[X]
  [X]
Sfoglia Settimanale

Il Sindaco replica: "Polemiche sterili"

L’opposizione di Nettuno sul Palazzetto: “Coppola revochi la delega di Mauro”

<
>
Il Palazzetto dello Sport
Il Palazzetto dello Sport
Il Sindaco di Nettuno Alessandro Coppola
Il Sindaco di Nettuno Alessandro Coppola

“Dopo aver appreso dalla stampa la replica del Vicesindaco Alessandro Mauro riguardo la questione, che si protrae da ormai 8 mesi, del “Palazzetto dello Sport”,  ma soprattutto dopo lo stupore che ci ha pervaso con la lettura della delibera n.11 pubblicata in data odierna –  “atto di indirizzo per l’affidamento in concessione della gestione dell’impianto sportivo di proprietà comunale palazzetto dello Sport” –  chiediamo al Sindaco Coppolaun atto di responsabilità nei confronti della città, ovvero la revoca delle deleghe dell’Assessore Mauro e contestualmente chiediamo al resto della giunta se hanno avuto contezza e coscienza di ciò che sono andati a sottoscrivere.

Restiamo sconcertati nel leggere inverosimili comunicati ed atti che confermano la totale incoscienza amministrativa e politica, mancano difatti le semplici regole della normale gestione della cosa pubblica. La delibera odierna, infatti, è una piena ammissione di responsabilità e conferma l’assoluta inadeguatezza al ruolo. L’assessore Mauro prima scarica incredibilmente le sue piene responsabilità addirittura su due dirigenti comunali e quando si giunge, finalmente, ad un di indirizzo politico, che chiediamo da mesi, il buco diventa più grande della toppa. Maldestro tentativo di porre rimedio a chiari errori gestionali e responsabilità politiche assunte solo oggi, ci chiediamo se è semplice inconsapevolezza o c’è dell’altro.

Oggi vengono confermate tutte le nostre preoccupazioni sulla continuità delle attività sportive – nessuno mai ha infatti chiesto lo sfratto delle associazioni, casomai proprio il contrario – ma avvalorano purtroppo senza alcun dubbio la condotta di immobilismo di una Giunta Comunale che da Giugno 2019 ad oggi, non ha deliberato l’unico atto di indirizzo legittimo alla dirigenza competente necessario per la pubblicazione dell’avviso pubblico per la gestione dell’impianto sportivo.

La delibera di giunta sottoscritta oggi riporta macroscopici errori  e di fatto certifica una posizione di totale irregolarità’ nell’uso e nella gestione dell’impianto.

Delle due l’una, o totale inadeguatezza al ruolo o scelte politico – amministrative sicuramente discutibili e probabilmente illegittime. Emergono ormai tutti i limiti di questa maggioranza, non servono repliche ma inversioni di rotta e prese di coscienza.

Ad iniziare dal primo cittadino Alessandro Coppola”. Così in una nota stampa i consiglieri di opposizione Simona Sanetti, Marco Federici, Waldemaro Marchiafava, Daniele Mancini, Antonio Taurelli e Roberto Alicandri.

 

***

 

Immediata la replica del Sindaco di Nettuno  Alessandro Coppola sulla sua pagina Fb all’opposizione di Nettuno sul palazzetto dello Sport.

