[X]
  [X]
Sfoglia Settimanale

Intervista al senatore

Querele temerarie, Lomuti: “La legge sarà pronta entro i primi di febbraio”

Arnaldo Lomuti
Senatore M5S e relatore della nuova legge sulle querele temerarie contro la stampa
Arnaldo Lomuti Senatore M5S e relatore della nuova legge sulle querele temerarie contro la stampa

Senatore, le chiedo prima di tutto perché siete scesi alla soglia del 25% come risarcimento danni minimo che il giudice deve chiedere a chi venga dimostrato colpevole di aver intentato  una lite temeraria?

“Abbiamo raggiunto l’accordo su questa percentuale anche dopo aver avuto un incontro al Ministero della Giustizia con il Ministro Bonafede e ne abbiamo tratto la conclusione che, oltre a difendere il querelato, bisogna pensare anche al diritto del querelante di potersi difendere da quelle che sono invece le vere diffamazioni. Una percentuale del 50% come possibile risarcimento danni avrebbe in qualche modo scoraggiato il potenziale diffamato a sporgere denuncia per evitare il rischio di incorrere in una pena pecuniaria molto alta. Abbiamo così abbassato il tetto in modo da bilanciare i diritti del querelante e del querelato”.

Non rimane un rischio aver abbassato la quota che potrebbe invece rappresentare una spesa sostenibile per il grande imprenditore rispetto alle risorse limitate di cui dispone, nella stragrande maggioranza dei casi, un giornalista?

“Credo di no, perché un conto è intentare una causa a costo zero, un altro conto è mettere in bilancio la possibile perdita di una cifra che è comunque rilevante. Sono convinto che le imprese, così attente alle voci di spesa e alla riduzione dei costi, ci penseranno bene prima di  imbarcarsi in una querela palesemente infondata”.

Ci sono state difficoltà ulteriori con il cambio di alleato di Governo?

“La difficoltà è stata unicamente nel non avere più un unico interlocutore di maggioranza, che era la Lega, ma dover trovare una sintesi tra noi del M5S, il Pd, Leu e Italia Viva”.

Quale altra novità è stata introdotta nel passaggio alla commissione?

“Secondo me l’altro punto fondamentale è che laddove venga riconosciuta e dichiarata una temerarietà della lite, il giudice non deve più aspettare un atto da parte del querelato, cioè una formale richiesta di risarcimento danno, ma,  insieme alla sentenza che rigetta la querela, il giudice stesso deve stabilire il risarcimento del danno secondo equità ma comunque con una cifra non inferiore al 25%. Parliamo di un obbligo e non di una possibilità”.

Che succede ora a livello politico; perché la discussione in aula è slittata (doveva iniziare il 16 gennaio scorso), c’è qualcuno che si sta nuovamente mettendo di traverso?

“Purtroppo sono tempi legati anche alla genesi di questa norma di legge, perché in Commissione Giustizia stiamo discutendo, insieme al provvedimento sulla lite temeraria, anche quello sulla diffamazione a mezzo stampa, di cui sono sempre io il relatore. E questo perché in un primo momento i due testi erano accorpati, poi abbiamo deciso di dividerli con l’impegno a farli viaggiare parallelamente. Sulla diffamazione a mezzo stampa, soprattutto sul capitolo new media, però, abbiamo avuto alcuni problemi che hanno rallentato anche l’iter del testo sulla lite temeraria”.

Quindi mi conferma che la legge ci sarà?

“Sicuramente , anche perché ormai abbiamo trovato l’accordo anche sull’altro testo”. Che tempi prevedete? “Entro fine mese licenzieremo il testo sulla diffamazione a mezzo stampa, fatto questo passaggio andremo immediatamente in aula per discuterli entrambi. E lì sono sicuro che al massimo ai primi di febbraio il testo sarà approvato dall’Aula e poi andrà spedito anche alla Camera perché è vero che ci sono state un po’ di difficoltà ma è anche vero che questa legge è il frutto di un accordo politico di maggioranza che dovrebbe garantire la rapidità del suo percorso”.

E la cauzione proporzionale, ossia la cifra che il querelante deve depositare come cauzione all’atto del deposito della querela stessa?

“La cauzione proporzionale è stata in un primo momento paventata, ma poi si è pensato che sarebbe sicuramente stata cancellata per incostituzionalità, visto che chi ha i soldi per una cauzione può rivolgersi alla giustizia, chi non li ha deve invece rinunciare”. 

ULTIME NOTIZIE
Nuova notizia in arrivo...
24/02 1582565400 Truffe con il Coronavirus, il Sindaco: “Non aprite e non andate in Ospedale”
24/02 1582562460 Auto finisce "a cavallo" dell'aiuola spartitraffico a Pomezia, danni notevoli
24/02 1582561920 Il Sindaco Coppola rassicura tutti: “I ragazzi di Nettuno stanno bene”
24/02 1582559100 Cisterna, incendio in casa: sopralluogo Ater. Il Comune incontrerà le famiglie
24/02 1582556340 Femminile. Nuovo Latina Lady, steso l'Academy Velletri
24/02 1582556160 Pallanuoto, Serie C. Antares Latina, preso Daniele Priori
24/02 1582555620 Negativa al Corona Virus la signora visitata al pronto soccorso di Velletri
24/02 1582554840 Girone C. Il Centro Sportivo Primavera riprende la corsa Play Off
24/02 1582554300 Coronavirus, vertice in Prefettura: situazione sotto controllo in Provincia
24/02 1582553400 Esplosione del Comune di Rocca di Papa: in corso un sopralluogo tecnico
24/02 1582553400 Serie C, Girone B. Rovescio interno per la Pizzamore Onda
24/02 1582552320 Rugby, Play Off Serie C1. Rugby Anzio, gara rinviata “per Coronavirus”
24/02 1582551360 Serie C2, Girone C. Il Lele Nettuno soffre ma sbanca Terracina
24/02 1582550760 Lavori in corso nell'area parcheggio di piazza San Benedetto a Pomezia
24/02 1582545120 Coppia di Nettuno allo Spallanzani, la Regione Lazio: "Negativi al coronavirus"
24/02 1582545060 Coronavirus, la donna di Pomezia ricoverata ad Aprilia è risultata negativa
24/02 1582544760 Serie A2, Girone B. Mirafin travolta dal Real San Giuseppe
24/02 1582541880 Zona 30 a Roma 2: il cdq chiede al Comune le nuove tempistiche per i lavori
24/02 1582538100 Canile, Tarantino: Comune paga ancora vecchie tariffe più alte. Sindaco replica
24/02 1582537620 Coronavirus, a Latina resta un caso sospetto. Perplessità sul protocollo seguito
24/02 1582537620 Scoperte 8 slot machine non registrate in una sala giochi ad Ariccia
24/02 1582535700 Albano, prendono servizio 4 nuovi scuolabus. Se ne attendono altri 3 a marzo
24/02 1582535280 Ciampino, controlli dei parchi e giardini pubblici per aumentare la sicurezza
24/02 1582534260 Frascati: record di Pulcinella al Carnevale. 400 presenti per la sfilata
24/02 1582532460 «Grazie per l'abbraccio enorme, orgoglioso di essere latinense»

Sport
< <

Eventi

Inchieste
[+] Mostra altri articoli