[X]
  [X]
Sfoglia Settimanale

I rischi per la pianura pontina

Sale il termometro sulla città di Roma e l'intera costa laziale FOTO

<
>
ALLARME ROSSO - La mappa che illustra la variazione di temperatura media dal 1961 al 2018
ALLARME ROSSO - La mappa che illustra la variazione di temperatura media dal 1961 al 2018
L'italia al termometro -La mappa del portale "In Marcia con il "Clima" è stata elaborata sulla base dei dati del programma europeo Copernicus
L'italia al termometro -La mappa del portale "In Marcia con il "Clima" è stata elaborata sulla base dei dati del programma europeo Copernicus

L’aumento della temperatura media dagli anni ‘60 ad oggi è un fenomeno che si registra più o meno ovunque, ma in alcune zone italiane la situazione è particolarmente preoccupante. Lo European Data Journalism Network (EDJNet), una rete di testate giornalistiche indipendenti nata nel 2017 che si occupa di reperire, elaborare e interpretare i dati relativi ad argomenti di interesse europeo – in Italia ne fanno parte “Internazionale”, “Il Post” e “Valori” – in collaborazione con il team di OBC Transeuropa (Osservatorio Balcani e Caucaso), ha realizzato il portale web “In Marcia con il Clima”, che consente a chiunque, tramite mappe e tabelle (realizzate sulla base dei dati del programma europeo Copernicus) di consultare le variazioni climatiche intercorse non solo nella propria Regione, ma anche nel proprio Comune, dal 1961 fino al 2018. Uno studio iper-localizzato che rende chiari gli effetti attuali e a medio-lungo termine del cambiamento climatico. 

ROMA E LITORALE SUD “COTTI A VAPORE”
Basta selezionare la regione Lazio nel menu a scorrimento dell’interfaccia del portale, e appare una mappa divisa per colori – dal giallo chiaro al rosso scuro – che chiarisce quali zone hanno visto salire di più la temperatura media dai primi anni ‘60 ad oggi. Salta subito all’occhio che l’area più “riscaldata”, con una variazione media tra i 3.5°C e i 4°C, è quella che parte da Cerveteri e Fiumicino, include l’intera Capitale, e tocca tutti i comuni più vicini alla costa tirrena (Pomezia, Ardea, Anzio, Nettuno, Aprilia, Lanuvio, Latina) fino a Sabaudia. Dove, invece, si sta più “freschi”? Buona parte del reatino e del viterbese non hanno superato i 2°C rispetto al 1961. Infine, con isolate eccezioni, il resto della regione fa registrare aumenti di temperatura media compresi tra 1.5°C e 3.5°C. 

L’ANNO PIÙ FREDDO A ROMA? IL 1995
Un’altra opportunità che fornisce il portale “In Marcia con il Clima” è quella di verificare quali sono stati, nel corso del periodo temporale considerato, gli anni più freddi e quelli più caldi, divisi persino per singolo mese. Così, considerando i dati della Capitale (ma potrebbe essere fatto per qualsiasi altro comune del Lazio), si scopre che l’inverno più freddo e l’estate più “tiepida” si sono verificati nell’anno 1995. I colori più caldi – a indicare innalzamenti di temperatura media particolarmente elevati – dominano tutti i mesi degli anni dal 2000 ad oggi. 

IL RISCHIO DI ALLAGAMENTO DELLA COSTA PONTINA
L’aumento medio delle temperature e l’innalzamento del livello del mare sono entrambi fenomeni collegati ai cambiamenti climatici in atto. Già a novembre del 2019 il geomorfologo Fabrizio Antonioli, che ha coordinato due ricerche di particolare valore scientifico, pubblicate sulla rivista Quaternary Science Reviews (“Variazione del livello del mare lungo la costa italiana negli ultimi 10.000 anni” e “Il sollevamento di livello del mare e il rischio di allagamento in Italia”) segnalava che, oltre alla nota zona di Venezia, nella penisola ci sarebbero numerose altre zone costiere pianeggianti che rischiano di essere sommerse, per effetto del riscaldamento globale e di movimenti geologici. Secondo i suoi studi sono ben 40: tra queste la pianura pontina. Guarda caso, proprio una di quelle aree che lo studio EDJNet-OBC indica come le più “riscaldate” negli ultimi 57 anni. I ricercatori stimano allo stato attuale un innalzamento del livello delle acque marine tra 80 centimetri e un metro entro il 2100, ampiamente sufficienti per riportare molte terre della bonifica sott’acqua.

ULTIME NOTIZIE
Nuova notizia in arrivo...
24/09 1600961760 Terracina, il ricordo dell'Aeronautica Militare per il pilota Gabriele Orlandi
24/09 1600956960 Scontro tra mezzi pesanti (dove non dovrebbero passare) a due passi dalla scuola
24/09 1600953480 Ballottaggio Terracina, Sciscione appoggia il candidato Giuliani
24/09 1600952760 Si dimette il quinto consigliere M5S di Pomezia: esce Antonelli, entra Maggio
24/09 1600948800 Mascherina obbligatoria all'aperto: ecco in quali comuni della provincia pontina
24/09 1600947360 Tenta di strappare con violenza la borsa a una donna che cammina con la madre
24/09 1600947120 Torna la domenica sportiva: lungomare di Latina chiuso alle auto
24/09 1600944900 Codice della strada sotto esame: ecco le novità. Ma c'è ancora da attendere
24/09 1600943160 Bufera sulla reintitolazione della sala Nenni e della biblioteca Pasolini
24/09 1600942800 Ciampino: approvato il progetto delle opere di urbanizzazione primaria
24/09 1600939980 Reparti chiusi e degrado: la protesta dei dipendenti dell'Ospedale di Velletri
24/09 1600939680 Riaprono le scuole, la visita dell'assessore De Santis alle scuole di Lanuvio
24/09 1600938000 Rinvenuto ordigno bellico a Nettuno, rimosso dagli artificieri della Polizia
24/09 1600937940 Controllo antiprostituzione sulla via Nettunense, identificate 10 ragazze
24/09 1600937820 Il giovane picchiato a Nettuno esce dal coma, i carabinieri in ospedale
24/09 1600937460 Scuole, arrivano 32 medici e infermieri anti Covid in provincia di Latina
24/09 1600935840 Ottobre in arte a Frascati: 15 artisti espongono nello spazio del mercato
24/09 1600933440 Nettuno, bilancio molto positivo del Posto Mobile della Polizia Stradale
24/09 1600933200 Aprilia premiata dall'Istituto Nazionale Urbanistica per piazza Comunità Europea
24/09 1600932240 Piove dentro il supermercato ad Ardea, paura per i dipendenti
24/09 1600929960 Frodi carosello, sequestrati beni per un milione a una società di Lariano
24/09 1600928340 Pioggia in classe e nidi d'ape: chiusa scuola primaria di Latina Scalo
24/09 1600927380 Tamponi, il drive-in di Latina si sposta. Postazione in arrivo ad Aprilia
23/09 1600876260 Ipogeo rinuncia alla richiesta di sospensiva al Tar. Udienza rinviata a marzo
23/09 1600876020 195 nuovi casi positivi nel Lazio: 20 sono alla Asl Roma6, "solo" 4 a Latina

Sport
< <

Eventi

Inchieste
[+] Mostra altri articoli