Mi trovo a replicare al Comunicato stampa di una parte dell’opposizione consiliare relativa alla delibera di indirizzo che la giunta comunale ha approvato sul Palazzetto dello Sport. Resto sorpreso dai toni sempre ostili utilizzati nell’ultimo periodo dall’opposizione su un tema, quello delle concessioni sportive, che invece meriterebbe la massima condivisione.
La mia Amministrazione si è insediata presso il Comune di Nettuno nello scorso mese di giugno. Fin dal primo giorno ci siamo trovati a lavorare nell’emergenza. Abbiamo dovuto affrontare la totale assenza di programmazione della stagione estiva di un comune turistico, abbiamo dovuto fare i salti mortali per trovare le risorse necessarie a dare risposte ai cittadini e ai commercianti per delle date di interesse, abbiamo messo il massimo impegno nella progettazione per ottenere 4 milioni di euro di finanziamenti contro il dissesto idrogeologico e per le periferie, abbiamo dovuto mettere mano e migliorare dove possibile le opere in corso di realizzazione che rischiavano di creare disagio e malcontento, abbiamo dovuto fronteggiare la carenza totale di personale dell’Ente che abbiamo trovato con uffici vuoti, e in questi primi mesi abbiamo registrato ulteriori pensionamenti e dovuto avviare le assunzioni minime indispensabili per riuscire a rendere operativi gli uffici. Abbiamo ascoltato i cittadini e dato il via al programma di governo con cui abbiamo vinto le elezioni, impegnandoci per ottenere finanziamenti presso il credito sportivo, per asfaltare le strade, per intervenire sul decoro urbano, sulla situazione del cimitero, abbiamo dovuto fare i conti con un Bando rifiuti difficile da assegnare e mettere il massimo impegno per dare il via a progetti che non potevano più attendere, come la pista ciclabile da finire entro dicembre, oppure il bando per il parcheggione e il Piano triennale delle Opere pubbliche in corso di approvazione. Abbiamo avviato u dialogo con Ferrovie per creare nuovi spazi di sosta e aperto l’area di piazzale Berlinguer chiusa da anni assumendoci una grande responsabilità. Non voglio neanche discutere delle emergenze legate ai Servizi sociali. Per tutto quanto abbiamo fatto ringrazio di cuore il personale del Comune tutto, dalla Dirigenza ad ogni singolo ufficio, che si è speso senza sosta per garantire i servizi essenziali e andare oltre.
In questa situazione emergenziale le concessioni al Palazzetto non ci sono sembrate la priorità assoluta. Sicuramente avremmo potuto fare prima e meglio, ma è governando e non stando all’opposizione pronti solo a puntare il dito, che si devono prendere delle decisioni su cosa è importante non lasciare indietro. Questo ritardo, che pure c’è stato, non ha cambiato la sostanza delle cose. Stante la proroga che abbiamo ereditato al momento del nostro insediamento avremmo comunque dovuto salvaguardare la stagione già avviata delle Associazioni che ora fruiscono del Palazzetto fino alla fine dell’anno, fare diversamente sarebbe stato fuori luogo. La gestione degli impianti sportivi pubblici l’abbiamo ereditata ed è stata condotta malamente da molto prima che si insediasse questa Amministrazione, oggi abbiamo predisposto in giunta un nuovo assetto che garantirà la perfetta trasparenza di gestione. Tutto il resto è sterile polemica politica ed è impensabile accettare lezioni sull’inadeguatezza al ruolo di Amministratori da parte di un’opposizione che ha avuto molto più tempo a disposizione di quello che concede a noi per risolvere la questione e non è riuscita nell’impresa.
Alessandro Coppola
Sindaco di Nettuno

ULTIME NOTIZIE
Nuova notizia in arrivo...
28/03 1585422360 È ufficiale: la scuola non riprenderà il 6 aprile. L'annuncio del premier Conte
28/03 1585421520 Conte stanzia fondi per i Comuni: buoni spesa e cibo per chi è in difficoltà
28/03 1585421220 Ai Castelli continuano le donazioni per gli ospedali: ecco i primi materiali
28/03 1585418040 Donate 250 mascherine. La dedica: «Dal vostro concittadino Gabriele Orlandi»
28/03 1585417800 Coronavirus, presto nella rete dei laboratori anche l'ospedale di Genzano
28/03 1585415700 Oltre mille controlli sulle strade di Anzio e Nettuno, sanzionati in 5
28/03 1585412520 Campagna per acquistare un ventilatore polmonare per l'ospedale dei Castelli
28/03 1585411200 600 euro a marzo anche per gli autonomi iscritti a Ordini e casse private
28/03 1585409040 1000 mascherine al Comune di Lanuvio: ecco come ha scelto di distribuirle
28/03 1585405740 Asl Roma 6: 23 nuovi casi positivi. Deceduto un frate trappista
28/03 1585403640 Il Comune di Nettuno attiva la spesa solidale per le famiglie in difficoltà
28/03 1585403640 «Nessuno si salva da solo»: l'immagine storica del Papa e la preghiera per tutti
28/03 1585403520 La Polizia locale di Anzio in azione su ogni strada, posti di blocco ovunque
28/03 1585401600 Mascherine e gel a prezzi folli? Due ipotesi. Come segnalare le speculazioni
28/03 1585401420 «Aiutateci a mantenere gli animali dello Zoo delle Star di Aprilia»
28/03 1585400700 Covid19: Sindaco, consiglieri 5Stelle e assessori di Pomezia donano le indennità
28/03 1585400400 Coronavirus, Coletta: quanto è difficile 'gioire' perché la città è vuota
28/03 1585398840 Altri 14 casi in provincia di Latina: i positivi al Covid-19 salgono a 264
28/03 1585387860 Farmacie di Aprilia in modalità notturna: dopo le 18.30 non si entra più
28/03 1585386240 "Le aziende non chiudono ma noi non siamo cavie". La paura di un operaio pontino
28/03 1585385820 Le campane suonano a Pomezia per ricordare le vittime di coronavirus
28/03 1585385160 Un bonus extra di 100 euro in busta paga per ringraziare tutti i dipendenti
28/03 1585384620 "Ho sconfitto il Covid. Non scherzate con questa cosa, state a casa"
27/03 1585338660 Tentata occupazione di una casa ad Anzio, interviene la Polizia locale
27/03 1585334160 Taurelli: “L’emergenza deve unire, colletta alimentare a Nettuno”

Sport
< <


Inchieste
[+] Mostra altri articoli