[X]
  [X]
Sfoglia Settimanale

Intimidazioni tra Ardea e Pomezia

Furti, sequestri e minacce di fuoco: 9 a processo. C'è anche un ex consigliere

Tutti a giudizio i nove imputati per la cosiddetta stagione degli incendi ad Ardea. Politici e non. A disporre il processo è stato il giudice per l’udienza preliminare del Tribunale di Velletri, Gisberto Muscolo. Sotto accusa l’ex consigliere comunale Luca Fanco, ritenuto il mandante del rogo della Mercedes del consigliere comunale Franco Marcucci, data alle fiamme il 12 gennaio 2014, secondo gli inquirenti per destabilizzare il quadro politico locale. Un’intimidazione che, per il pm Luigi Paoletti, sarebbe stata materialmente compiuta dal pometino Tito Ferranti, coinvolto lo scorso anno nell’inchiesta antimafia denominata “Equilibri” sul clan Fragalà, e dal pometino Bruno Costantini. Tito Ferranti, Costantini, il romano Walter Ferranti, e il pometino Roberto Colafranceschi sono poi stati rinviati a giudizio anche per una serie di furti di gasolio messi a segno ai danni del Consorzio Coop Formula Ambiente, incaricato della gestione della raccolta dei rifiuti a Pomezia. E sempre i Ferranti per la detenzione illecita e poi la vendita di un’arma. Il giudice Muscolo ha inoltre disposto il processo per Marco Del Fiume, di Ardea, a giugno anche lui arrestato nell’inchiesta sul clan Fragalà, il romano Corrado Innocenzi, e il romano Massimiliano Cogliano, un ex pugile che nella capitale ha subito anche due attentati, all’Eur e a Tor Bella Monaca. I tre, secondo gli inquirenti, sarebbero infatti responsabili dell’estorsione compiuta con l’attentato incendiario alla villa di Fiorenzo D’Alessandri, a Pomezia, ex esponente del Pd, partito da cui a giugno è stato espulso dopo che sempre nell’inchiesta sui Fragalà è stato indicato come uno dei politici su cui il clan puntava per mettere le mani sul Comune di Pomezia. Un’intimidazione che sarebbe stata ideata dai primi due, titolari della Pathfinder Sicurezza, per costringere D’Alessandri a stipulare un contratto di vigilanza con la stessa azienda. Compiuta con un rogo che distrusse parte dell’immobile e tre auto: una Porsche Cayenne, una Smart e un’Opel Corsa. Per il lancio dell’ordigno che innescò l’incendio nella villa, il 13 gennaio 2014, è poi a giudizio, oltre a Del Fiume, sempre Tito Ferranti. Del Fiume, Innocenzi e il pometino Alessandro Viola sono infine accusati della rapina da 250mila euro, con tanto di sequestro di persona, tra cui di due minorenni, sempre nella villa di D’Alessandri il 15 febbraio successivo. Un processo disposto dopo le indagini portate avanti dai carabinieri di Trastevere e dal Nucleo investigativo di Frascati, caratterizzate anche da numerose intercettazioni telefoniche. La prima udienza, davanti al Tribunale di Velletri, è fissata per il prossimo 3 aprile.

ULTIME NOTIZIE
Nuova notizia in arrivo...
13:52 1585914720 Lega di Pomezia: «Le imprese chiuse per coronavirus siano esentate dalla Tari»
13:33 1585913580 Raccolta fondi promossa dal Comune di Marino per la sicurezza dei volontari
13:29 1585913340 Cisterna, prorogata chiusura mercati. Carturan omaggia i defunti a nome di tutti
13:17 1585912620 Ingerisce ovuli di eroina, ma gli accertamenti radiologici non gli danno scampo
13:05 1585911900 Dimiccoli, il Carabiniere-giornalista diventa colonnello: lettera del Comandante
12:39 1585910340 Albano, aperto conto corrente dedicato alle donazioni per il sostegno alimentare
12:13 1585908780 Aprilia, Osmosi lancia la campagna “Lasciati contagiare dalla cultura”
12:10 1585908600 “La volpe artica”, il nuovo romanzo thriller di Silvana Zambonini Bellaveglia
11:13 1585905180 Appartamento a fuoco e incendio in un canneto, due interventi in poche ore
11:11 1585905060 Un fiore per ogni tomba per omaggiare i cittadini deceduti di Rocca di Papa
10:41 1585903260 Incidente sul lavoro a Velletri: si sfrena il camion, operaio gravissimo
09:07 1585897620 Villa Ciarelli resta nelle mani dello Stato: la Cassazione conferma la confisca
08:54 1585896840 Il vincolo dei Castelli è storia: il Ministero pubblica il decreto in Gazzetta
08:40 1585896000 Covid-19, ecco il modello di domanda per chiedere i buoni spesa a Latina
08:13 1585894380 Postino non consegna le raccomandate e le nasconde nel barattolo dello zucchero
08:07 1585894020 Maltratta la sorella disabile e minaccia di morte la madre: arrestato
02/04 1585845360 Coronavirus: "Ad Aprilia situazione sotto controllo, non abbassiamo la guardia"
02/04 1585842060 Genzano, anziano colto da malore lascia l'acqua aperta: si allaga l'appartamento
02/04 1585841760 Ancora un lutto per coronavirus, Nettuno piange una donna di 98 anni
02/04 1585841580 Vertice a Nettuno sul sostegno ai cittadini, scintille tra Sindaco e Mancini
02/04 1585841280 Nel Lazio 15.700 domande per ammortizzatori sociali: 77% dalla provincia di Roma
02/04 1585840800 Genzano, controlli sulla tangenziale: sanzioni e oltre 150 autocertificazioni
02/04 1585839840 Salvata cagnolina mamma di 10 cuccioli abbandonati ad Aprilia, ma serve aiuto
02/04 1585838280 Emergenza coronavirus: a Genzano pronti i moduli per richiedere i buoni spesa
02/04 1585837980 Oggi il punto sul coronavirus ad Aprilia nella diretta facebook del sindaco

Sport
< <


Inchieste
[+] Mostra altri articoli