno essere messe in atto quelle iniziative alle quali erano destinati. Si tratta di somme importanti e che potrebbero essere utili quale ulteriore sostegno alle nostre realtà sportive. Ma, come ogni sportivo sa, i risultati di domani si costruiscono con una corretta programmazione. A tal fine, chiediamo al Governo una dichiarazione che possa garantire la continuità degli stanziamenti destinati allo sport anche per il prossimo anno che ci vedrà porci l’obiettivo di onorare il Paese ai Giochi Olimpici e Paralimpici di Tokyo. In questo percorso, sin da subito, esprimiamo l’esigenza di avvertire la vicinanza del Governo al mondo dello sport con azioni concrete che passino dallo stanziamento di fondi fondamentali per la sopravvivenza dell’intero movimento ed anche da una auspicata concertazione ed attività di ascolto di tutte le componenti dello sport italiano, attraverso il CONI ed il Comitato Italiano Paralimpico.

Federazione Italiana Canoa Kayak, Federazione Italiana Canottaggio, Federazione Italiana Cronometristi, Federazione Ginnastica d’Italia, Federazione Italiana Hockey, Federazione Italiana Pesistica, Federazione Italiana Scherma, Federazione Italiana Sport Invernali, Federazione Italiana Tiro con l’Arco, Federazione Italiana Vela, Federazione Italiana Biliardo Sportivo

ULTIME NOTIZIE
Nuova notizia in arrivo...
16:36 1594391760 Ardea, sequestrati 9000 mq di terreni: sventate lottizzazioni abusive
15:34 1594388040 Violento incendio in via Roncigliano a Cecchina: strada chiusa al traffico
15:28 1594387680 TIM potenzia la banda ultralarga a Sermoneta: fibra anche nel centro storico
15:26 1594387560 Per le scuole di Ardea 160mila euro dal Miur per adeguarle alle norme anti-Covid
15:21 1594387260 Nettuno, attivo fino al 6 settembre il posto mobile della stradale
15:07 1594386420 Piazza Sturzo si colora: i cittadini riverniciano le panchine e i tavoli
14:57 1594385820 Documento falso e munizioni a casa, torna in libertà la donna arrestata ad Anzio
14:55 1594385700 Impallara di Nettuno ai domiciliari, l’avvocato chiede il ritorno in libertà
14:53 1594385580 Pollastrini: “Parcheggi per Ponza: situazioni ambigue e poca trasparenza”
14:44 1594385040 Coronavirus, nella Asl Roma 6 nove contagi registrati nelle ultime 24 ore
12:45 1594377900 Torna l’iniziativa “Un’estate al mare… in bus”: da Ciampino al litorale di Ostia
12:30 1594377000 Al via a Nemi i centri estivi per bambini di età compresa tra i 6 e i 14 anni
11:25 1594373100 La follia del "Pippo deforme" sbarca in Italia: segnalazioni a Latina e Aprilia
11:17 1594372620 Con l'auto scende i gradini della scalinata del Palazzo Vescovile di Frascati
10:53 1594371180 Scoppia un incendio boschivo a ridosso della stazione di Santa Palomba
10:37 1594370220 Borelli si è presentato ufficialmente: sarà il candidato del centrosinistra
10:24 1594369440 Boccata d'ossigeno a Frascati: il consigliere Travaglini entra in maggioranza
10:19 1594369140 La consigliera neomamma chiede un consiglio online per sicurezza, è bufera
09:58 1594367880 Trasporto pubblico a domicilio per anziani e disabili, nuovi mezzi a Pomezia
09:33 1594366380 Abusi sessuali sulla figlia minorenne: padre-padrone condannato a 8 anni
09:08 1594364880 Nasce 'Piccolo mondo di Sermoneta' dello chef Vincenzo Piccolo
08:32 1594362720 Sparatoria sulla Nettunense, gambizzato un uomo. Indagini in corso
08:16 1594361760 Ricette false per comprare farmaci a base di oppiacei e spacciarli
08:11 1594361460 Entra in un bar, morde il titolare e aggredisce una donna incinta
09/07 1594310580 Porta a porta a Latina, Bellini: «Arrivato l'ok al mutuo di 12 milioni ad ABC»

Sport
< <

Eventi

Inchieste
[+] Mostra altri articoli